sabato 10 ottobre 2020

Dimmi di partire di Charlotte Byrd

Dimmi di partire 

di Charlotte Byrd
SERIE: #2 Dimmi di smettere
AUTORE: Charlotte Byrd
GENERE: rosa contemporaneo
EDITORE: self publishing


Trama


La sua offerta: 365 giorni e notti = 1 milione di dollari
Il mio addendum: Non farò quello
La sua promessa: Prima che l’anno finisca, mi pregherai per farlo
I miei giorni di menzogne e furti sono finiti, ma poi Nicholas Crawford mi fa un’offerta che non posso rifiutare. Passare un anno fingendo di essere la sua dolce metà in cambio di un milione di dollari.
Ho cercato di lasciarmi alle spalle quella parte della mia vita e quelle abilità conquistate duramente. Ma ho bisogno di soldi. Lui ha bisogno di un partner.
Gli ho detto che non avrei mai dormito con lui. Mi ha promesso che avrei finito per implorarlo. Ora lo voglio più che mai.
Soprattutto quando passo le dita sul suo corpo cesellato e lui mi prende in giro con la lingua.
Soprattutto quando mi mette le mani sulla schiena e mi bacia.
Lo voglio così tanto che sto per urlare. Lo voglio così tanto... Potrei anche implorarlo.




Serie Dimmi di smettere: 

1. Dimmi di smettere - 14 Gennaio 2020 

2. Dimmi di partire - 11 Febbraio 2020 

3. Dimmi di Rimanere - 10 Marzo 2020 

4. Dimmi di correre – 7 Aprile 2020 

5. Dimmi di lottare – 12 Maggio 2020 

6. Dimmi di mentire – 9 Giugno 2020







Questo secondo volume della serie “Dimmi di smettere” ha dato una svolta alla storia che mi ha quasi spiazzata. Succedono un sacco di fatti che sinceramente non mi aspettavo!
La madre di Olive, molto presente nel primo volume, ora sembra completamente sparita e in compenso entra prepotente nella storia Owen, il fratello di Olive che, per essere stato un pò in loschi giri, è finito in carcere e la sorella è stata l’unica persona con la quale ha mantenuto i contatti.
Di Nicholas scopriremo molte cose, ma rimarrà un uomo misterioso e ambiguo. In lui vivono due lati completamente opposti che escono fuori quando meno te lo aspetti.
Olive, dal canto suo, tira fuori le unghie e la scopriremo nel suo caratterino tutto pepe, anche lei con i suoi scheletri nell'armadio, un passato, che credeva sconosciuto a tutti, farà ritornare a galla una parte di lei che non esisteva più da anni. E tutto questo Nicholas lo sapeva già…. in che modo non ci è tenuto saperlo…
Scene di mistero si alterneranno anche a paura, sorpresa e spavento, perché a mano a mano che la storia si srotola escono fuori scene e retroscene che mai ci saremmo aspettati!
La scrittura, ahimè, qualche volta presenta degli intoppi; per fortuna la suspance e la voglia di saperne di più invoglia il lettore quasi a sorvolare su certi errorini e ingarbugliamenti.
Arriverete alla fine del secondo volume senza ancora aver le idee chiare su quello che accadrà… e questo è, a mio avviso, un bel metodo per tenere il lettore attaccato alla storia.
Allora vedremo nel terzo capitolo cosa ci riserverà l’autrice.
Confermo il punteggio di “aspettativa” anche in questo caso.








Nessun commento:

Posta un commento