lunedì 26 dicembre 2016

Non Mandarmi Via di Daniela Mastromatteo

Non Mandarmi Via
Daniela Mastromatteo
Self
Serie: SI
#2 - Seria La Speranza


Trama:

Maya è un’educatrice d’infanzia e nel tempo libero ama scrivere favole per bambini. La sua vita è apparentemente perfetta. Ha due splendidi amici, Charlotte e Chris, vive ancora con i suoi genitori sul lago di Costanza e ha una storia epica con Niklas dai tempi del liceo. Tutto sembra ruotare per il verso giusto, fino a quando, in una calda sera di primavera, la giovane ragazza decide di imboccare una strada poco trafficata, al rientro dal lavoro. Quella notte, un ragazzo scalzo, sporco e senza alcuna apparente identità piomberà nella sua vita come un uragano.
Non si sa nulla di lui, eccetto il suo nome. Eppure Maya non riesce a restare indifferente dinanzi alla sofferenza che scorge in quei profondi occhi azzurri.
Nate è scontroso, irascibile e non sopporta la troppa gentilezza della ragazza. Non crede nei rapporti umani e vuole soltanto approfittare della sua ingenuità. Inizia così una convivenza forzata, un susseguirsi di segreti nascosti, avvenimenti struggenti e scoperte che cambieranno radicalmente la vita di entrambi. Una settimana soltanto: era questo l’accordo; ma si sa, le cose non vanno mai come le pianifichiamo.

«[…] Prova a fare un bel gesto, a qualsiasi persona tu pensi meriti un sorriso, e vedrai che ti sentirai meglio.»

 
Serie La Speranza: 
#1 - Hope: Gli Occhi della Speranza 
#2 - Non Mandarmi Via - 24/11/2016 



Recensione: 


Avevo già avuto modo di conoscere Daniela Mastromatteo leggendo Hope, gli occhi della speranza e, anche  questa volta, non da deluso le mie aspettative!!! La storia è di quelle che catturano l’attenzione man mano che si legge, soprattutto da metà libro in poi, dove il passato del protagonista Nate, incomincia ad assumere aspetti inquietanti!!! Da come si legge dalla sinossi, l’incontro tra Maya e Nate avviene in un modo alquanto singolare…un ragazzo sporco, affamato e senza scarpe, cosa ci fa nel bel mezzo della notte in una stradina poco trafficata??? Tutto ha inizio da lì, da questo incontro fortuito, per lui, da infarto per lei, perché povera ragazza, scapperà alla vista dell’uomo, a gambe levate!!!

Maya lo rivedrà in seguito e, mossa da compassione, gli darà un tetto dove ripararsi, ospitandolo nel suo nuovo appartamento per una settimana, giusto il tempo che lui possa riprendersi e trovare un lavoro.

La ragazza ha un fidanzato,Niklas, ma il loro è un rapporto tiepido…Maya prova più affetto che passione per quest’uomo e come infatti la loro relazione è ad un punto di stallo a causa anche di un trasferimento immediato per lavoro da parte di lui in un’altra città…

Ma ritorniamo al misterioso Nate, il bel ragazzo dal carattere schivo, che ad ogni riferimento sul suo passato diventa, se possibile, ancora più irascibile…Maya sospetta che lui nasconda qualcosa…ma cosa?

Ciò che salta subito all’occhio e che potrebbe risultare fuorviante , è che la storia, non si sofferma solo sul rapporto tra Nate e Maya, ma  anche sul concetto dell’amicizia, sentimento molto sentito da parte di Maya… I due suoi più cari amici sono Chris e Charlie, persone che impareremo a conoscere e amare man mano che la storia prenderà piede…E’ un susseguirsi di eventi, alcuni belli, altri meno, che emozioneranno non poco…Maya è una ragazza dolcissima ma nello stesso tempo tenace, studia e fa tirocinio in una scuola materna ma, come sogno nel cassetto, ha quello di poter scrivere libri per bambini, veder pubblicate le sue fiabe sarebbe una gioia indescrivibile!! 

Lei è una persona positiva, vede il bello anche dove non c’è e nulla sembra scalfire questo suo modo di vedere la vita!!! Pecca però di ingenuità, proprio perché buona d’animo…ma non poteva essere diversamente essendo figlia di Hope e Daniel, i protagonisti del 1° racconto della serie della Speranza ( vi lascio immaginare il mio stupore quando l’ho letto care mie Girls!!! ) per cui, vivere in una famiglia piena d’amore, di affetto e rispetto reciproco, ha fatto di lei una perla di ragazza!!! Nate è l’esatto suo opposto…solare lei, ombroso lui, espansiva lei, chiuso come un riccio lui…insomma, Maya avrà il suo bel da fare a cercare di “sciogliere” l’algido ragazzo!!!

 Riuscirà nel suo intento?? E quando Nate dovrà fare i conti con un passato da cui è scappato con orrore, Maya sarà in grado di stargli accanto ed aiutarlo??? 
 
L’amore, l’amicizia e la famiglia, sono i punti cardine su cui è incentrata l’intera vicenda.                                         

La scrittura è fluida ed ho notato un cambiamento nella narrazione da parte dell’autrice, è maturata e questo gioca tutto a suo vantaggio!!! Inoltre, il fatto che si parli di altre problematiche e non solo sul rapporto tra Maya e Nate, rendono la storia ancora più completa…non è il classico romanzo a due, ma è ricco anche di altri personaggi e di tematiche, come la malattia e lo stalking, che verranno affrontate con delicatezza e tanta umanità…
Il mio voto è 



Nessun commento:

Posta un commento