domenica 8 gennaio 2017

La collezionista di ex di Roberta Amorino

Titolo:  La collezionista di ex
Autore: Roberta Amorino
Uscita:  2015
Genere:  Romanzo
Editore:  Rizzoli
Collana:  You feel

Ciao Girls!
Io più che sul titolo vorrei soffermarmi sul sottotitolo “Se ragioni ti sposo”! No perché, siamo franche, quante volte ci capita di vedere qualcuno di meravigliosamente bello e dopo tre minuti (e dico tre!) di conversazione scoprire che non si tratta altro che di un imbecille incallito e collaudato (ok, questi aggettivi non suonano poi troppo bene, ma servivano per enfatizzare il concetto di “imbecille”!). Premesso questo, eccoci alla recensione…

Trama
Cosa c’è di più sconfortante nello scoprire che dietro ogni ranocchio non si nasconde quasi mai un principe azzurro? È una gran fatica doverne cercare sempre di nuovi, possibilmente romantici, carini e… sani di mente! E se nella vita reale la ricerca dell’uomo perfetto è sempre più complicata perché non cambiare strategia e tuffarsi nel mare magnum degli incontri online?  Anche qui, fra temporeggiatori, ardenti pompieri, “Omerd” e falsi intellettuali, districarsi nella bufera dei sentimenti (e degli appuntamenti) non è facile. Ma con un po’ di tenacia e qualche modifica alle impostazioni di ricerca, forse l’uomo giusto potrebbe palesarsi. Un dissacrante e caustico manuale di sopravvivenza per imparare a scovare, tra tante mele marce, l’altra metà della mela, quella che combacia alla perfezione. 
Recensione
Esilarante, vivace, spiritoso, brioso, frizzante. Detto questo, mi pare ovvio che il libro mi sia piaciuto alquanto. Letto alla velocità della luce, perché merita di essere letto tutto d’un fiato per non perdere nemmeno un briciolo dell’ironia che si scopre tra le righe del romanzo, è un libro che sicuramente tiene compagnia e fa passare qualche ora in completa spensieratezza, come se ci trovassimo al bar con un’esuberante amica che sta facendo di tutto per tirarci su il morale!
Un susseguirsi di disavventure che coinvolgono la protagonista e la fanno apparire veramente come l’amica (di una vita) della porta accanto. I personaggi, soprattutto quello della protagonista femminile, sono descritti molto bene. Gli altri, uomini meteore che attraversano la vita della nostra bella, vengono descritti con maggiore leggerezza, ma senza lasciare nulla al caso, mettendo in risalto le componenti essenziali dei profili caratteriali di ognuno.

Quello che viene messa in scena, partendo dai siti di incontri, è una vera e propria spasmodica ricerca dell’uomo ideale e questa attività viene svota in maniera minuziosa, quasi come si trattasse di un lavoro di precisone. Ovviamente non tralascia la parte ironica della faccenda e quindi diamo il via alle più disparate personalità maschili: quello che temporeggia, quello che sembra il filosofo dei nostri tempi, il fisicato tutto d’un pezzo… E chi più ne ha più ne metta. Qui ce n’è davvero per tutti i gusti!


Nessun commento:

Posta un commento