martedì 6 febbraio 2018

Davanti agli occhi di Roberto Emanuelli

Ecco girls… Devo ammettere, con estremo orgoglio, che su di lui avevo scommesso fin dall’inizio perché mi ero lasciata coinvolgere dalla sua straordinaria capacità di mettere nero su bianco quelle emozioni latenti che, talvolta, fingiamo di nascondere e scegliamo di ignorare. Dei suoi romanzi mi sono innamorata perché non avrei potuto fare diversamente: la dolcezza con cui scrive, la delicatezza con cui narra storie che fanno sognare ad occhi aperti non potevano che spianarmi la strada verso letture meravigliose in grado di lasciarmi sognare ad occhi aperti, con gli occhi a cuoricino e con una storia d’amore in cui credere sempre. Fermamente.
Oggi, a poco meno di un anno dall’uscita del suo romanzo “E allora baciami” con la Rizzoli, la casa editrice sceglie di rieditare il suo primo libro, quello attraverso cui ho conosciuto questo autore e ne ho scoperto una personalità indiscutibilmente gentile e delicata. Si tratta di “Davanti agli occhi” un romanzo che Roberto, rispetto all’edizione edita da Efesto, ha scelto di rivedere, arricchendolo con dettagli che sicuramente saranno in grado di rendere la narrazione ancora più scorrevole, sentimentale e piacevole.
Mi pare ovvio che non nutro alcun dubbio nei confronti di un autore che, ad oggi, non mi ha mai deluso, ma anche, al contrario, è stato in grado di farsi gentilmente ed educatamente spazio. A seguire la scheda del romanzo e una brevissima nota sull’autore.
Buona lettura!



Genere: Romanzo
Serie: Autoconclusivo
Editore: Rizzoli

Trama:
Luca è un broker trentenne con una spiccata sensibilità umanistica e una forte vocazione letteraria che ha però deciso di soffocare anni prima per imboccare una via più "sicura". Infatti, ha deciso di reprimere i suoi sogni rilevando la piccola società di brokeraggio assicurativo dello zio, convinto che questo gli avrebbe dato un'indipendenza economica immediata e delle garanzie per il futuro. Ma Luca non aveva calcolato cosa volesse dire rinnegarsi ogni giorno facendo scelte distanti dalla propria indole. E proprio mentre combatte con i suoi demoni, con gli errori e i voltafaccia verso se stesso, con le rinunce e le perdite, col passato e gli abbandoni... arriva lei: Mary. Solo che, le cose belle, non sempre sono come ce le immaginiamo noi. Il regista e intellettuale Mimmo Calopresti, in quarta di copertina, dedica a Emanuelli questo pensiero: "Credo che Roberto ci racconti, con una lingua sconosciuta a molti, ancora in formazione, da definire, cioè nuova, i vecchi sentimenti di sempre che agitano le nostre vite e rendono fragili i nostri cuori. Buona fortuna amico mio."




L’autore:

Roberto Emanuelli è nato a Roma, dove vive e lavora. Ha esordito con “Davanti agli occhi” (2016) pubblicato dal piccolo editore Efesto. Si è fatto spazio nel web e le citazioni estratte dal suo libro sono stata moltissime e condivise da migliaia di follower. Dopo “Davanti agli occhi”, Roberto Emanuelli torna in libreria con un romanzo dal titolo “E allora baciami” edito da Rizzoli (2017). Oggi, ad poco meno di un anno, pubblica sempre con Rizzoli la nuova edizione di “Davanti agli occhi” che promette di essere denso di novità. 



Nessun commento:

Posta un commento