venerdì 19 giugno 2020

Semplicemente tua di Sara Ney e Meghan Quinn

Semplicemente tua

di Sara Ney e Meghan Quinn
Autoconclusivo
Romance Contemporaneo
Newton Compton Editori
282 pagine

Trama

Peyton ha una gigantesca cotta per il suo capo. 
A lei non importa che sia considerato un bastardo arrogante, il sadico dell'ufficio. Semplicemente non riesce a resistere al fascino magnetico dei suoi occhi. 
Ed è convinta che fuori dal posto di lavoro ci sia un uomo affascinante, tutto da scoprire. Così, dopo una notte ad alto tasso alcolico, invia una e-mail anonima, confessando i suoi sentimenti... focosi.
Quando Rome riceve il messaggio, non sa cosa pensare. Naturalmente è inappropriato, e poi è probabile che sia uno scherzo. 
Ma ne è davvero sicuro? Una parte di lui vorrebbe andare a fondo, perché, anche se fatica ad ammetterlo, è intrigato. 
Era da tanto tempo che qualcuno non riusciva a farlo sorridere. Chiunque sia questa donna, vuole trovarla. Anche se sa che risponderle potrebbe essere un grandissimo errore...






Questo libro non può essere che definito dolce sexy comico e ti tiene sulle spine fino alla fine perché le scene più belle Oltre alle mail arrivano dal 70% in poi.

Rome è il capo di Peyton ma già dal primo capitolo sappiamo che Peyton lascerà il proprio lavoro a Roam Inc entro 15 giorni.
Rome non prende molto bene la notizia... ma si renderà conto del suo sbaglio dopo due giorni quando Peyton, tramite una mail anonima dell'azienda, si lascia andare e gli descrive i suoi desideri più intimi.
Il 60% di questo libro parla di queste email che i due protagonisti si mandano, sempre in anonimato da parte di Peyton certo.
Ad un certo punto però tutti i vari segreti vengono a galla e i due protagonisti devono affrontare finalmente i loro sentimenti.
E fino alla fine non sappiamo se il bello di una storia d'amore è di mischiare la propria vita lavorativa ad esso.

Ho apprezzato il protagonista maschile fin dalle prime pagine perché nonostante sia burbero, cupo e molto serio, Peyton tramite le mail fa uscire tutta la passione che lui ha nel corpo.
La protagonista femminile non si sminuisce mai e resta fedelissima al suo carattere forte, anche quando Rome si impunta nel volerla sminuire.
La passione tra i due viene fuori al 70% e fino a quel punto lì è tutto fatto di "preliminari" necessari ad un buon libro. Cioè la tensione sul lavoro c'è, la tensione tra i due, la passione che nasce piano piano ... ti viene voglia di leggerlo e scoprire come i due riusciranno a far sbocciare l'amore.

Le scene di sesso sono intense e non si può dire che ci sia del dramma perché la botta finale brutta si risolve in un capitolo. Forse le due autrici l'hanno messo per smorzare un po' tutta questa felicità, che hanno fatto nascere senza mettere un pelino di angst.

Devo fare i complimenti Alle due autrici e non vedo l'ora di leggere il libro sul migliore amico e la sorella di Rome. 





Semplicemente tua, uscito il 27 aprile, vede la collaborazione di Sara Net e Meghan Quinn.
I protagonisti sono il burbero capo Rome e Peyton, ragazza facente parte alla sezione marketing della società di Rome. 

Per tutti Rome Blackburn è un uomo freddo ed insensibile, dedito solo alla sua impresa. Nessuno lo considererebbe mai come un capo da "volere". Nessuno tranne una piccola eccezione. Peyton. 
Così la sera del suo trentesimo compleanno, mentre lo venera di nascosto, incoraggiata dalle sue amiche e da qualche bicchiere di troppo, Peyton decide di mandargli un'email dove gli dice tutto ciò che pensa di lui. 
Mister Bacchettone inizialmente non la prende bene, ma al tempo stesso è intrigato, per cui inizierà uno scambio di mail e successivamente di messaggi che faranno uscire le loro vere personalità e li avvicineranno...

Il romanzo è scritto con il doppio POV, entrambi in prima persona. Questa scelta stilistica ha aiutato molto ad entrare in sintonia con i personaggi e soprattutto a capire il perché di alcune loro scelte. Inoltre più di metà libro è incentrato sul loro rapporto che si sviluppa attraverso i vari messaggi. Quindi NO, niente lotte tra le lenzuola per gran parte della lettura, ma un grande SI alla tensione sessuale tra i due. Le scene di sesso sono poche ma ben descritte e coinvolgenti, senza cadere nel volgare.

Che dire se amate gli Office Romance questo libro fa per voi. 
Io intanto aspetto la storia tra Hunter e Bailey.


 Per Entrambe il voto é


Nessun commento:

Posta un commento