mercoledì 26 luglio 2017

Badd Motherf*cker di Jasinda Wilder

Badd Motherf*cker
Jasinda Wilder
Badd Brothers #1
354 pagine

Trama:

Your wedding day is supposed to be the happiest day of your life, right? That's what they say, at least. I went into that day hoping I'd get the happiest day of my life. What I got? The worst. I mean, you really can't get any worse of a day without someone actually dying.

So...I may have gotten just a little drunk, and maybe just a tad impetuous...

And landed myself in a dive bar somewhere in Alaska, alone, still in my wedding dress, half-wasted and heart-broken.

***

Eight brothers, one bar.

Sounds like the beginning to a bad joke, yeah?

I kinda think so.

Wanna hear another joke? A girl walks into a bar, soaking wet and wearing a wedding dress.

I knew I shouldn't have touched her. She was hammered, for one thing, and heartbroken for another. I've chased enough tail to know better. That kinda thing only leads to clinginess, and a clingy female is the last thing on this earth I need.

I got a bar needs running, and only me to run it--at least until my seven wayward brothers decide to show their asses up...

Then this chick walks in, fine as hell, wearing a soaked wedding dress that leaves little enough to the imagination--and I've got a hell of an imagination.

I knew I shouldn't have touched her. Not so much as a finger, not even innocently.

But I did.



Badd Brothers Series: 

#1 - Badd Motherf*cker 
#2 - Badd ass 
#3 - Badd to the Bone
#4 - Good Girl Gone Badd 






Sebastian: Sexy Bartender
Zane: Navy Seal Rompipalle
Brock: Intelligentone E Divertente Vive A Londra
Baxter: Giocatore Di Football all’università
Canaan E Corin: Gemelli Cantanti
Lucian: Il Disperso In Asia
Xavier: Il Bebe Hipster Della Famiglia A Stanford Con Borsa Di Studio e intelligentone


Ecco la lista dei personaggi di questa storia che si basa sulla famiglia. Tutto in famiglia. I fratelli Badd sono 8. Belli, bravi, ma molto lontani gli uni dagli altri. Non si vedono molto, ma appena lo fanno non si basa tutto sull’amore fraterno che dovrebbe esserci. Ma tutto si basa su chi picchia più forte. Però…

Non è tutto qui. Loro si vogliono bene, ma i risentimenti che si sono installati dopo la morte della madre e ora del padre, li portano a provare rancore. Il più rancoroso è Sebastian, il maggiore, che dopo la morte della madre si è preso cura dell’attività di famiglia ma anche dei fratelli. Che grazie a lui sono partiti e hanno preso la strada che volevano senza guardarsi dietro e chiedersi se avesse bisogno di nulla.

Son passati anni e ora si ritrovano tutti, grazie o a causa del testamento del padre. Un anno tutti insieme in Alaska per occuparsi del bar. Ma una giovane donna, tradita e triste, arriva una notte e cambierà le carte in tavola per Sebastian.

Lui che non si lega a nessuno lascerà entrare Dru nella sua vita o rovinerà tutto con la sua testardaggine?

Ho letto questo libro fino alle 4 di mattina… Posso solo dire che è una storia carina .. Ma…

C’è un ma… è basato tutto sul sesso! Mi dispiace dirlo, ma tutto il libro è una litigata e due sessioni di sesso minimo dopo, e poi si ricomincia… una litigata e sesso.. e va avanti così per 15 capitoli. C’è una riscoperta della fiducia, c’è un legame che si ricrea dopo averne passate tante.. la scrittura della Wilder è da fare invidia, perché ti tiene lì e vorresti un colpo di frusta inaspettato (tipo woooow non me l’aspettavo!), ma la storia praticamente è inesistente e si svolge in 4 giorni. Non ci sono momenti di ansia, ne di vera azione.. Tutto si risolve in pochi minuti. La fine bellissima, ma il tutto è molto deludente per me. Volevo una storia d’amore si ma dopo l’inizio da incubo, il tutto “rosa e fiori” non me l’aspettavo.

Tutta la crescita emotiva di Sebastian e la rinascita della vera Dru passa attraverso il sesso. Tutto si basa su quello.
La storia di famiglia di Bastian è rilegata in secondo piano e solo accennata. La vita Dru è raccontata in qualche riga ogni tanto quando è tempo di confronto o di confessioni.
Non ho visto proprio un tempo di riflessione "serio" ne da una parte ne dall'altra. Come se la scrittrice risolvesse tutto tramite la passione che i due scatenano l'uno per l'altro e che consumano.

Mi dispiace dare


ma per me non era sto gran libro di cui ho letto molte recensioni. Aveva le potenzialità di colpire, di saltar fuori con scene di ansia, di tristezza, scene forti e sentite ma non ci sono state. 

Spero nel secondo libro.

Gli do una possibilità solo perché Zane ha fatto una piccola confessione nell'epilogo e spero in qualcosa di oscuro o di almeno un po triste che dia tono alla storia sua e di Mara.



 





Nessun commento:

Posta un commento