venerdì 9 novembre 2018

Review party Un regalo sotto la neve di Karen Swan

Titolo: Un regalo sotto la neve

Autore: Karen Swan
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 8 novembre 2018
Genere: Contemporary Romance


Trama

Si dice che dietro ogni grande uomo ci sia sempre una grande donna. In effetti dietro tutti i personaggi più in vista di Londra c’è lei: Alex Hyde, consulente per il business delle eccellenze.
È lei la donna a cui gli uomini più potenti della City si rivolgono quando hanno bisogno di una strategia per affrontare i momenti di stress. Quando le viene offerta una somma incredibile per rimettere in carreggiata il rampollo della famiglia proprietaria di una grande compagnia di whisky scozzese, Alex accetta senza esitazioni: è lavoro, potrebbe farlo anche a occhi chiusi.
E invece… Nessuno degli uomini che ha affiancato è minimamente paragonabile a Lochlan Farquhar.
L’erede delle distillerie Kentallen, infatti, non è abituato a sentirsi dire no. È un ribelle, e Alex deve trovare il modo di entrare nella sua testa, se non vuole che metta l’impresa di famiglia in ginocchio. Ma più si impegna per evitare il disastro, e più si rende conto che, per la prima volta nella sua vita, non è lei ad avere il controllo sulla situazione. E non è sicura che le dispiaccia.






Con l'avvicinarsi delle feste natalizie iniziano ad uscire nuovi libri ambientati proprio in questo periodo. Per cui ecco che la Newton Compton ci delizia con una nuova uscita firmata Karen Swan. 

Il libro racconta la storia di Alex Hyde, un executive coach 31enne con una lunga lista di clienti.
Un giorno le arriva una chiamata particolare: deve aiutare l'iroso Lochlan Farquhar, amministratore delegato dell'azienda di whisky più famosa della Scozia e del mondo, a rimettersi in carreggiata e a moderare il suo carattere prima che l'azienda crolli del tutto. 
Arrivata nell'isola di Islay, Alex si troverà del tutto spaesata ed immersa in una vita senza i suoi comfort abituali e circondata da tempeste di pioggia e neve. 
Il primo incontro con Lachlan sarà un disastro su tutta la linea. 
Riuscirà a portare a termine il suo compito? 

«Continui a ripetermi che ci sono un milione di motivi perché le cose tra voi due non funzionano, ma in realtà vi basta un solo motivo per farle funzionare».

Alex e Lachlan sono due opposti. Una è forte, di successo, pacata e vulnerabile, con picchi di sclero di tanto in tanto. L'altro è imprevedibile, distruttivo, anticonformista e rinnegato. Per Alex rappresenterà un enigma finché non scoprirà cosa gli è successo negli anni e cosa lo ha portato a perdere il controllo più e più volte. 

Mi è piaciuto molto questo romanzo. La Swan è una scrittrice capace di farti appassionare alla storia pur utilizzando dei termini forbiti. Infatti il testo presenta molti termini tecnici associati alla produzione del whisky e alcune riferiti al gergo manageriale e psicologico. Pur partendo lentamente, con continue descrizioni, la lettura diventa sempre più fluida e spedita, tanto da impedirti di smettere di leggere e volerne sapere sempre di più. 
Una cosa che mi è piaciuta è il salto temporale al 1918. Infatti l'autrice racconta in pochi capitoli la storia di Clarissa, la bisnonna di Lachlan, e il suo più grande segreto, che ha ripercussioni anche nel presente.
Inoltre sono presenti anche lettere e foto che la protagonista legge/vede durante la sua permanenza ad Islay. 
Per non parlare del paesaggio! L'isola di Islay è un posto incantato in cui intemperie e neve in realtà portano novità e batticuore.

 «Perché questo è un disastro per me. Noi, insieme, così. È tutto ciò che non sarebbe mai dovuto succedere. Non è etico né professionale. Se si venisse a sapere che mi sono innamorata di un cliente…». 

Questo è stato il mio primo libro natalizio della stagione e ne sono molto soddisfatta. Dopo averlo finito mi sono ritrovata con un piccolo senso di perdita. Spero che leggendolo proverete anche voi ciò che ho provato io. 

P.s. Adoro gli amici di Lachlan. Siete degli idoli ragazzi!!




Se volete date pure un'occhiata alle altre tappe del Review Party! 



Nessun commento:

Posta un commento