sabato 2 settembre 2017

Vado, sbaglio e torno di Jana Aston

Buongi Giorno Bellezze!
Oggi vi recensisco un libro che ha come componenti una bella trama erotica , una dolcissima storia d'amore, un pizzico di malizia e molta simpatia.
Se cercate tutto questo...bhè allora è la lettura giusta per voi!
Io l'ho divorato!!!


Vado Sbaglio e torno 
Jana Aston 
Serie Wrong #1
Newton Compton Editori 
205 pagine 

Trama: 

Ho una certa abilità nello scegliere la persona sbagliata, devo ammetterlo. Magari viene fuori che il tipo che mi piace è gay. Oppure ha il vizio dei giochi spinti. Per non parlare di quello tutto perfettino che nella vita è solo un viziato cocco di mamma. Insomma, riesco a inanellare uno sbaglio dopo l’altro... Ultimamente, però, mi capita di non riuscire a smettere di fantasticare su uno dei clienti del bar dove lavoro nei ritagli di tempo. Mi auguro che sia solo un’innocua cottarella, niente di cui preoccuparsi. L’uomo in questione è il mio ginecologo ed è molto più grande di me. E questo lo fa diventare Mr. Uomo Sbagliato. Ma è anche vero che non mi ricordo di avere mai avuto fantasie più eccitanti e scandalose...



Serie Wrong: 

#1 - Vado Sbaglio e torno
#2 - Right (INEDITO)
#2.5 - Fling 
#3 - Trust 







Sophie è all'ultimo anno di college, lavora in una caffetteria fuori dall'università insieme alla sua amica Everly.
(I dialoghi tra la due ragazze son da risate assicurate credetemi..)

Sophie è stata cresciuta dai nonni materni, la madre è rimasta incinta di lei a 16anni e poi nel giro di due anni è venuta a mancare. Nei due anni che la ragazza è stata con la madre ha appreso dai nonni tutti i sogni infranti della donna per l'arrivo di questa gravidanza indesiderata, quindi Sophie cresce con la fobia del sesso non protetto e del sesso in generale.

La sua precedente e unica relazione durata due anni è trascorsa in castità in quanto poi il ragazzo si è rivelato essere omosessuale, quindi lui non faceva pressioni e a Sophie andava bene così.

Ma l'impulso sessuale della ragazza con il passare del tempo inizia a crescere, a 21anni si ritrova ancora con "il peso" della verginità di cui si vuole liberare, inizia a frequentare un ragazzo e decide che sarà lui il fortunato ad avere il piacere di avere questo compito.

Nonostante il ragazzo fisso Sophie ha fantasie erotiche per il misterioso cliente che entra ogni martedì mattina nella caffetteria, tale Miller, un uomo più grande di lei di 14anni che vede sempre impeccabilmente ben vestito e sexy da morire.
Non ne conosce il nome, solo il cognome ma questo le basta per fargli gli occhi dolci ogni qual volta l'uomo si fa vedere a lavoro da Sophie.

Visto l'impellente bisogno di "disfarsi" di questa verginità, Sophie decide di recarsi nell'ambulatorio medico universitario per farsi una visita ginecologica e farsi prescrivere la pillola anticoncezionale.

Presa dall'ansia della sua nudità e dalla visita quando il medico entra per il controllo Sophie non si accorge che colui che la visiterà è l'uomo sul quale fa sogni erotici.

Il Dottor Miller Luke è il cliente del martedì mattina!!!

(PREGO STANDING OVATION!! Giuro sono morta dal ridere e dall'imbarazzo!)

Dopo la visita, che è a dir poco comica - succede una cosetta veramente esilarante - Sophie si ritrova a sproloquiare con il Dott. Miller riguardo il perchè di questo controllo, mettendo al corrente il bel Dottore delle sue intenzioni con il suo ragazzo.

A breve scatta la possessività dell'uomo che si manifesta la serata designata scelta da Sophie per perdere la sua verginità, i due si trovano con i reciproci partner a cena fuori e Luke si ritroverà a fine serata ad accompagnare a casa una Sophie piuttosto alticcia.


Quello che succede poi nel resto del libro è molto sensuale ed erotico, vi dico solo che la storia d'amore tra Luke e Sophie si svilupperà in maniera inaspettata con un bel colpo di scena.

L'unica pecca a mio avviso è il finale poco sviluppato, avrei gradito un qualcosina in più, per il resto la trama è veramente simpatica, c'è parecchio eros e la lettura è scorrevole.

5 FARFALLINE, soprattutto per le risate che mi son fatta!!










Nessun commento:

Posta un commento