domenica 15 aprile 2018

Non dirgli che ti manca di Alessandra Angelini

Titolo: Non dirgli che ti manca
Autrice: Alessandra Angelini
Data uscita: 17 novembre 2016
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton

Trama:

Isabella è a pezzi. Deve vedersela con un padre di successo, per il quale non c’è un altro futuro possibile se non quello che lui stesso ha immaginato per la figlia. E come se non bastasse, il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto, la tradisce spezzandole il cuore. Così decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. In una notte che cambia tutto, Isabella infrange ogni regola. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze della ragazza. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole, ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…


Bad Attitude Series:

#1 - Non dirgli che ti manca
#2 - Nati sotto la stessa stella



Che strani esseri sono gli uomini, perdutamente bisognosi di conferme, angeli caduti alla continua ricerca d’amore.

Se vi piacciono i libri dove la musica la fa da padrone non potete perdervi "Non dirgli che ti manca". Edito Newton Compton, questo primo libro della serie Bad Attitude racconta della bella Isabella e Denis, il batterista della band.
Isabella è una ragazza che vive in una campana di vetro. Ha un ragazzo e una famiglia benestante alle spalle. Peccato che sia tutta una facciata. Quando scopre che il fidanzato la tradisce e i genitori non vedono bene la loro separazione, ma anzi la spingono nuovamente tra le sue braccia, decide di prendere in mano la sua vita.
Così si ritrova a prendersi una pausa dalla cugina milanese ed è proprio in una delle tante serate passate per locali con lei che incontra Denis.

La musica è sempre stata l’unica cosa che mi interessava, il resto erano diversivi. Poi sei arrivata tu e tutte le mie certezze sono crollate senza preavviso. Quello che volevo era cambiato e tu eri il mio chiodo fisso. Nessuna mi ha mai fatto sentire come quando sto con te, quando penso a te.

Ho sempre voluto leggere questo libro, ma per un motivo o per un altro ho sempre rimandato. Beh ecco... me ne sono pentita, lo ammetto.
Avrei dovuto leggerlo molto prima.
Badate bene! Non è un New Adult dove la protagonista figlia di papà, viziata, si innamora del bello e dannato. Perché punto primo Isabella non è viziata e, Secondo, Denis è solo bello e non dannato ( ci intendiamo?!)

La vera bellezza non sta nella perfezione, sono le imperfezioni a renderci unici. Speciali.

I due protagonisti sono gli opposti che si attraggono: uno fiducioso, l'altra timorosa. Uno assolutamente convinto di ciò che vuole, l'altra che cerca di allontanarsi per non soffrire più.
La loro relazione è iniziata come un fuoco d'artificio pieno di passione e poi si è trasformata in quelle stelle filanti natalizie così belle da vedere che accendono un'emozione che scalda dentro come una cioccolata calda.
Ma la storia non gira solo attorno a loro due. Conosciamo anche gli altri membri della band; Julian, la voce, P.E. (Pietro) la chitarra e Nico, il basso. Non solo vengono anche introdotte Cate, sorella di Julien e moglie di P.E., e Amelia, compagna di studi di Isabella e protagonista del secondo libro della serie.
Il fulcro centrale della storia sono l'amore e la fiducia. Avere fiducia, soprattutto in se stessi, è l'arma principale. E se si è sicuri di questo, l'amore risulta facile.
Altri temi presenti fortemente sono l'amicizia, la fratellanza e l'aiutarsi gli uni con gli altri.
Con la forza degli amici e la fiducia in se stessi si può superare ogni ostacolo.
Il romanzo è ben scritto e scorrevole. Sin dalle prime pagine ti fa immergere in quel mondo fatto di musica e amore che l'autrice ha saputo enfatizzare al meglio.
Consiglio questo libro? Certo che sì. Saprà farmi emozionare come non mai.






2 commenti: