sabato 15 luglio 2017

Phoneplay di Morgane Bicail

PhonePlay
Morgane Bicail
Newton & Compton
242 pagine

Trama:

Alyssa ha sedici anni, studia al liceo e pensa che la sua vita sia una noia mortale. Ogni giorno le stesse cose: famiglia, scuola, compiti e tutto il resto, mai una avventura che le possa cambiare la giornata. Una sera, però, riceve un SMS da un numero che non conosce e che dice solamente “Buonasera Alyssa”. La ragazza, incosciente, risponde allo sconosciuto che le propone di partecipare al seguente gioco: se Alyssa indovinerà la sua identità, lui diventerà suo per sempre. Per Alyssa è l’occasione che aspettava per uscire dalla routine. Anche se questo significa fare un salto nel vuoto e assumersi un grosso rischio. E se questo fantomatico Sconosciuto fosse uno spostato o peggio ancora un malintenzionato? Fino a dove Alyssa è disposta ad arrivare per un ragazzo di cui non sa nulla?









Ammetto di non sapere come iniziare questa recensione. Questo è un libro particolare e "diverso". Racconta di Alyssa, una ragazza sedicenne, che vive una vita noiosa in cui finge di essere una figlia perfetta, quando in realtà frequenta feste, beve superalcolici, ed è dipendente dalle sigarette. La sua routine quotidiana cambia quando riceve un messaggio da un numero sconosciuto sul cellulare.

< Sconosciuto: Buonasera, Alyssa. Alyssa: Ciao. Mmm… Chi sei? Sconosciuto: Credo che ci divertiremo di più se resterò in incognito… Alyssa: Chi ti ha dato il mio numero? Sconosciuto: Ti dirò chi mi ha dato il tuo numero appena avrò finito di spiegarti le regole del gioco. Va bene? Alyssa: Vai, spiegami. Sconosciuto: Prima di tutto vorrei sapere se ti piace giocare. Alyssa: Dipende dal gioco. Sconosciuto: E se il gioco che ti propongo ti piacesse, saresti d’accordo a giocare con me?>

Pur di trovare uno svago accetta di giocare con lui per scoprire la sua identità. La ragazzina ha avuto un bel coraggio ad accettare io non l'avrei mai fatto. Pian piano comincerà ad aspettare con impazienza i messaggi di Lui e un piccolo sentimento nascerà in lei. Chi è lui? Cosa c'è in realtà dietro al gioco? La verità? All'inizio e per buona parte del libro ho pensato che il ragazzo dietro i messaggi fosse uno psicopatico e che lei fosse più pazza di lui per il solo fatto di seguirlo. Ma mi sbagliavo. Sono semplicemente due ragazzi che stanchi delle loro vite monotone vogliono mettersi in gioco, in un modo o nell'altro. Lo sconosciuto fa stare bene Aly e lei fidandosi, fino a un certo punto, segue le sue direttive sull'allontanare un certo ragazzo. Peccato che quando non ci riesce si sente in colpa come se lo stesse tradendo. 

Questo è un elemento di disturbo per me. La protagonista si fida di qualcuno che c'è dietro un telefono e solo a volte fa un piccolo esame della situazione. Così come cerca di calmare le acque quando sente che è arrabbiato pur di non far finire il gioco. 

Un punto a favore della storia e il POV da parte di lui questo ha contribuito a farmi cambiare un po' idea. Pur dandole degli indizi Alyssa non riuscirà a scoprire chi è. Perché? Per il semplice motivo che gli indizi non saranno altro che mezze verità. Quanto alle mezze verità si unirà un intruso che cercherà di separarli cosa succederà? 

Per scoprirlo basta leggerlo! La lettura scorrevole ha aiutato molto questo young adult a non diventare impegnativo e pesante. Adatto a chi vuole leggere una storia leggera e senza pretese. Spero in un seguito o magari anche in una piccola novella per avere un epilogo degno di nota. P.s che la scrittrice abbia preso spunto per i messaggi da Pretty Little Liars?



Elisa


3 commenti:

  1. bella recensione e bella trama! mi piacciono queste storie un pò misteriose, nonostante sia chiaro che è una lettura estiva. e la newton è comunque sintomo di garanzia ;)

    RispondiElimina
  2. Ho questo libro in lista da quando è uscito,la trama sembra carina. Leggendo la tua recensione mi hai messo proprio la curiosità di leggerlo!

    RispondiElimina
  3. Bella Recensione... :)
    Devo dire che dalla trama non mi aveva particolarmente colpito, ma questa è già la terza recensione positiva che leggo... gli darò sicuramente una possibilità :)
    Comunque anch'io non avrei accettato, probabilmente avrei bloccato subito il numero XD

    RispondiElimina