lunedì 10 aprile 2017

RELEASE PARTY “COME FUOCO SULLA PELLE” di Debora C. Tepes



RELEASE PARTY & RECENSIONE “COME FUOCO SULLA PELLE”



            

Titolo: Come fuoco sulla pelle
Serie: Dangerous Souls Series #3
Autrice: Debora C. Tepes
Genere: New Adult/ Contemporary Romance
Data di pubblicazione: 10 Aprile
Prezzo: 2,99



SINOSSI

Tiago
Sono il fuoco che incendia i corpi e travolge i cuori.
Sono il sesso proibito.
Gusto avidamente la vita, la divoro.
Il ricordo dei suoi occhi neri come la notte mi perseguita, è impresso nella mia mente.
Lei è stata il mio mondo e oggi è la mia promessa infranta.
Lei mi odia e il suo rifiuto mi sta uccidendo.
Voglio che sia mia.
Voglio farmi perdonare.

Selena
Sono una promessa dimenticata, una ragazza distrutta, abbandonata al suo destino.
Sono ferita, contaminata, deteriorata.
Quel ricordo, conficcato tra cuore e mente, mi fa sopravvivere.
Lui mi tiene per mano e mi protegge: è il mio salvatore.
Lui mi abbandona e mi spezza.
Ora lo detesto, lo respingo, non voglio perdonarlo.
Eppure il mio corpo arde solo per lui.
Eppure il mio cuore batte solo per lui.

«E che cosa voglio davvero?» chiede a bassa voce.
Le prendo il mento tra le dita, costringendola a piantare i suoi occhi nei miei.
«Vuoi queste mani sul tuo corpo, la mia bocca che divora la tua, vuoi sentirmi dentro di te, vuoi che ti infuochi con un solo sguardo. No es asì, Selena?».



LA SERIE DANGEROUS SOULS:
#1 Sono sempre stata tua
#2 Sei tu il mio paradiso



GRAPHIC TEASER






Recensione:



Ciao!
Oggi vi parlo in anteprima del nuovo libro di Debora. C. Tepes, dal titolo "Come fuoco sulla pelle ", terzo volume della serie "Dangerous Souls", in uscita il 10 aprile 2017. Mentre nei primi due volumi abbiamo conosciuto la coppia Indiana/Elijah, adesso ci occuperemo di Tiago e Selena. Parto col dirvi che ho iniziato questo libro con grandi aspettative; avendo letto i primi due della serie, immaginavo che anche questo fosse al pari, ma purtroppo così non è stato. Non fraintendetemi, una storia molto bella, senza ombra di dubbio, scritta bene, ma che non mi ha soddisfatto totalmente, nonostante un inizio coinvolgente; e la Tepes aveva tutte le carte in regola per riuscirci.                          
 Ma conosciamo meglio Tiago Gomez e Selena Martinez. 


Tiago é un ragazzo di 22 anni che riesce a fuggire dal degrado e dalla povertà di Tijuana(Messico) dieci anni prima, con la sua famiglia. Trova una vita migliore a Los Angeles. Studente al college di Santa Monica, Tiago ama divertirsi, far festa quasi sempre, andare a letto ogni sera con una ragazza diversa, nonostante abbia una relazione da quattro anni con Danielle, una ragazza che nel corso degli anni gli ha fatto chiaramente capire di amarlo e di volere qualcosa di più; ha una vita perfetta; lui ama definirsi "figlio di papà". Ma Tiago ha un unico rimpianto; quello di non aver mantenuto la promessa fatta alla sua migliore amica dieci anni prima. Ed è proprio durante il suo tirocinio al centro per migranti di Los Angeles che qualcosa cambierà.         

"Le sue parole piene di rancore, il fuoco che brucia nei suoi occhi, l'espressione arrabbiata identica a quando aveva dieci anni.                     
Cristo è lei.                                              
"Selena" biascico, sbarrando gli occhi, con la gola secca e un macigno sul cuore.                                 Stringe gli occhi e le lacrime finalmente le rigano il viso scarno.     
"Sei tu", farfuglio, cercando di prenderle la mano.                                 
"Non toccarmi"! ordina, trafiggendomi con lo sguardo.            
Non credo ai miei occhi, é lei.              
La mia Selena". 

