giovedì 13 aprile 2017

Taken di Amelie



TITOLO: Taken (Dark Love series #2)
AUTORE: Amélie
GENERE: erotico/dark
PREZZO: 2,99 euro (gratis in KU)
DATA DI PUBBLICAZIONE: aprile 2017

SINOSSI:

COSA SUCCEDE QUANDO ALL’OSSESSIONE SI ASSOCIA LA SETE DI VENDETTA?
Quando Luana Davies apre gli occhi, si ritrova incatenata a un letto, in una cella sporca, fredda e scarsamente illuminata. Sebbene sia ancora intontita, i ricordi riaffiorano subito nella sua mente: Adrian si è presentato al Coffee Hour mentre era da sola, l’ha drogata e rapita, facendo poi esplodere il locale per convincere tutti della sua morte.
«Da ora in avanti, vivrai soltanto per me. Nessuno verrà a cercarti. Nessuno verrà a salvarti. Nessuno ti porterà via da me. Sei mia, Luana».
Queste sono state le parole di Adrian prima che lei svenisse. Quando lui entra nella cella, bellissimo e perfido come non mai, le rivela che non si trovano più a Londra, ma in Germania, nel suo castello sull’isola berlinese di Pfaueninsel. Luana, dunque, è costretta a vivere come una prigioniera, alla completa mercé di un uomo che disprezza con tutta se stessa e lontana dalla sua casa e dalle persone che più ama. Adrian ha scoperto che la sua famiglia è legata a doppio filo a quella biologica di Luana e ritiene la ragazza responsabile di un tragico evento del passato che ha segnato definitivamente la sua vita. È vendetta ciò che cerca e non troverà pace finché non l’avrà ottenuta. Luana diventa così il nutrimento di un’ossessione malata, che è ancora viva come il primo giorno, e anche l’unico mezzo per chiudere con il passato e sperare in un futuro migliore. Lei è tutto ciò di cui ha bisogno. Luana comprende subito che l’unico modo per salvarsi e tornare alla vita di prima, è trovare dei punti deboli in Adrian e sfruttarli. I due, quindi, ingaggiano una dura lotta, che li costringerà a confrontarsi giorno dopo giorno e a sentirsi sempre più vicini, malgrado tutto. Chi dei due ne uscirà vincitore? Sarà Adrian, lo spietato carnefice, o Luana, la coraggiosa vittima?
Taken è il secondo dei quattro volumi che compongono la ‘Dark Love’ Series, iniziata con Stalked.

**ATTENZIONE, DARK CONTEMPORARY ROMANCE**

Parte di quest’opera contiene descrizioni di rapporti sessuali e scene violente, che potrebbero urtare la sensibilità delle persone, quindi se ne consiglia la lettura a un pubblico rigorosamente adulto e consapevole.


Serie Dark Souls: 

#1 - Stalked 
#2 - Taken
#3 - INEDITO




Recensione:



Aveva sperato che la notte passata insieme, fosse l’unico, se pur altissimo, prezzo da pagare, affinchè potesse vivere liberamente la sua vita…ma, a distanza di un mese e mezzo il suo peggiore incubo ritorna e per Luana nulla sarà più come prima…

Drogata e rapita, la ragazza si risveglia legata ad un letto, con in testa le ultime parole di Adrian

 Il Coffe Hour non c’è più e per chiunque ti conosca, tu sei morta nell’esplosione. Da ora in avanti, vivrai solo per me. Nessuno verrà a cercarti. Nessuno verrà a salvarti. Nessuno ti porterà via da me. Sei mia, Luana”.

