sabato 17 dicembre 2016

Un fidanzato sotto l'albero di Isabel Landi




Titolo:Un fidanzato sotto l'albero
Autore:Isabel Landi
Casa Editrice:Self Publishing
Anno di pubblicazione: 2015




Trama

Holly Sorrel ha venticinque anni, vive a Londra, in periferia e ha appena perso il lavoro; è un problema, perché è lei la capofamiglia: la madre è in pensione, il fratello di diciannove anni va ancora a scuola, ed entrambi contano su di lei. Per fortuna, la sua migliore amica, Maggie, che lavora in un centro per l'impiego, le trova un lavoro come domestica e baby sitter, le due cose che Holly odia di più al mondo, ma è costretta ad accettare. Il suo nuovo datore di lavoro è un ricco e affermato avvocato, Ethan Emerson, che abita nell'esclusivo quartiere di Chelsea, un altro mondo rispetto al suo. Ethan è bellissimo, ma anche freddo e arrogante, e fin dall'inizio lui ed Holly non si sopportano; i figli di lui, invece, si affezionano subito a lei. Ma Ethan si rivelerà molto diverso da come appare, sexy e passionale, e per Holly comincerà un muovo capitolo della sua vita.





Recensione

Lo sapevo, l'ho capito appena ti ho vista, il primo giorno in cui ti sei presentata, che eri tu quella giusta.

...lo scia che scei bellissimo, e che con te non mi scento un frigorifero?...

Nesusn uomo mi ha mai guardata così prima d'ora, con quella passione e quella sfrontatezza che mi fanno quasi cedere le gambe.


Holly è una ragazza come tante, senza grilli per la testa e con un forte senso del dovere. Cresciuta senza un padre, si è sempre prodigata per la famiglia, in casa è lei che "porta i pantaloni". Di grande supporto alla madre e quasi mamma bis per il fratello diciannovenne, Holly si ritrova senza lavoro e poco tempo da Natale.

Fortunatamente la sua amica Maggie lavora in un centro per l'impiego e le propone un lavoro come domestica e baby sitter. Holly non potrebbe essere più in disaccordo di così con la scelta dell'amica, ma ha bisogno di lavorare e quindi accetta.

La fortuna o sfortuna di Holly è che dovrà lavorare per un illustre avvocato che risiede a Chelsea, una zona molto ricca e bella, tutto l'opposto di dove è cresciuta lei e dovrà avere a che fare coi suoi due bambini. Il primo impatto con la famiglia è stato disastroso! L'avvocato la tratta come se fosse una pezzente incapace e i figli sembrano dei robottini senz'anima.

Ma Holly con il suo carattere solare e la sua perseveranza riesce praticamente da subito a fare breccia negli scudi dei due piccoli, creando subito una bellissima atmosfera in una casa altrimenti fredda e triste. E con il fatto di aver rapito il cuore dei due figli, Holly ha praticamente accesso diretto a quello del bell'avvocato.

Attraverso vari piccoli steps, Holly vivrà una bella favola di Natale. Il tutto condito dalla storia parallela del fratello di Holly, Alec, che ci racconterà uno spaccato di vita diverso: il ragazzo infatti è omosessuale, ma Holly per capirlo deve percorrere metà libro praticamente, diciamo che lei non brilla molto per perspicacia!!

Comunque, Alec e Chris, due bellissimi ragazzi, sono migliori amici e sempre inseparabili, occhioni a cuoricini tra i due in ogni paragrafo a loro dedicato. E' una bella storia anche la loro, che racconta come la "diversità" non dovrebbe essere giudicata o male percepita, ma semplicemente accettata e riconosciuta dalla propria famiglia e amici, per vivere tutti felici e contenti.

Questo libro è una bella storia dalle chiare tinte di romanzo rosa, nulla di impegnativo da leggere, ma un bel diversivo per riempire qualche ora di lettura soft.

Lo svolgersi della storia in un brevissimo lasso di tempo combacia perfettamente con l'idea di lettura leggera, poiché per quanto potrebbe essere bello avere l'happy ending nel giro di neanche un mese, sappiamo tutti che è qualcosa di praticamente inverosimile. Tutto fila liscio senza troppi problemi, lui è il classico cavaliere senza macchia e senza paura, appena smette di fare lo stronzo ovviamente!

Lei è un tipo, determinata di quando in quando, già proiettata nelle vesti di mamma sebbene sia "solo" la domestica, imbranata completa in più di un'occasione. Insomma diciamo che i due personaggi principali seguono molto il copione cliché dei cartoni animati della Disney con il principe e la damigella da soccorrere.

Comunque tutto sommato per occupare qualche ora e terminare con un sorriso, questo romanzo ve lo posso tranquillamente consigliare. E poi dai, siamo in spirito natalizio, apriamo il cuore alle favole!








Nessun commento:

Posta un commento