giovedì 27 dicembre 2018

The Single dad CEO di Nicole Casey

The Single Dad CEO
di Nicole Casey
Autoconclusivo
Novella Romance, Erotica
66 pagine
Self

Trama

The moment I lay eyes on her in the elevator, I know I have to have her. Those curves, that hair, and the way she looks at me with those innocent eyes make me want to take her right in my office. 
Whenever I see her, every fiber of my body wants to feel her body entwined with mine. But she’s my employee. She’s off limits. And my focus should be on my son and my business after my gold digger ex-wife had left. It will break all my rules, but I just can’t resist her any longer. I need to make her mine. This is a sweet and steamy office romance short story with no cliffhanger and a HEA!





So che le novelle di solito sono strutturante con: 
.....amore a prima vista, i due personaggi sono persi l'uno dell'altro poi succede un dramma e si conclude il tutto con un matrimonio,tutto in solo dieci capitoletti. 
Di solito amo queste storie, ma in questo libro è stato odio profondo per i personaggi dal primo istante; pensano solo a se stessi, hanno pregiudizi fino a due pagine dalla fine della storia e poi si ha un happy ending...

Kate e Simon hanno sofferto nelle loro relazioni amorose passate. Lui ha un figlio con una donna che pensava solo al sesso e lei ha avuto relazioni con uomini che pensavano solo al sesso, quando si incontrano, la loro attrazione nasce da uno sfioramento di mani. Il tutto va abbastanza velocemente nei capitoli successivi. Lui le mostra la sua fortuna, e lei ne è disgustata. Ma dopo un incidente d’auto tutto si risolve.

Non è una storia smielata. Loro due non hanno nulla in comune, a parte il sesso e il desiderio che provano. Un erotico abbastanza assurdo. Posso dire che come prima mia lettura di quest’autrice, ne sono rimasta delusa, mi aspettavo più amore dalla trama, o magari più momenti romance. Invece è solo odio, pregiudizi, e sesso. L’unico punto buono della storia è il figlio di Simon, Shaun che sembra essere l’unica persona con un po’ di cervello.
E ha solo 7 anni!


Nessun commento:

Posta un commento