lunedì 27 febbraio 2017

Loving The Demon di Nicole Teso


Titolo: Loving the demon
Autore: Nicole Teso
Genere: Dark Romance
Editore: Self - publishing
Serie: SI
#1

Trama: 

Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle.
Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere.
Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.

Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti.
Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere.
Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando…
Lei è il mio tormento.

ATTENZIONE: Il romanzo contiene scene sessualmente esplicite destinate a un pubblico adulto.



Serie Loving the Demon :

#0.5 - Prequel The Angel (INEDITO)
#1 - Loving The Demon
#2 - Loving The Angel
+ ALTRI...




Recensione:



Cadere nelle mani di un uomo, essere drogata, rapita e segregata in una cella buia, ebbene, leggendo questa sinossi il mio primo pensiero è stato  “ Wowww…questo è pane per i miei denti!!!”
Così, non ho esitato un solo istante ad acquistare l’ebook…preparare un pranzo veloce alla mia famiglia,  chiudermi nella mia stanza in religioso silenzio, staccando cellulare e tutto ciò che avrebbe potuto disturbare la mia concentrazione, faccio sempre così quando mi voglio dedicare anima e corpo ad un libro interessante!!!

Purtroppo, e mi dispiace dirlo, la storia è stata per me una delusione su tutti i fronti…
Amo il genere dark, le emozioni che mi regala, quella scarica di adrenalina quando le scene diventano “appetitose” per il mio palato ...speravo di trovare tutti questi ingredienti, ma è stato un pasticcio dopo l’altro.  Brittany, la ragazza rapita, è di una lagna mortale.. piange, si dispera, sguazza nel suo vomito, in un capitolo sì e nell’altro pure. Cerca di combattere l’attrazione che prova per il suo rapitore, Jake, un uomo dall’oscuro passato che lo ha trasformato in una bestia, capace solo di riempirla di botte, di tirarle il collo come ad una gallina (pratica che vediamo spessissimo nel libro) e, di baciarla in bocca, con tanto di lingua giù per le tonsille, appena la povera disgraziata aveva vomitato…

Lui che con sicurezza ostenta il fatto che non ama baciare e che non bacia una donna da tempo immemore, questo suo bacio, dato a lei per giunta dopo che aveva vomitato anche l’anima, mi ha lasciata sgomenta!!! 

Lei che cerca di giustificare la sua attrazione attaccandosi alla scusa della Sindrome di Stoccolma, dopo, credo, 2 giorni di prigionia…mah!!! Prova a respingerlo, ma si scioglie tra le sue mani in un nanosecondo (donna dal facile orgasmo o merito delle magiche dita di lui ??)..Capisco che Jake sia un bell’uomo, ma in un contesto del genere, credo ci si impieghi un tantino di più a “lasciarsi andare”…

Lui che vuole farne una prostituta, addestrarla per poter guadagnare un bel gruzzoletto, dà di matto quando un uomo le si avvicina…(un tantino confuso l’orco cattivo)…

Lei che si rende conto che lui è un mostro, non quando la gonfia di botte e la lascia morire di fame, ma quando  le marchia il viso con il suo sperma dopo essersi masturbato…

Ma ciò che mi ha fatto deporre le armi nel cercare di trovare qualcosa che potesse  salvare in corner il libro, è stato quando Jake, dopo averla picchiata, violentata e umiliata, ritorna da lei piangendo come un agnellino, dicendo che lei è il suo angelo sceso in terra, capace di risollevarlo dall’inferno in cui è caduto, che è la sua droga di cui non può fare a meno e…dopo 5 minuti di questo pathos, si trasforma nuovamente nell’orco cattivo!!! Per un attimo ho pensato mi si fosse impallato il kindle e fossi passata in un altro libro!!!Amo l’uomo sicuro di sé che , se pur vittima di un passato che l’ha segnato e trasformato da vittima a carnefice, mantenga quanto meno un minimo di dignità…

Care Girls, chi mi conosce sa che difficilmente scrivo negativamente di un libro, cerco sempre di trovare qualcosa di positivo ma in questo mi sono dovuta arrendere…

Non leggerò il seguito....
Per i motivi sopra citati il mio voto è 






Nessun commento:

Posta un commento