Inizia così la sua nuova vita, controllata a vista e segregata in un castello in Germania, lontana dalle persone a lei care che ne piangono la morte. Adrian l’ha sempre voluta e il fatto che ora sia venuto a conoscenza della vera identità di Luana, ha trasformato questa insana voglia di possesso in pura vendetta.
Il suo “pezzetto di arcobaleno” dovrà pagare le colpe di un peccato che in realtà non ha mai commesso, ma che la mente deviata di Adrian vede come unica responsabile.
Luana, cerca di capire in tutti i modi il perché del suo rapimento, il perché Adrian alterna questi momenti in cui sembra non poter fare a meno di lei, in altri in cui il disprezzo e l'odio, scaturiscono in maniera così violenta!!!  Lui si nutre della sua sofferenza, beve le sue lacrime e gioisce ad ogni suo grido di dolore!  Di una cosa è certa, deve scappare a tutti i costi, solo così potrà salvarsi dalla malvagità dell’uomo…
L’unico modo per poter avere delle risposte e trovare una via di fuga, è carpire un punto debole in lui.            
Si rende conto che la sola arma in grado di combatterlo è la sua bellezza, tessere una tela di seduzione sarà il suo nuovo compito.
In realtà, entrambi inconsapevolmente, mettono in atto la stessa strategia di gioco, rendere l’uno dipendente dall’altro in nome dell’amore…lui vuole che lei lo ami per poterla spezzare in maniera definitiva, visto che dalle continue violenze sembra uscirne più forte di prima…


Questa donna mi combatte sempre. E’ come l’acqua, mi sfugge tra le dita, ma io troverò un modo per imbrigliarla. Nei giorni a venire, la farò mia così tante volte e in così tanti modi diversi che a un certo punto, la prosciugherò del pericoloso potere che esercita su di me”.

Mentre Luana, a sua volta, vuole che lui accecato d’amore, abbassi la guardia, permettendole così di scappare!!!!

“T’ingannerò, carpirò la tua fiducia e poi ti pugnalerò alle spalle quando meno te lo aspetti” è questo ormai il suo pensiero fisso…

Indossando entrambi una maschera, recitano delle parti come i più abili degli attori...chi dei due scoprirà per primo il suo vero volto???

Inizia così una lotta senza esclusioni di colpi dove la violenza fisica e quella psicologica si affiancheranno cercando di prevalere l’una sull’altra…
Anche questa volta Amèlie è stata in grado di catturare la mia attenzione, tanto da “divorare” letteralmente il libro. Se in Stalked mi aveva piacevolmente stupita la dinamica della storia, in Taken il mio stupore è raddoppiato!!! In alcuni punti  la sofferenza di entrambi i protagonisti è così forte quasi da avvertirla sulla propria pelle… Adrian è un personaggio dalla mente contorta, oserei dire deviata…si porta sulle spalle un carico di problemi e drammi legati al passato che ne hanno condizionato la sua natura, il suo carattere, trasformandolo nel mostro che vediamo…non ha pietà, gode nell’infliggere sofferenza a chi osa mettersi contro di lui…non sa amare, questo sentimento gli è sconosciuto, tanto che, quando avverte un interesse che esula da quello prettamente sessuale nei confronti di Luana, cerca in tutti i modi di sopprimerlo…

In lui vivono due Adrian, quello vendicativo, rabbioso, cattivo, e poi c’è l’Adrian dai modi gentili, quasi “umani”, che confondono, ammaliano…

Luana cerca di trovare del buono in lui, nonostante tutto quello che patisce, ma l’uomo un cuore nel petto non ce l’ha…e la prova di questo la si vede quando in un punto della storia commette delle violenze inaudite sulla ragazza. Lì Luana capisce che da lui non può aspettarsi altro che umiliazioni e sofferenze in nome di una vendetta assurda, ma di questo, mie care Girls, non ho nessunissima intenzione di parlarvene, vi toglierei il gusto di leggere tutti i misteri legati alla storia!!! I pov alterni rendono la dinamica ancora più avvincente, leggere i pensieri contorti e le macchinazioni di Adrian, così come la forza di carattere di Luana è qualcosa di unico!!!

Luana mi piace tantissimo, ha una testa che ragiona ed è un’ottima avversaria in questa lotta all'ultimo sangue !!! L’unica cosa che mi sento di aggiungere è che non è un libro da consigliare alle persone che vogliono leggere di amori con sviolinate, cuori e fiori…quì non ne troverete! E’ una storia adrenalinica, un dark di tutto rispetto e credo proprio che questo sia il genere di scrittura che più si avvicina alla nostra poliedrica scrittrice, inoltre è una delle poche autrici che non ci fa aspettare mesi, mesi e mesi per leggere il continuo di una storia, è velocissima, tanto che oramai io la definisco Amélie Turbodiesel !!!

Il mio voto per questa avvincente serie è di 









Nessun commento:

Posta un commento