lunedì 9 gennaio 2017

Die For Me di Amy Plum









Titolo: Die For Me
Autore: Amy Plum
Casa Editrice: De Agostini
Anno di pubblicazione: 2014
Titolo originale: Die For Me - Revenants #1







Quello di cui parleremo non dovrà uscire da queste mura.

Le nostre vite saranno nelle tue mani una volta che saprai, Kate.

Noi ci definiamo revenant. Ruh-vuh-nahnt: colui che ritorna


Trama


Mi chiamo Kate, ho sedici anni e ho visto morire i miei genitori in un terribile incidente d’auto. Da quel momento niente è più stato come prima. All’improvviso, mi sono ritrovata con il cuore infranto e la vita impacchettata in una valigia, costretta a lasciare tutto per trasferirmi a casa dei miei nonni. A Parigi.
E lì ho incontrato Vincent. Bello, misterioso e spaventosamente affascinante, Vincent Delacroix è apparso dal nulla e ha sconvolto il mio mondo. Di nuovo.
Perché Vincent non è un ragazzo come gli altri. Dietro ai suoi occhi blu come il mare si nasconde un segreto che affonda le radici nella notte dei tempi. Un segreto che lo costringe a mettere in pericolo la sua vita ogni giorno, per sempre.
Così, proprio ora che le cose sembrano andare finalmente per il verso giusto, mi trovo davanti a una scelta difficilissima: devo proteggere ciò che ancora rimane della mia esistenza – e della mia famiglia – oppure rischiare tutto… per un amore impossibile?


Serie Revenants:
#1 - Die For me
#2 - Until I Die
#3 -If I Should Die





Recensione


Kate, 16 anni, assieme alla sorella Georgia, 18 anni, trasferitasi a Parigi nella casa dei nonni in seguito alla morte dei genitori, sopravvive al baratro lasciato dalla loro perdita.

Kate è sempre stata una ragazza introversa, a cui piace di più ritirarsi in un museo o farsi coinvolgere da un libro, piuttosto che partecipare a feste e serate sfrenate.

Proprio durante una giornata di lettura all'aperto, si imbatte in un bellissimo ragazzo dagli occhi blu e i capelli neri, con lo sguardo un po' truce ma al contempo affascinante. Inutile dirlo, Kate viene immediatamente attratta da lui. Altre occasioni si susseguono e i due cominciano a frequentarsi un po' più seriamente, dando il via alla storia di Vincent e Kate.

Quello che ancora Kate non sa, è il grande segreto che cela il bel ragazzo e con il quale le viene chiesto di giungere a patti. Ma Kate sta ancora soffrendo per la perdita dei genitori e non vuole procurarsi altro dolore, quindi si allontana da Vincent.

Nonostante la sua scelta, Kate si ritrova a soffrire molto per la propria decisione e ciliegina sulla torta, se lo ritrova davanti con una bella ragazza e i due sembrano molto intimi. Ovvia reazione, rendere pane per focaccia: così Kate esce con la sorella e finisce con l'incontrare Lucien, un bel ragazzo che è anche proprietario di molti locali frequentati da Georgia e che sembra essere in intimità con la stessa. Kate però ha una strana reazione alla sua vicinanza e lo rifugge.

Nel frattempo Vincent cerca di recuperare il rapporto con Kate e le parla di tutto ciò che è la sua realtà più nel dettaglio, cercando di impegnarsi a dare una svolta alla loro storia. Kate ormai non ha più energie per opporsi alla loro storia e desidera stare con Vincent tanto quanto lui vuole stare con lei.
Così sarebbe troppo facile però, ed ecco quindi che tra fantasmi, zombie e creature soprannaturali di varia natura, Kate si trova coinvolta nella lotta millenaria tra bene e male.

...Sei pronta a dare la vita per amore?



Questo primo capitolo della trilogia urban fantasy di Amy Plum mi ha colpita soprattutto perché per la prima volta trovo il termine revenant non riferito a dei vampiri, e visto che per me erano pressoché sinonimi le due parole, questa nuova prospettiva la trovo molto interessante ed appropriata in effetti.


Inoltre la storia è ben strutturata, la narrazione segue un filo logico ben definito senza variazioni sul tema che potrebbero portare ad annoiarsi. Il lessico è semplice e veloce. Nella sua semplicità la trama ti coinvolge e, sebbene credo si possa dire in un certo senso che la storia si conclude, viene comunque lasciato un attacco per il prossimo capitolo.

Quindi che dire, attendiamo il seguito!










Nessun commento:

Posta un commento