sabato 8 luglio 2017

Bossy di Kim Linwood

Bossy
Kim Linwood
Forbidden Romance
401 pagine

Trama:

It’s a dirty job, but someone’s got to do him.

One night only. No promises, no regrets. He was rich, ripped, inked up, and gone in the morning. I didn't even know his name. Not until I read it off the door on my first day at work.

See, I don't do bad boys, I don't do troublemakers and I sure as heck didn't graduate college with a 3.9 GPA by screwing around.

I was never supposed to see him again, but now he's my new boss, as sexy in a suit as he was between my sheets.

And my new stepbrother.

Having him was a slice of Heaven. Working for him could mean selling my soul. But if the devil looks like Declan Riordan, Hell might be worth the burn.







Non il migliore dei libri, ma neanche il peggiore.
Si lascia leggere tranquillamente. La storia é divertente, carina, romantica, sexy, triste nei punti giusti.
Declan e Claire si incontrano una sera ad una festa e la notte che passano insieme rimane nelle loro menti per un bel po'. Dopo qualche mese si incontrano di nuovo e scoprono i nomi e scoprono che presto i loro genitori si sposeranno. E qui inizia un'attività lavorativa interessante, a colpi di donuts piccanti, muri con unicorni, serate mezze nudi, chiamate dall'ex stalker. 

Libro scritto bene, non lascia tempi morti, ma ogni tanto le spiegazioni delle cause in corso (sono avvocati) sono un po' lunghette e in quel caso ci passi uno sguardo per capire in generale e passi oltre. Però non mi é dispiaciuto leggerlo. Tutto sommato i personaggi son descritti bene. Si capisce perché sono tristi, perché sono arrabbiati e del perché a volte non si aprono. 
Possiamo assistere alla storia dei loro genitori. Sono in secondo piano certo, ma si vede e si capisce anche cosa gli passa per la mente, cosa stanno passando. Non sono nascosti con un ruolo marginale. Sono parte integrante della storia. E questo particolare l'ho apprezzato. 

Non so se leggerò ancora un libro di Kim Linwood, ma non si sa mai.
Hanno una giusta dose di divertimento e di serietà. 

Un compromesso giusto per il voto é



Ne IN ne OUT!








Nessun commento:

Posta un commento