domenica 14 giugno 2020

The Heir di Keira Cass

Buongi Giorno Bookish!
Oggi continuiamo con la serie The Selection di Kiera Cass, ma vi avviso, i recenti tre libri erano improntati sul principe/re Maxon e sua moglie America Singer, questi due sulla figlia maggiore che sarà destinata a diventar regina di Illèa.

Il salto temporale è di 20 anni, quindi si scoprirà la storia dei personaggi dei precedenti libri mano a mano che si legge quest’ultima dilogia improntata sulla principessa Eadlyn.


The Heir 

di Keira Cass 
Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 5 maggio 2015
Genere: Distopico, Romance


Trama 

Sono passati vent'anni da quando America Singer ha partecipato alla Selezione e conquistato il cuore del principe Maxon. Ora, nel regno di Illéa  è tempo di dare inizio a una nuova competizione. 
Il Paese infatti è in difficoltà: il popolo è inquieto e infelice, la tensione cresce ogni giorno e la situazione è sempre più precaria. Solo una Selezione potrebbe risollevare gli animi dei sudditi e alleggerire l'atmosfera. 
E questa volta toccherà alla futura erede al trono, Eadlyn, scegliere tra i trentacinque pretendenti arrivati a Palazzo. Il re e la regina però non hanno fatto i conti con il carattere indipendente e determinato della giovane principessa, che non ha alcuna intenzione di assecondare questa farsa e lasciare decidere agli altri della sua vita. L'idea che la Selezione possa regalarle la stessa favola d'amore dei suoi genitori non la sfiora nemmeno. Ma scoprirà presto che il suo lieto fine non è poi così impossibile come aveva pensato... 



Serie The selection

0.4 The Queen
0.5 The Prince
1. The selection
2. The Elite
2.5 The guard
2.6 The favourite
3 The one
3.1 The epilogue
4. The Heir
5. The crown
---INFO--
TUTTE LE NOVELLE SONO RACCOLTE NEL LIBRO: IL MONDO DI THE SELECTION





Illèa rispetto al passato è mutata.
I reali regnanti hanno eliminato le caste, hanno reso paritari i diritti dei cittadini e si sono alleati ai Sudisti per scongiurare ulteriori ribellioni. 

Sono passati vent’anni da quando Maxon è diventato re e America la sua regina, e l’erede al trono è per la prima volta una donna, la loro figlia maggiore Eadlyn.
Nonostante l’eliminazione delle caste, il popolo ancora non è contento, il ragionamento mentale dei cittadini è ancora fermo ai numeri e la povertà dilaga nel paese. 

Affitti e lavori non vengono dati alle persone per merito, ma in base al numero che ancora aleggia nella vita sociale di Illèa.
Per aver tempo e meditare sul da farsi i regnanti, propongono alla figlia maggiore di fare una Selezione come aveva fatto Maxon in precedenza, ciò dovrebbe deviare i pensieri dei sudditi per la durata dello show e permettere quindi al Re di escogitare un piano per calmare gli animi. 

Eadlyn è gemella, nata per prima durante il parto, quindi spettano a lei le redini del paese una volta che il padre abbia abdicato.
Rispetto al gemello e ai due fratelli più piccoli è cresciuta con regole lige, un’educazione ineccepibile ma soprattutto sempre sotto l’occhio dei riflettori.
Ha la fama di esser fredda, egoista e superficiale e i futuri sudditi non vedono di buon occhio la ragazza. 

La giovane accetta per amore del padre e della madre, ma soprattutto del paese, di fare la Selezione anche se tra le clausole che impone al padre c’è il fatto che se entro 3 mesi lei non dovesse trovare il proprio futuro sposo non è costretta a scegliere.
Infatti la ragazza ha in mente di esser fredda, severa e acida con i pretendenti, lei non sente di aver bisogno di un’altra persona nella sua vita, può benissimo fare tutto con le sole proprie forze. 

Quando si da inizio alla Selezione, Eadlyn accoglie i 35 pretendenti con svogliatezza, li cataloga subito nella sua testa e così di primo acchito sono solo pochi quelli che potrebbero interessare a lei.
Tra i pretendenti c’è subito chi mette le mani avanti e dice alla principessa, senza tanti scrupoli, che è interessato solamente al potere e che sarebbe un marito devoto, dedito al paese e a lei.
Eadlyn non senza problemi e scandali da parte della stampa inizia la sua Selezione e presto inizierà ad eliminare i selezionati futuri sposi in maniera fredda e distaccata.

Nonostante lo show nel paese le sommosse son ancora presenti e la ragazza e i genitori sono messi duramente alla prova. A mano a mano che la Selezione prosegue, Eadlyn capisce che senza accorgersene alcuni pretendenti hanno iniziato a provocarle qualcosa nell'animo e questa sensazione lei la combatterà fino allo stremo delle sue forze. 
Onestamente parlando rispetto ai 3 libri precedenti questo è un attimo più sottotono, sarà che ormai le aspettative erano alte e qui invece sono un attimino calate.
Eadlyn inizialmente sta antipatica, appare superficiale, viziata e spocchiosa, ma addentrandosi nella lettura di capisce che è tutta apparenza. Le paranoie mentali sue occupano buona parte della lettura e a volte la appesantiscono. 
Però la trama ti invoglia sicuramente a saperne di più e a continuare a leggere il seguito, anche perché come detto all'inizio della presentazione del libro, troveremo i personaggi della precedente trilogia e si sarà curiosi di capire come si sono evolute le loro vite sentimentali e non. 




Nessun commento:

Posta un commento