Selena é una ragazza di 20 anni, costretta a rimanere in Messico, dalla madre drogata; e salutare, dunque, con la promessa che un giorno si sarebbero ritrovati l'amico Tiago. Viene successivamente venduta per 300 pesos ad un tale Guillermo che, che la farà prostituire per guadagnarsi da vivere. Iniziano così per Selena degli anni orribili, dove l'unica cosa che vorrebbe é morire per uscire finalmente dalla schifosa vita che le é toccata; ma nonostante tutto cerca di essere forte; il ricordo dell'amico d'infanzia non la abbandona mai; finché grazie all'aiuto di Isabela, un'altra prostituta che le é diventata amica, riesce a fuggire per sempre da Tijuana, per giungere al centro per migranti di Los Angeles con la speranza, una volta uscita, di una vita migliore.                                            

 "Voglio prendere in mano la mia vita, viverla appieno come non ho mai fatto. Soffermarmi a contemplare l'alba, passeggiare per strada con spensieratezza, contare le stelle, afferrare ogni attimo e godermelo come se non ci fosse un domani. Voglio che la mia esistenza sia come quella di ogni ragazza della mia età: mi piacerebbe così tanto studiare, diplomarmi e magari anche laurearmi, vorrei prendere la patente, lavorare e condurre una vita normale. Vorrei anche amiche con cui chiacchierare e andare in spiaggia, vorrei un ragazzo che mi ami senza pregiudizi e di cui mi possa fidare. Vorrei una famiglia, una casa. Vorrei tante di quelle cose".                                                      

 Non aspettandosi minimamente che è proprio qui che lei e Tiago si ritroveranno. I due si desiderano, basta un solo sguardo per accendere i loro corpi, ma lei lo respinge continuamente perché si sente inadatta a lui e alla sua vita perfetta; ma l'amore non ammette barriere e dunque di fronte a questo grande sentimento lei non può fare altro che arrendersi e sentirsi per la prima volta voluta e amata.                                                     

 "Ho finalmente capito cos'è l'amore. Non è un sentimento. L'amore é quella persona che non ti abbandona, che ti sostiene, che non ti giudica. L'amore é quella persona che combatte per te, che non si arrende, che ti ama ancora di più, anche quando tutto sembra andare in mille pezzi. Per me l'amore ha il volto di Tiago, la sua voce calda e profonda, il suo corpo magnifico, la sua anima bellissima. E non farò mai più lo sbaglio di rinunciare all'amore, nemmeno sotto la più crudele delle torture. Non fuggirò mai più da Tiago, d'altra parte come si può vivere senza ossigeno e senza amore? Non si può, e stento a credere di aver sopravvissuto dieci anni senza tutto questo".                    

 Sarò sincera... Un inizio coi fiocchi, che mi ha tenuta incollata alla lettura, desiderosa di andare avanti e scoprirne sempre di più pagina dopo pagina. Ma che poi è andata un po perdendosi; non riuscivo a leggere più di dieci pagine che entravo in confusione, mi bloccavo e chiudevo tutto; per poi riprendersi nuovamente nella fase finale e leggerlo tutto d'un fiato. La protagonista, Selena, l'ho trovata troppo indecisa, vuole e ama Tiago, ma ha paura di ciò che è stata in passato e di una possibile reazione di lui per lasciarsi andare totalmente. Avrei voluto gridare:"ma cavolo, diglielo, e se ti ama veramente come dice, capirà"! No, una buona parte di libro andata così; un passo avanti e mille indietro! Una storia, come accennato precedentemente, molto bella, ma che avrebbe potuto avere un tocco in più per diventare indimenticabile. Il tema della prostituzione minorile in Messico, e il commercio di clandestini, é stato sviluppato in modo notevole, e dunque per rispondere alla domanda inespressa, posta nei "ringraziamenti" dalla Tepes... Si, davvero in gamba a trattare una tematica importante come questa. Grazie a Debora C. Tepes per questa storia, che nonostante tutto lascerà qualcosa nei cuori di chi la legge, ne sono sicura!                        

 Il mio voto è dunque di: 3 farfalline.
Alla prossima!








BOOKTRAILER:
-------------------------------------------------



Biografia dell’autrice:

Debora C. Tepes è innanzitutto una lettrice accanita, sognatrice e scrittrice. Ha pubblicato il suo primo romanzo "Predestined", uno young adult paranormale, nel dicembre 2014 con la casa editrice Genesis Publishing. Il 20 luglio 2015 ha auto-pubblicato su Amazon "Sono sempre stata tua", riscuotendo un enorme successo. 
È stata prima in classifica per due mesi diventando bestseller amazon e ha venduto più di 4000 copie in poche settimane. Dopo le richieste delle sue lettrici, ha pubblicato il sequel "Sei tu il mio paradiso". “Come fuoco sulla pelle” è il terzo volume autoconclusivo della serie Dangerous Souls.




Nessun commento:

Posta un commento