mercoledì 18 aprile 2018

Mi prenderò cura di te di Anika Perry

Titolo: Mi prenderò cura di te
Autrice: Anika Perry
Data uscita: 11 aprile 2018
Genere:  Romance Suspance
Serie:  #1 della The Fire Series
Editore: Self

Trama

Me l'hanno portata via.
Sono disposta a tutto pur di riprendermela, anche vendere l'anima al diavolo.
Il destino è sempre stato infame con me, ma questo mi ha garantito la forza per andare avanti a testa alta sempre, da sola fino a quando non ho incontrato lui...

Mi hanno affidato un compito.
Sono disposto a tutto per portarlo a termine, anche rischiare la mia vita.
Dall'esperienza ho imparato che ogni dettaglio è importante e non ho mai fallito.
Sono sempre stato impenetrabile, fino a quando non ho posato gli occhi su di lei...

Libro autoconclusivo




Mi prenderò cura di te e il romanzo d'esordio di Anika Perry.
È una storia che parla di sofferenze, speranza e amore.
Megan ha perso tutto. La sua vita non è mai stata facile e solo l'amore per la sorella l'ha spinta ad andare avanti e a non scoraggiarsi mai. Ma quando questa viene rapita le resta un'unica cosa da fare: mettersi nelle mani del l'ultima persona a cui avrebbe mai chiesto aiuto.
Un amico della madre.
Il nemico.
In mezzo a tutta la sofferenza arriverà però una scintilla di luce che pian piano infiammerà il cuore di Meg.

Il mio cuore, ogni giorno che passa, si spezza in pezzetti più piccoli come fossero dei coriandoli di carnevale. Pezzetti che solo un collante può rimettere insieme: Kayla. La mia sorellina.

Questo romanzo è un romance suspense ben scritto e molto scorrevole. I personaggi sono tosti e determinati.
Megan non è la principessina in attesa che la fata madrina o il principe azzurro risolvano i suoi problemi. Lei ha un obiettivo. Non guarderà in faccia a nessuno pur di riavere Kayla con lei.
Al suo opposto abbiamo un uomo dolce e caparbio per eccellenza. Si conosce più lentamente rispetto a Megan perché attorno a lui c'è un'aria di mistero che scomparirà solo alla fine, quando si scoprirà chi è in realtà.
Come ho già detto prima è molto ben scritto ma manca qualcosa. Alcune cose dette durante la narrazione, che la stessa Megan percepisce come strane, sono rimaste in dubbio. Così come alcune scene sarebbe stato meglio descriverle in modo più particolareggiato. Stessa cosa per il rapimento.

  Non si sceglie chi amare, è il nostro cuore che sceglie per noi.


In definitiva questo romanzo mi è piaciuto? Sì, mi è piaciuto e spero che l'autrice si metta sempre più in gioco e migliori sempre di più. Il suo stile è fantastico e cattura il lettore.
Aspetto con ansia il seguito.



Nessun commento:

Posta un commento