giovedì 12 gennaio 2017

L’EFFETTO DEL PECCATO di Megan L. Collins



TITOLO: L’EFFETTO DEL PECCATO

AUTRICE: Megan L. Collins

EDITORE: Self publishing

GENERE: Erotic romance

SERIE: Sin and Darkness

PREZZO EBOOK: Euro 1,50

Disponibile in KINDLE UNLIMITED SU AMAZON







SINOSSI:

Honey ha una vita apparentemente perfetta. Ha un lavoro, due amici cui è legatissima e un fidanzato col quale sta per convolare a nozze. Sembra non le manchi nulla. Eppure la sua vita ordinaria sta per cambiare. E in un modo che lei non può prevedere. Fatale sarà proprio il corso prematrimoniale al quale partecipa. Sarà qui, infatti, che conoscerà un giovane e magnetico prete, che le farà perdere la testa nel giro di pochi giorni.

Per Honey, fino a quel momento fidanzata devota e un po’ frustrata, si apriranno scenari mai neppure immaginati. E scoprirà un lato di sé che non credeva neppure di possedere, un lato passionale e ribelle che rischierà di condurla alla perdizione eterna. Riuscirà a resistere? O l’amore sarà più forte di qualunque timore?

L’effetto del peccato sfiderà ogni convenzione e trascinerà il lettore in una storia potente e intensa.




Per questo romanzo vi proponiamo una DOPPIA RECENSIONE stilata da due di noi.






RECENSIONE NR. 1:



Romanzo dai mille significati e dalle mille sfaccettature già dalle prime righe del PROLOGO, vi consiglio di iniziare a leggerlo fin da subito con le antenne ben dritte facendo attenzione a tutti i particolari perché quei tristi episodi di violenza saranno la chiave di tutto. Una famiglia distrutta e due cugini che subisco le ire di un uomo, che già definirlo tale mi viene la pelle d’oca per il ribrezzo.
Un triste e violento passato in comune, due vite separate, ma unite dalle radici ed entrambi con lo scopo di riuscire a “disintossicarsi” da tutto quel male interiore, ma anche esteriore, che hanno subito.
La protagonista femminile è Honey, la tipica brava ragazza che sta per convolare a giuste nozze con lo storico, ma “amorfo e troppo pieno di se”, fidanzato Brian. Questi due aggettivi sono totalmente frutto del mio sacco, un mio parere personale scaturito leggendo tra le righe il genere di ragazzo di cui stiamo parlando.
Sarà proprio Honey a farci vedere attraverso la sua crescita, la scoperta di una nuova persona e di una nuova vita, che a volte vale la pena lasciarsi andare al vero istinto e affrontare tutto di petto e a testa alta.
Lei è la tipica ragazza che non si è mai messa in mostra, che si era adagiata, forse un po’ troppo, al suo essere una ragazza “per bene” senza mai riuscire a leggersi dentro e capire se stessa e quello che avrebbe sempre desiderato fare. Desideri e sogni tenuti repressi ci fanno capire che la “Honey acqua e sapone” che tutti conoscevano, altro non era che una maschera che lei stessa si era appiccicata addosso.
Solo una forte scossa emotiva e una spinta a ragionare e interrogare se stessa sulla propria vita le farà aprire gli occhi. Ed ecco comparire in lei una nuova persona, completamente diversa, che riuscirà per la prima volta a “vivere la vera vita” senza doversi nascondere dietro ad un‘etichetta che non le apparteneva.

Il romanzo è si di genere erotico ma non aspettatevi eccessive scene di sesso estremo, o hard o argomenti blasfemi, perché nonostante esista la storia con il prete, nulla scende sul volgare.
Non fraintendetemi, il sesso è certamente presente nel romanzo ed è anche un sesso perverso e alternativo, ma non è quello l’argomento principale della storia.
Abitudini strane e particolari dei protagonisti ci porteranno a leggere scene scottanti ma con la logica motivazione che tutto ha il suo perché.

