lunedì 26 febbraio 2018

Per Sconfiggerti di Chiara Cilli

Buongi giorno Bookish!! Abbiamo avuto l'onore e il piacere di leggere in anteprima Per Sconfiggerti di Chiara Cilli, il sesto libro della serie Blood Bonds che conclude la trilogia incentrata sul più piccolo dei fratelli Lamaze, Andrè.
Ecco a voi la nostra recensione!

Titolo: Per Sconfiggerti

Serie: Blood Bonds #6
Genere: Dark Contemporary Romance
Pagine: 230
Editore: Selfpublished
Prezzo eBook: € 2.99
Prezzo cartaceo: € 9.90


TRAMA:

Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto.

Ho ucciso la donna che amo.
Ha ucciso il nostro amore.

L’ho vista diventare il mio avversario più pericoloso, e non ho fatto niente per impedirlo.
È diventato il mio nemico, e il mio cuore ha già iniziato a sanguinare.


Sta venendo per me.
Pagherà per ciò che ha fatto.

Vuoi la mia vita, piccola rossa?
Avrò il suo sangue.

Vieni a prenderla.




Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18

Le altre recensioni della serie Blood Bonds:

ANDRE'
PER COMBATTERTI




Care Girls, eccoci arrivate all’epilogo della storia tra Andrè e Nadyia, ho finito di leggere il libro alle tre di notte, non riuscivo a staccarmi dal kindle, mi ripetevo “ finisco questo capitolo e spengo” sèèèèè, illusa!! Alla fine, quando l’ho spento, sono rimasta più di mezz’ora a rimurcinarci sopra… 

Questa è una delle recensioni più difficili in cui mi sia mai trovata. Non si può, a mio avviso, anticipare nulla, il rischio spoiler è troppo elevato. E’ un finale che va letto senza sapere nulla, dovete soffrire e piangere come ho fatto io. Si combatte sino allo stremo, è una lotta senza esclusioni di colpi. Troverete una Nadyia così algida da farvi rabbrividire, le azioni compiute da Andrè sono indelebili nella sua mente, i suoi occhi li rivivono sequenza dopo sequenza, rivestendo di gelo il suo cuore…lo vuole vedere morto, ha dato la sua parola, una promessa firmata con il sangue. 

"Nadyia.." Premette la fronte sulla mia, il respiro che si fondeva con il mio. "Salvaci."

Ha dei piani ben stabiliti, tutto è preparato sin nei minimi particolari, questo fino a quando qualcosa di inaspettato metterà tutto a soqquadro!!! Andrè a sua volta è combattuto, sa che le azioni compiute sono state fatte per salvarle la vita, sacrificarsi per lei era l’unica cosa da fare, un gesto d’amore estremo. 
"..le loro mani sembravano fondersi. Erano l'una l'estensione dell'altra. Si appartenevano."
In questo ultimo libro vedrete l’amore fraterno sotto una luce mai vista, ci sono scene che mi hanno fatto scendere più di una lacrima, i loro abbracci consolatori, le mani che si stringono nell'infondere forza e coraggio, la disperazione, il dolore, sono qualcosa di devastante.

" La sua mano era ancora nella mia. Aveva le dita più lunghe e affusolate delle mie, la pelle più chiara.  Gli avevo mai tenuto la mano prima d'ora?? Lo avevo mai abbracciato? Avevo sempre creduto che non ne avesse bisogno, invincibile e freddo com'era. Che io non ne avessi bisogno. Ma adesso....adesso. " 

Nei fratelli Lamaze il filo che li ha sempre legati subirà più di uno strattone…verranno messi in discussione eventi del passato mai dimenticati, le loro debolezze e le loro colpe urlate a gran voce…La paura di commettere passi falsi e poi perdersi è tanta, li accompagnerà per tutto il libro. Non mi aspettavo questo cambio di rotta, questo mettere a nudo il proprio animo ce li rende più umani ai nostri occhi tanto da rivalutare le mie idee. 

"Il suo sguardo fu nel mio. Era così sereno. Mi sorrise. Un sorriso grande, bellissimo.Poi.Non avevo mai urlato così forte, perchè la sua mano non stringeva più la mia" 

Ognuno di loro ha qualcosa che li contraddistingue, abbiamo conosciuto prima Henri e poi Andrè , siamo entrati nelle loro teste, nei loro cuori, li abbiamo amati e disprezzati per le loro azioni, ma è in questo punto della storia che finalmente li vedremo per quello che sono realmente.

Vedrete una regina più perfida che mai, i suoi giochi di potere le faranno commettere delle azioni deplorevoli, è la crudeltà fatta persona, è assodato, la ODIO !!! Insomma, la nostra Chiara ha rimescolato per benino le carte in tavola, mi ero fatta i miei film mentali su questo epilogo, non imparerò mai che con lei non bisogna dare nulla per scontato… Lo sai che appena le tue fan leggeranno il libro avrai del filo da torcere con loro, aspettati messaggi deliranti e spero solo quelli!!! A parte gli scherzi, a mio parere, nonostante tutto, è il più bello dei tre libri che parlano di Andrè, proprio perché mette a nudo l’animo dei fratelli Lamaze. Ora non ci rimane che conoscere l’imperturbabile Armand, non vedo l’ora, lui è l’unico in grado di ristabilire un equilibrio in questo marasma che si è venuto a creare…

In questo libro scopriamo anche un Armand diverso, non si riesce per nulla a capire chi o cosa lo smuove per fargli arrivare determinati pensieri in testa.
E' affascinante cercare di capire quest'elemento anche se a lettura ultimata non si ha una soluzione.

Questo libro ti annienta, sarò onesta si pensa di arrivare ad una determinata conclusione verso metà lettura ma il corso degli eventi ti destabilizza di brutto facendoti raggelare all'istante quando quella vigliaccata cambia il corso degli eventi in maniera drastica.

Gli ultimi capitoli nella loro tristezza sono stati i più belli, quelli che emotivamente continuavano a farmi piangere e a farmi incavolare.
Si avete capito bene incavolare di brutto perchè anche se Chiara ha sempre ribadito che non sono romanzi d'amore, bhè una ci spera per una volta che le cose vadano filate, lisce e con amore in ogni dove!

Chiara ci ha straziato nei ringraziamenti con le lettere ai tuoi protagonisti, soprattutto il saluto al tuo preferito.
Della serie...pure quando ti stai ripigliando dal pianto..spe che ti rifaccio aprire i rubinetti un altro pochino!






2 commenti:

  1. Che recensione stupenda, ragazze, grazie di cuore! ♥ xxx

    RispondiElimina
  2. spoiler......
    .....
    .....
    ....

    epilogo "tristemente" stupendo! brava Chiara Cilli e brave Mary e Marty... io ho un dubbio... la presenza nel castello è una genitrice?haahahah

    RispondiElimina