martedì 3 novembre 2020

Affari di cuore a Madrid di Isabella Vanini, Review Party

 





Affari di cuore a Madrid


di Isabella Vanini

Data di Pubblicazione: 14 Settembre 2020
Genere: Contemporary Romance
Casa Editrice: More Stories
Pagine: 235
Prezzo: eBook € 2,99 - Cartaceo € 10,99



Trama

Sofia Bellini, dopo aver lavorato come segretaria, si ritrova a vestire dei panni che non sono suoi: quelli di una scrittrice di best seller internazionale. Lo fa prendendo l'identità di una vera scrittrice, Ludovica Milena Degli Innocenti, sua ex insegnante divenuta ormai allergica ai contatti con la gente.

Tutto sembra procedere per il meglio, fino a quando uno dei libri di Ludovica riceve un’offerta per l’adattamento cinematografico e Sofia dovrà trasferirsi a Madrid per curare la sceneggiatura.

Nel frattempo, il noto attore spagnolo Andrés Ramos viene chiamato sul set per sostenere un nuovo casting: quello per il ruolo di Carlos nel film tratto dal best seller italiano di Ludovica Milena Degli Innocenti. Senza sapere se avrà la parte, Andrés inizia a fare delle ricerche su Internet e si imbatte nelle bellissime foto che ritraggono in realtà Sofia Bellini. Credendo, come tutti, che si chiami Ludovica e che sia la vera scrittrice, il giovane uomo inizia a scriverle via e-mail, perdendo piano piano la testa per lei. Così, quando finalmente i due si incontrano, lui inizierà lentamente un gioco di seduzione per rubarle il cuore.

Tra segreti, colpi di scena, rivalità e tentativi amorosi fuori e dentro il set si sussegue una moderna e frizzante storia romantica.








Sofia e Andrés sono due personaggi molto particolari, la storia fra loro parte molto in fretta e non mi ha lasciato il tempo di conoscerli bene. Questo romanzo è una lettura abbastanza veloce, senza troppi giri di parole, dove i due protagonisti non nascondono nulla di quello che provano e che vogliono. 


In questo tipo di scrittura trovo il lato positivo che la chiarezza e la verità fin da subito permette di andare avanti senza fraintendimenti e senza false illusioni, però allo stesso modo toglie quel patos che a volte è il giusto pepe perché una storia diventi intrigante e la curiosità spinga il lettore ad andare avanti senza interruzioni. 

Posso affermare che in questa storia c’è tutto quello che serve, però avrei certamente preferito una descrizione maggiore dei personaggi a livello caratteriale e quel tocco di mistero. Purtroppo in questo modo non sono riuscita ad entrare in simbiosi con loro e ho avuto una lettura distaccata. Posso dire però che la scrittura è lineare e segue il giusto filo logico nella successione dei fatti, Sofia e Andrès così sono e come tali si dimostrano, si lasciano andare e non si contraddicono mai. Il giusto scambio di emozioni che serve loro per entrare in simbiosi anche contro tutti quelli che non credevano o non volevano la loro storia. 

Ludovica Milena Degli Innocenti è quel personaggio che un po’ mi ha fatto sorridere perché mi ha fatto ricordare un po’ la signorina Rottermeir nel cartone animato “Heidi”. Non so esattamente perché ma, ogni volta che pensavo a lei, la associavo a quella governate cattiva e un po’ goffa. Forse solo il fatto che fosse anziana e che non volesse apparire davanti alla gente ha fatto sì che il mio cervello la riconducesse a tale personaggio della mia infanzia. 

Tutto sommato posso definire questo romanzo una lettura veloce ma piacevole per qualche ora di svago e per viaggiare con la fantasia al di fuori da una realtà che, a volte, ci riempie il cervello di brutti pensieri. Per cui concludo dicendo che ben venga anche questo tipo di lettura se serve per dare un attimo di serenità al cuore e alla mente.










Autrice:

Isabella Vanini ha iniziato a scrivere e pubblicare fumetti cartacei dal nome “Piccole Tracce”, oltre a poesie su inserti di giornale, riviste del settore e siti online. Con lo pseudonimo di Evelyn Storm è diventata blogger e ha collaborato con riviste letterarie, blog/siti e case editrici. Ha ideato un racconto di gruppo con altri ventidue autori e ha continuato a pubblicare poesie e racconti su diverse antologie di case editrici e siti, oltre che romanzi.


Nessun commento:

Posta un commento