lunedì 11 febbraio 2019

Un'altra parte di me di Elisa Merendino


Titolo: Un'altra parte di me

Autore: Elisa Merendino
Casa editrice: Self-publishing
Genere: Romance/New Adult
Autoconclusivo
Pagine: 165
Prezzo: € 0,99
Formato: Solo formato Kindle
Data di uscita: 08/08/2018

Sinossi

Lei una ragazza altolocata in cerca di sé stessa. Lui il tuttofare di un albergo di lusso. Potranno superare i loro pregiudizi e lasciarsi andare all'amore?
Lorena, dopo aver chiuso il suo matrimonio, approda in Sicilia, nella località in cui trascorreva le estati da bambina.
Tommaso è un instancabile lavoratore alle prese con una delusione d’amore da smaltire, ma anche una persona solitaria e testarda, che non china il capo davanti a nessuno.

Sulla carta la loro storia sembra improbabile ma ogni certezza verrà messa in discussione e ogni imprevisto sembrerà troppo difficile da superare perché l’amore non lascia spazio alla razionalità.






Questo romanzo è un po’ particolare, un po’ diverso dagli ultimi che avevo letto… la trama è molto carina e mi aspettavo una bella storia, peccato che sia un po’ ingarbugliata!
Tutto sommato la narrazione e lo svolgimento dei fatti è carino anche se molte volte, a causa magari di un brusco cambio di scena, mi sono ritrovata a non riuscire più a seguire bene il susseguirsi dei fatti e dover tornare indietro di qualche riga, o addirittura pagina, per riallacciarmi al discorso e capire ciò che la scrittrice voleva trasmettere.

Ma andiamo per ordine: Lorena è la protagonista indiscussa dell’intero libro… si inizia con una scena alquanto strana per un “Romance”: un divorzio!
Divorzio, una parola che nessuno vorrebbe mai sentir nominare perché ciò vuol dire in un certo senso “fallimento”, errore, scelta di vita sbagliata, un voler tornare indietro e cancellare qualcosa che si è fatto in precedenza.
Nel caso del matrimonio tra Lorena ed Enrico, non conosciamo esattamente cosa sia andato storto, ma leggiamo fin da subito del loro incontro durante il quale diranno addio al loro legame.
La scena è piuttosto strana in quanto viene vissuta dai protagonisti come una sorta di “festa”, vestiti eleganti ed emozionati come se invece della fine della loro storia, fosse l’inizio. Un addio però anche in questo caso piuttosto ambiguo che li porterà sotto le lenzuola…
Non ci dimenticheremo facilmente di Enrico perché, seppur comparendo fisicamente solo all'inizio del romanzo, sarà lo stesso presente nel corso dell’intera storia, fino ad arrivare ad una conclusione che forse nessuno si sarebbe mai aspettato.

Arriviamo al trasferimento di Lorena che, dalla Torino in cui viveva da moglie, vola a Borgoalto, un paesino siciliano dove viveva suo padre.
E qui si apre una nuova storia: scopriamo che il padre è morto da molti anni e che in realtà Lorena non aveva nemmeno il suo cognome perché aveva sempre vissuto con la madre e il suo patrigno, una famiglia ricca e altolocata in quel di Torino.
Arrivata a Borgoalto, Lorena affitterà per se stessa uno chalet in un albergo e inizieremo a conoscere i proprietari dell’hotel, zia Concetta e il nipote Tommaso che inizialmente sarà solo il “tuttofare”.
Diversi cambi di scena, flash back e personaggi che entrano ed escono di scena, ci spiegheranno, per usare un modo di dire, “quando piccolo è il mondo”.

(Leggete con calma queste righe perché ora inizia davvero a complicarsi la storia, e seguire tutti i collegamenti tra un personaggio e l’altro non sarà semplice!)

Entrano in scena, oltre al ricordo del padre di Lorena, anche Salvatore, l’amante di zia Concetta, che scopriremo avere uno stretto legame per quanto riguarda la galleria d’arte di cui papà, Luigi Schimmenti, ne era il proprietario.
Nel frattempo la storia tra Lorena e Tommaso prende piede, inizia come le storie che piacciono a me con un amore/odio reciproco dove iniziano punzecchiandosi ma, come sappiamo, i due opposti finiscono sempre per attrarsi.
Ma c’è Bianca! E chi è Bianca? Altro intreccio! Sorellastra di Lorena ed ex di Tommaso.. ma davvero possono esistere tutte queste coincidenze? La scoperta della verità sarà un duro colpo per tutti; riuscirà alla fine a trionfare l’amore? Oppure la storia sarà troppo ingarbugliata per riuscire a sbrogliarla? 
Se vi ho incuriosito andate a leggere questo romanzo ma… munitevi di attenzione per seguire tutti gli intrecci presenti nella storia se vorrete capirne bene il vero senso!


Alla prossima Bookish!



Nessun commento:

Posta un commento