venerdì 16 giugno 2017

Grazie per avermi spezzato il cuore di Lauren Layne

Buongi giorno Bookish!

Oggi vi propongo la recensione di questo libro che ho divoratoooo!! Fa parte di una serie, ma ogni libro è conclusivo!


Genere: Romance
Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 4 aprile 2017
Serie: Redemption Series Vol. 1


TRAMA:

Quando Olivia Middleton abbandona il glamour di Park Avenue per una remota città costiera del Maine, tutti danno per scontato che l’abbia fatto per seguire il suo istinto altruista. Ma Olivia nasconde un segreto: lavorare in un’associazione che si occupa del recupero di veterani di guerra non è esattamente un atto di generosità, ma una penitenza. Il problema è che la persona che le viene affidata non è l’anziano triste e riconoscente che si aspettava di incontrare, ma un ventiquattrenne scostante che non ha alcuna intenzione di diventare lo strumento per la redenzione di Olivia. E soprattutto ha uno sguardo che paralizza.
Paul Langdon non ha bisogno che uno specchio gli riveli di non essere più il quarterback che era prima della guerra. Sa che è diventato brutto dentro e fuori e ha deciso che farà di tutto per mantenere la forma di esilio che si è auto-imposto, anche a costo di perdere la sua eredità. Ma Paul non aveva fatto i conti con la splendida ventiduenne a cui è stato affidato, e che gli ricorda fin troppo tutto quello che ha perso e che non potrà mai più avere indietro. Più lei cerca di convincerlo ad abbassare le difese che si è costruito intorno, più è difficile riuscire a tenerla a distanza…
Ora Paul e Olivia devono decidere: saranno in grado di aiutarsi a vicenda o sono perduti per sempre?


Redemption Series: 

#0.5 - Un Amore senza fine 
#1 - Grazie per avermi spezzato il cuore 
#2 - L'amore fa male (12.06.2017)




«Una storia ben costruita e che si legge velocissimamente. Romanticismo, sensualità e tensione erotica a non finire.»
Library Journal
«È straziante e commovente allo stesso momento. Due anime perdute che devono salvarsi da loro stesse.»
Bigham Literary Tryst
«Mi è piaciuto tutto di questo libro… i personaggi, la trama, il ritmo, la scrittura, l’amore, la chimica… tutto!»
The Book Hookup
«Lauren Layne sa esattamente come bilanciare la sensualità con storie strazianti.»
Lazy Book Lovers




Olivia Middleton è la classica figlia ricca che ha tutto nella vita, due genitori premurosi, un conto in banca di papà aperto per qualsiasi capriccio, un fidanzato che l'adora, una migliore amica ficcanaso e una carriera universitaria con i massimi voti,
Quando commette l'errore di esser beccata dal proprio amato fidanzato a baciarsi con il migliore amico, ed esser mollata  per lei tutto quello che fin ora aveva contato viene messo in dubbio. 
E qui direte..ma per sta svistarella le si cambia il mondo??
A quanto pare si.
La ragazza vuole far pentimento per quello che ha fatto, si sente terribilmente in colpa e vuole allontanarsi da tutto e da tutti per redimersi.
Così abbandona gli studi e trova un lavoro per un associazione che si occupa di recupero dei veterani della guerra.


Paul Langdon era il classico ragazzo ricco, bello, attraente e di successo in qualsiasi ambito decidesse intraprendere.
Sempre circondato da belle ragazze ma sempre fedele alla solita compagna da anni, quando finite le scuole aveva deciso di arruolarsi ed entrare a far parte dei Marine.
Il suo squadrone era affiatato, ridevano e scherzano sempre e per scaramanzia non parlavano mai della possibilità di un conflitto mortale o di quanto fosse dura la vita lì.
Paul sfogava le sue emozioni correndo, aveva sempre amato correre e questo gli permetteva di pensare, rilassarsi e tornare ad essere quel ragazzo che non era partito per la guerra.
Fino a quando una giornata come tante si era trasformata in una carneficina, il cui unico superstite non era altri che lui.

Ora Paul è una persona diversa, ha 25 anni, ha ferite in tutto il corpo, cicatrici su mezzo volto e un problema con una gamba, ma l'handicap più destabilizzante riportato è quello emotivo, una voragine di depressione, tristezza e rabbia, tantissima rabbia,
Al suo ritorno la donna che amava l'ha lasciato, non potendo reggere il futuro con lui, Paul vive da eremita, non vuole farsi vedere da nessuno, non esce di casa, è arrabbiato con il mondo, il padre per farlo "riprendere" gli affianca le migliore cure, i migliori medici, le migliori assistenti, ma Paul allontana tutti in cattivo modo, fino a quando il padre prova l'ultima soluzione.
Ricatta Paul dicendogli di sopportare l'ultima assistente per 3 mesi o si vedrà senza casa, senza personale e senza soldi.
Paul che di casa e personale può benissimo vivere non può rinunciare ai soldi mensili del padre, deve pagare a sua insaputa le cure oncologiche della figlia di un suo compagno deceduto sul campo. Cure molto costose.
Così accetta la richiesta del padre pensando di trovarsi a che fare con l'ennesima mascula assistente sanitaria anziana.

Olivia pensa di doversi occupare di un povero anziano con problemi di mobilità, in realtà si trova davanti a tutt'altra situazione.
La casetta dispersa che pensava di trovare, in realtà è una magione magnifica, ricca di tutti i comfort possibili ed inimmaginabili, c'è una domestica/cuoca e anche un'autista alle dipendenze sue e della persona che deve accudire.
Incerta sulla persona che si troverà davanti, Olivia tenta di scoprire inizialmente chi è ponendo domande ai domestici.

Il primo incontro tra Olivia e Paul è destabilizzante per entrambi:
Olivia nonostante i problemi fisici trova Paul terribilmente attraente
Paul è allibito che Olivia sia proprio la tipologia di ragazza che lo attrae.

Tra i due si creeranno conflitti, tensioni, riappacificazione e compromessi, ce la farà Olivia a svegliare Paul dall'incubo della guerra?E Paul ce la farà a far in modo che Olivia faccia pace con se stessa?


E' un libro che se non avete letto, dovete assolutamente leggere!
E' narrato da entrambi i punti di vista dei protagonisti ed è veramente ben scritto, la trama non annoia mai perchè vengono affrontati i punti di svolta per Paul e pian pianino si ha una sua evoluzione grazie ad Olivia che lo sprona.



2 commenti:

  1. Ciao, non conoscevo il romanzo, dalla trama e dalla tua recensione sembra davvero molto bello! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Buona giornata anche a te Ariel!!!
    Si la consiglio questa lettura!! Se ti capita di leggerla poi fammi sapere!
    Un abbraccio

    RispondiElimina