venerdì 2 novembre 2018

Io sono Cupido di Francesca Silvia Loiacono

Io sono Cupido

di Francesca Silvia Loiacono
Romance Chick-lit
280 pagine
BookABook
Autoconclusivo


Trama

Rebecca Donà ha trentacinque anni e sta per divorziare da un marito che non l'ha resa felice. Quando meno se l'aspetta, viene assunta come love matcher negli uffici milanesi di Love Around, la famosa app di incontri. Come una moderna Cupido, il suo compito sarà quello di trovare il match perfetto per gli utenti dell'applicazione e far loro scoprire l'anima gemella. Sembra l'inizio di una brillante carriera e invece - come predicono fin da subito i tarocchi di sua madre - è l'inizio di una serie di problemi che aiuteranno Rebecca a capire una grande verità: per fare da Cupido agli altri, dovrà prima riuscire a superare i fantasmi del proprio passato.







Le app di incontri.. Cosa ne pensate? Sinceramente dopo averle usate per anni direi che non mi vanno più tanto a genio, e me ne sono resa conto leggendo questo Chick-lit romance. 
Tutto è calcolato in base ad algoritmi, e non lascia nulla al destino.

Rebecca è una neo separata, pronta a ricominciare la vita da single senza grandi pretese lavorative,  come nuova matchmaker in un'azienda che gestisce un app social di incontri. Lei è il nuovo cupido dell'agenzia Love Around. 
Tutto non fila liscio come l'olio come si presume immaginare, perché Rebecca si vede dal primo istante che è una donna insicura e soprattutto sbadata. 
E' in una fase della sua vita dove non cerca l'amore, ma l'amore la trova comunque. Non si sa bene fino alla fine quale uomo, tra Tommaso e Ettore, le sia destinato e ammetto che son rimasta sorpresa dal finale. 
Non mi aspettavo tutto questo cambiamento in Rebe, ne tanto meno negli altri personaggi. 

Ciò che non ho molto apprezzato, sono i primi 7 capitoli del libro che a mio avviso sono lentissimi, e si può notare il carattere infantile di Rebecca a cui non va mai bene nulla. 
All'inizio del libro la protagonista mi stava abbastanza antipatica perché sembrava una sapientona insicura di se stessa, ma pian pianino ho cominciato ad apprezzare il suo carattere, anche se le scelte lavorative erano discutibili fino all'ultimo capitolo. Farsi mettere i piedi in testa è inevitabile per lei, finché il suo ex marito non le scrive una lettera e lei rispondendogli si rende conto che vuole essere felice!
Da questo momento capiamo, in pochissime pagine, la sua voglia di non giocare più come matchmaker con il destino degli altri facendo Cupido, ma di tuffarsi nel suo senza problemi. 

Il libro è scritto con grande cura, la scrittrice non da' nulla per scontato. Tutti i personaggi hanno una loro storia e si mescolano bene con quella della protagonista che non offusca mai i vari ruoli. Anzi in certe parti li mette anche in valore!  









!!Domandina!! 

Qual'é stato per voi l'appuntamento romantico più disastroso??? 

Il mio é stato orribile!
Non mi sono mai rotta le scatole così tanto in vita mia!

Ero all'università ed era la prima volta che uscivo dopo aver rotto con il mio ragazzo del liceo.
Mi sono iscritta su Badoo, e spulciando i profili vedo la foto di questo tipo molto carino con interessi quasi simili ai miei. Iniziamo a parlare tramite questo social.
Passano i giorni e scopro che vive a meno di 50km da casa mia, così lo invito per un caffé sul porto della mia città. All'epoca vivevo in Francia, sulla Costa Azzurra a Hyères.
Lui accetta subito e mi chiede di incontrarlo all'aeroporto della mia città, così dopo mi segue in macchina fino al posto che dicevo io.
Non fidandomi al 100% chiedo ad una mia amica di seguirmi e di stare a distanza di sicurezza.
L'incontro all'aeroporto va benissimo, e mi segue in macchina fino al bar sul porto.
Ci sediamo e ordiniamo due cocktails tranquillamente e inizia a parlare della sua vita.

2 ore dopo...

Lui sta ancora parlando di quanto guadagna, della sua macchina che spera non sia rigata da qualche persona, della sua vita agiata, e di quanto ami le ragazze tipo Top Model... cioé tutto il contrario mio che son bassa e cicciottella.

Colmo dell'appuntamento? Ho dovuto pagare anche i suoi cocktails perché é scappato senza lasciare la sua parte, dicendo che "La sua piccolina era in pericolo in una zona così, che doveva spostarla, e che sarebbe tornato". Manco fossimo in piena zona di guerra!

Menomale la mia amica era li accanto e mi ha fatto dimenticare l'appuntamento almeno per la serata offrendomi un aperitivo e una cena per consolarmi!
Evviva le amiche!!!

Ma non mi son data per vinta e dopo un mese ho incontrato mio marito su un sito di incontri (NON BADOO!! ;) )

Lasciate nei commenti il vostro peggiore appuntamento che son curiosaaa!!! Grazie e buona lettura!



Con questo libro spunto la città di #Milano della #ReadingChallenge del blog Il libro sulla Finestra!



Nessun commento:

Posta un commento