mercoledì 24 novembre 2021

Review Party: Le Stranezze dell'Amore di Jessica Black

Titolo: LE STRANEZZE DELL’AMORE
Autore: JESSICA BLACK

Collana: YUE LAO
Cover a cura di Pamela Fattorelli (Catnip Design)
Young Adult
Alice & Michael

“Non è facile essere una normale adolescente, figuriamoci poi se si assomiglia a Emily The Strange – o se Emily The Strange ti somiglia (punti di vista).”

Trama

Ami leggere, ma odi i libri di testo? Preferisci incoraggiare il tuo lato nerd a quello cool? Allora la tua vita da liceale è praticamente finita. O almeno questo è quello che prova Alice, amante del nero, dei film horror, dei romanzi fantasy, e della musica rock. È come se lei e la vita reale non siano parte della stessa storia. I suoi compagni di classe la deridono, affibbiandole continuamente il nomignolo di “Emily The Strange”, a causa della sua somiglianza con ragazzina stramba e dark che anni fa primeggiava su accessori e magliette alternative. A condividere con lei le sue disavventure però, c’è Emma, la sua migliore amica di sempre. Tutto sembra noiosamente proseguire tra atti di bullismo, musica, il venerdì al centro commerciale con Emma e lo squisito ciambellone di Nonna Gina, quando all’improvviso nella sua vita arriva Michael De Simone, affascinante, educato e gentile. Riuscirà Alice ad arrivare sana e salva alla fine dell’anno scolastico, resistendo ai bulli e all’amore? Si accettano scommesse!


Posso sicuramente dire che questo libro non è il genere che di solito leggo. Però è stata davvero una bellissima sorpresa questa lettura.

Alice è una ragazza che tutti giudicano strana, ma alla fine è una ragazza normale, di tutti i giorni, che è stata presa di mira dai bulli della scuola perché evidentemente non sanno cosa fare della loro vita oppure si sentono solamente minacciati. A fargli compagnia c'è la sua migliore amica Emma una dolce ragazza un po' in carne ma sempre fedele a se stessa. Nel quadro manca solo un ragazzo... e questo ruolo viene riempito da Michael. Un giovane ragazzo che vede Alice è ne rimane affascinato, tanto da cercarla dopo lo sport, sull'autobus e Pian Pianino creare quest'amicizia che si trasforma in qualche cosa di più.

Una bellissima storia che tratta di bullismo e della voglia di trovare comunque l'amore anche se è solo una parte molto piccola di questa storia. La voglia di essere accettata per come si è e forse il fulcro più importante della narrazione di questo libro. L'amore passa in secondo ruolo.

Per quanto riguarda l'antagonista, abbiamo conosciuto quasi tutti una Lisa (non mi esprimo su James perché il peso che porta e la notorietà che ha non mi hanno entusiasmato. Sembra quasi il voler "Per Forza"aggiungere un ruolo cattivo maschile, ma lo avrei evitato. Non apporta nulla e la sua presenza non è necessaria). Per esempio la mia era un una bulla alle medie che mi lanciava l'inchiostro sulla giacca nuova, o che rideva di me mentre passavo davanti al suo gruppetto di amiche solo perché avevo le stampelle, chi lo sa... Qui, in questo libro il ruolo della bulla è davvero pesante perché non solo c'è violenza psicologica, ma anche fisica (non diretta -No botte-, ma indiretta).
Il tutto logicamente viene narrato in modo da non farlo sembrare finto onesagerato, ma ci si può rispecchiare benissimo in Alice e capire il suo disagio.

Ora arriviamo alla famiglia.
Bellissimo il rapporto tra la protagonista e sua nonna. Forse avrei amato un pochettino più di scene che mostrassero il legame che le unisce. Questa è l'unica "pecca" che ho trovato.
Il rapporto con la madre è praticamente quello che abbiamo quasi tutti con le nostre. Pensiamo che non capiscono, che non ci sanno ascoltare ma forse siamo noi a dover fare un piccolo sforzo ogni tanto.

Amici e dove trovarli!
Emma è adorabile. La adoro! Ha un rapporto con Alice che avrei tanto voluto avere io con la mia migliore amica. Sempre a dar man forte, aiutare, preoccuparsi. Ci son litigi ma si supera tutto!
Michael... ehhh lui... Un monumento! È l'emblema della dolcezza. Si preoccupa. Si interessa. Ha timore di non piacere. Bellissimo il suo ruolo. Si insinua nella vita della protaginista con dolcezza e rimane nel suo cuore.

Il libro non ha buchi di trama, e stato scritto benissimo. La scrittrice e le persone dietro a questa pubblicazione hanno fatto un eccellente lavoro e faccio loro i miei complimenti!

Non vedo l'ora di leggere altro di Jessica.


Nessun commento:

Posta un commento