domenica 24 maggio 2020

Un Amore da Oscar di J. J. Prescott

Un Amore da Oscar 

di J. J. Prescott
Romance Comico
Literary Romance
260 pagine
Autoconclusivo

Trama:

Nora Burke vive e lavora a New York come responsabile in uno degli Hotel più famosi e lussuosi della città. È indipendente, intelligente, dotata di un gran senso dell’umorismo, ma soprattutto incapace di tenere a freno la lingua. Ed è proprio la sua irrefrenabile parlantina a cacciarla nei guai il giorno in cui incontra il divo di Hollywood Evan McKinney. Tra i due sono subito scintille, ma lei è terrorizzata all’idea di impegnarsi in una storia che potrebbe finire con lo spezzarle il cuore. Inoltre, c’è qualcuno che non è per niente felice di averla tra i piedi... E così, Nora si troverà ad affrontare orde di fan inferocite, una minacciosa ammiratrice segreta, nonché un’assistente che proprio non vuol saperne di stare al suo posto.





Questo libro si può dire che ha molti clichés, perché il fatto che una persona normale esca con una star diciamo, che come tipo di storia, la troviamo in molti libri, in molti film, molti racconti e molte serie TV... cioè non è una cosa nuova.

Nora è una manager di ristorazione in hotel di lusso. Evan è un attore famoso che si trova a New York per la realizzazione di un film. I due personaggi non hanno nulla in comune, però, scatta subito agli occhi del lettore, l'attrazione reciproca. I fatti che avvengono dopo logicamente possono essere banali perché abbiamo la persona gelosa, le star/ex/spasimanti mozzafiato, la migliore amica della protagonista che la incoraggia sempre e il ragazzo geloso.

Una storia molto romantica perché le scene sono dolci, i colpi di scena esistono, però non si può dire che siano da mozzare il fiato. Te li aspetti e di sicuro non resti lì con trepidazione.
I personaggi sono abbastanza piatti. La protagonista è una persona molto calma, che fantastica molto sulle star, l'attore è un bonaccione che piace praticamente a tutti ma lui ha occhi solo per Nora, l'assistente personale Cassie, che ha una storia tutta sua e drammatica, poteva essere uno dei personaggi che metteva un po di pepe ed era in contrasto con i due, ma alla fine la sua storia è stata ridotta a mezza pagina a fine libro! E decisamente manca quell'attimo di dramma che uno vorrebbe verso la fine di un libro, perché il finale raccontato così su 5 pagine è veramente sprecato.

I tre punti infatti che do sono per:
1* L'inizio del libro, dove l'attrazione è reciproca ma non sai bene dove i due vadano a parare tra lavoro e cariera.
2* un punto al personaggio di Evan perché è un attore sciupa femmine ma è molto simpatico si fa amare molto facilmente dal lettore.
E il 3* punto lo metto al papà di Nora che meritava davvero di entrare in azione con la storia di Cassie, Evan e Nora.

Spero decisamente ci sia un seguito, perché ci sono molte lacune nella storia che potrebbero essere ampliate... Magari con altri personaggi, ma ci sono molti buchi di trama da colmare!
La frase finale "la vita inverte la sua rotta" è vera.. ma qui sembra essere Flash!!!

Nessun commento:

Posta un commento