lunedì 25 giugno 2018

NELL’OMBRA DELLE DONNE di Simona Polimene


-->
TITOLO: Nell’Ombra delle donne

AUTRICE: Simona Polimene
DATA PUBBLICAZIONE: Dicembre 2017
GENERE: Narrativa
EDITORE: Self

TRAMA:

Una donna messa davanti a una scelta impossibile affronta un crudele destino, una ragazzina alla ricerca della propria identità si catapulta nel mondo degli adulti in una sola estate, una manager in carriera vive nell’ombra del passato, una donna riflette sull’evoluzione dell’amore, una stalker non accetta il rifiuto dell’uomo che ama, una moglie anestetizzata dalla routine trova riscatto nell’infedeltà e la depressa “pescatrice di perle” sguazza negli abissi della propria anima.
Sette donne che si ritraggono con il cuore in mano, sette soliste che ci accompagnano attraverso un universo femminile complesso e talvolta disperato. Donne mancanti di un pezzo, di un frammento che spesso riaffiora tra le righe di ogni storia. Chi sceglie di restare, chi di cambiare, chi di lasciar andare, chi di lasciarsi andare e chi sceglie di voler restare uguale, insomma, donne determinate che scelgono in un mondo veloce e indifferente che non lascia spazio a chi non sa scegliere.






-->

RACCONTO 1 - IL BACIO DELLA LIBERTA’
RACCONTO 2 - IL FASTIDIOSO SILENZIO DELL’ESTATE
RACCONTO 3 - IL GALLERISTA
RACCONTO 4 - LETTERA A NOI DUE
RACCONTO 5 - IL LENTO OMICIDIO
RACCONTO 6 - LA MIA VERA ESSENZA
RACCONTO 7 - PRENDERE O LASCIARE

7 racconti brevi sul mondo femminile c'è molta introspezione come se fossero 7 flussi di coscienza. Non ci sono dialoghi. Ogni racconto ha abbinato un colore es amore viola, amore nero, amore giallo, fucsia, verde ecc
C'è un racconto romantico, uno un po' trasgressivo, uno noir, uno drammatico. Inquadrare il genere non è facilissimo… lasciamo a voi carta bianca!








-->
Nuova lettura e nuova avventura. Un libro che racchiude sette donne, sette stili di vita, sette caratteri e sette scelte diverse. Lettura veloce e significativa ognuna per il suo genere.
Se posso esprimere a parole mie le sette storie narrate qui mi permetto di sintetizzarle così:

Racconto uno: una scelta difficile e uno straziante addio.
Racconto due: una maledetta voglia di crescere … troppo in fretta.
Racconto tre: manager-bambina, personalità imprigionata nel suo passato fino alla sua estrema liberazione.
Racconto quattro: lui e lei, gli alti e i bassi dell’amore
Racconto cinque: la malattia dell’amore: paradiso o inferno? Un amore che rifiuta la verità e fa di tutto per ottenere ciò che vuole anche andando contro alla realtà.
Racconto sei: la voglia del proibito e la stanchezza della routine, la voglia della trasgressione e del volersi staccare dalla vita da “brava moglie e donna di casa”.
Racconto sette: la paura di vivere, il panico e le sue mille sfaccettature, saper ammettere a sé stessi che qualcosa non va e aver la forza di affrontare la vita.

Ce n’è veramente per tutti i gusti in questo libro! Pensieri, storie e reazioni per ognuno, chiunque si può impersonare su una o più di queste storie che talvolta sono portare all’estremo. Un estremo a volte molto forte, ma credo sia un effetto voluto appositamente dalla scrittrice per esorcizzare una soluzione, un paradosso capace di far comprendere a chiunque le difficoltà della vita, che l’apparenza troppe volte inganna, ognuno dentro di sè ha i suoi segreti e i suoi scheletri nell’armadio da affrontare. C’è chi reagisce in un modo chi in un altro, l’importante è che alla fine tutto vada per il verso giusto, che arrivi la “sognata liberazione”. Non dico che il lieto fine sia sempre possibile, anzi, il più delle volte non lo è affatto! Però il saper affrontare le difficoltà è già la strada giusta da affrontare!

Questo è un libro particolare, secondo me non adatto a tutti, necessita di una buona dose di voglia di mettersi in gioco e di saper dare la giusta attenzione a tutti i particolari, perché tra le righe di questi racconti c’è nascosto molto di più che una semplice lista di eventi perché la realtà molte volte è ben diversa da quella che appare!

Grazie a Simona per avermi fatto leggere questo suo ultimo libro e avermi portato a queste riflessioni che solo affrontando determinati argomenti riescono ad affiorare nella mia mente.







-->
Alla prossima Bookish!





Nessun commento:

Posta un commento