giovedì 2 luglio 2020

La figlia del diavolo di Lisa Kleypas




Titolo: La figlia del diavolo

Autore: Lisa Klerypas
Editore: Mondadori
Data di uscita: 30 giugno 2020
Genere: Historical Romance


Trama


Hampshire, Inghilterra, 1877. Lady Phoebe Clare, bella, giovane e vedova, non ha mai incontrato Weston Ravenel, ma è sicura che si tratti di un mascalzone, meschino e prepotente. 
Già ai tempi della scuola aveva reso la vita del suo ormai defunto marito un inferno, e non potrà mai perdonarglielo. Ma alle nozze del fratello, Phoebe incontra un giovane uomo affascinante che la incanta… e la stupisce non poco quando si presenta come Weston Ravenel! 
Potranno mai superare l'ostilità e abbandonarsi alla passione che li attrae l'uno verso l'altra?






Qui recensione de "Il libertino dal cuore di ghiaccio" primo libro della serie. 
Qui recensione di " Una moglie per Winterborne" secondo libro della serie.
Qui recensione de "Il diavolo in primavera" terzo libro della serie.
Qui recensione di "Come due sconosciuti" quarto libro della serie.

 





Serie The Revenels: 

#1 - Un libertino dal cuore di ghiaccio 
#2 - Una moglie per Winterborne
#3 - Il diavolo in primavera
#4 - Come due sconosciuti
#5 - La figlia del diavolo

#6 - Chasing Cassandra (INEDITO)







Quinto romanzo della serie, la figlia del diavolo, tratta della storia del bel West e di Lady Phoebe (figlia di Sebastian e Evie). Phoebe ha perso da qualche anno il marito ed una cosa che le è rimasta impressa dell’uomo era l’odio per Weston Revenel. Così a causa del matrimonio del fratello si ritrova a dover andare a casa del Nemico, e per tutto il tempo in cui si ritrova a dover stare insieme a Weston, Phoebe è sempre più attratta e affascinata da lui, pur volendogli trovare qualche difetto. 

West appena la vede ne è profondamente incantato. I suoi capelli, le sue mani, il suo viso, il suo modo di muoversi e di parlare lo ammaliano più che mai. C'è un problema, però, lui è l'ultimo uomo che potrebbe fare la corte ad una Lady. A causa del suo passato potrebbe rovinare il futuro di Phoebe e dei suoi adorabili figli. 

Purtroppo, questo è il romanzo che ho apprezzato meno della serie. Ho sempre adorato West. Sin dal primo libro ho ammirato profondamente per aver riportato nella giusta carreggiata la sua vita e per essersi preso cura delle persone che amava. In questo romanzo lo troviamo così. Dolce, spigliato, ironico, coraggioso e molto passionale, ma (Ehhh sì, c'è un ma) l’ho trovato anche un uomo che si arrende. Per diamine! Senza l’intervento di Sebastian non ho idea di come sarebbe finita. Phoebe è riuscita a spiccare di più rispetto a Mr. fascinoso. Ha sposato il suo amico d'infanzia pur sapendo che era molto malato e non sarebbe vissuto a lungo. Inoltre, si prende cura dei suoi due figli personalmente, cosa rara in quel periodo fra i nobili che si munivano di balia. Purtroppo, si fida così tanto del parere del suo defunto marito dal convincersi che per lei sarebbe meglio rispettare la sua volontà, quindi di affidare la gestione delle sue terre e della sua stessa vita al cugino di Henry. 

Chissà se sono amministrate bene oppure urge l'aiuto del bel West... 

Ho iniziato il libro con aspettative molto alte, ma purtroppo stavolta la Kleypas mi ha un po' delusa. All'inizio doveva esserci un rapporto amore-odio (soprattutto da parte di Phoebe), ma questo dura molto poco. Continua la trama con la loro relazione e poi il finale ( che è a dir poco frettoloso!). Ma soprattutto... niente epilogo. 

Come per i precedenti romanzi, lo stile è fluido e la lettura molto scorrevole. Anche qui abbiamo la presenza di un doppio POV in terza persona. 
Peccato, mi sarebbe piaciuto anche leggere qualcosa su Cassandra e Tom Severin, ma niente. 
Chissà come riuscirà ad incastrarlo l'ultima Revenel rimasta...









Nessun commento:

Posta un commento