Ho provato odio verso certi personaggi e amore verso altri, ma posso affermare anche che, per uno in particolare dei protagonisti, ho cambiato l’opinione che mi ero fatta nei primi capitoli; più mi avvicinavo alla fine e più mi emozionava e cominciava a far brezza nel mio cuore.

Le vere motivazioni di fondo sono riuscite a trasformare un sentimento come l’odio, o per lo meno la mancanza di fiducia iniziale, in stima e amore.
E alla conclusione del romanzo rimaniamo con un punto di domanda e un bivio aperto che spero mi verrà colmato al più presto con il sequel che leggeremo nei prossimi mesi… resistere nell’attesa di conoscere come andrà a finire sarà davvero una tortura!!


Lettura consigliatissima!


Alla prossima Bookish.








RECENSIONE NR. 2:



Mi sono avvicinata a questo libro con un po' di riserva, se proprio vogliamo essere sinceri…ho pensato …“Un’altra storia con il bel prete di turno che si crede Dio sceso in terra e che conquista l’ingenua fanciulla…magari il tutto farcito da sesso in tutte le sue sfumature” …e invece, con mia grande meraviglia mi sono dovuta ricredere!!! La storia sì, parla di un prete, giovane bello, intelligente , ma a differenza di altri libri che ho letto, quest’uomo è di una fragilità unica…è un uomo che scappa dal suo passato, un passato che lo ha segnato in maniera profonda e di cui sta pagando ancora lo scotto…è una figura che , da quanto si può capire dalla lettura, nasconde dei segreti, segreti che scopriremo man mano che la storia prenderà piede…

La protagonista femminile è Honey una giovane ragazza, fidanzata con Brian il suo primo ed unico amore adolescenziale, un amore scandito dalla routine, niente di elettrizzante, tutto piatto e monotono e questo sembra andarle bene sino a quando non incontra Padre Derek proprio nel corso prematrimoniale tenuto dalla sua parrocchia…Honey lo vede e va in tilt !!! Si emoziona, arrossisce come una quindicenne, ma non riesce ancora a dare un significato alle sue reazioni….Padre Derek comincia ad essere il suo confessore e lei, stuzzicata anche dalle sue domande, capisce che la vita che sta conducendo non è quella che vorrebbe vivere…

La storia si snoda in un crescendo di situazioni che la rendono bella movimentata…Nuovi personaggi entrano in scena causando non pochi problemi alla giovane ragazza… Honey da ragazza remissiva, diventa una vera tigre che difende con le unghie e con i denti la sua nuova vita, le sue nuove aspettative, il suo futuro, i suoi sogni… Chiudendo con il passato, riscopre un presente tutto da vivere, contesa da più uomini riscopre una femminilità che neanche immaginava di avere…

E' una storia intrigante, ma che va al di là del contesto peccaminoso tra la protagonista e l’uomo di chiesa...se sperate di leggere di scene di sesso farcite da linguaggio blasfemo, beh…allora non è il libro che state cercando!!! Ma ciò non toglie che merita di essere letto, eccome se merita!!! Io l'ho trovato avvincente, i personaggi si intrecciano tra di loro in maniera perfetta!!! Il linguaggio non è volgare ma la passione è presente e cattura l'attenzione del lettore…una volta che si pecca...la reazione a catena è già bella che innescata!!!


Sfortunatamente il libro non è conclusivo, ma l’autrice si salva in corner proprio per il fatto che è già ad un buon punto nella stesura del continuo della storia…non vedo l’ora di leggere il seguito, perché mie care Girls, si prospetta bello peccaminoso!!! Non aggiungo altro se non il consiglio di leggerlo…il sacro con il profano, per una peccatrice come me…è cosa buona e giusta ;) …

Il mio voto è








1 commento:

  1. Lo aggiungo alla luuuunga lista di libri che vorrei leggere!
    Un bacio!
    NUOVO POST sul mio blog! Passate da me se vi va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina