sabato 3 dicembre 2016

Alex di J. D. Hurt

Alex
J. D. Hurt 
Self 
Serie: SI 
Mafia Men #1 
182 pagine 

Trama: 

 Sarah è stata abbandonata dai genitori ed è cresciuta in una casa famiglia; ha pochi amici e conduce una vita solitaria in una cittadina di provincia americana.
Alex è uno spietato killer della mafia newyorkese che ha perso la madre e la sorella in un regolamento di conti fra clan rivali.
Le strade di Alex e Sarah sono destinate ad incrociarsi.
Che cosa succede quando il tuo peggior nemico diventa la tua più grande ossessione?




Serie Mafia Men: 

#1 Alex 
#2 Sonny 
#3 Christopher 
#4 José





Recensione: 



Alex è il primo personaggio che apre la serie Mafia Men.                                                                                                 
 Dal nome stesso della serie, tutta la storia verte sulla tematica mafia. In questo racconto, nello specifico, si parla di un regolamento di conti, di cui a farne le spese sarà Sarah, una ragazza orfana che ha sempre vissuto in una casa famiglia e che si guadagna da vivere lavorando in uno squallido bar…e sarà proprio in questo bar che incontrerà per la prima volta Alex..Lui ucciderà per lei, per salvarla dalle molestie di un ubriaco…
Penserete che lo faccia per il suo buon cuore…ebbene no, mie care Girls, lui lo fa perché deve essere il primo a mettere le mani su di lei, su quella ragazza che è non è altro che la figlia di un capo mafia responsabile della morte di sua madre e di sua sorella.

Sarah nonostante venga salvata da questo sconosciuto, capisce che è in pericolo e scappa, una fuga la sua di brevissima durata perché viene acciuffata dagli scagnozzi di Alex e consegnata nelle sue mani.                       

Diventa così sua prigioniera, succube di quest’uomo e controllata a vista!!! L’attrazione tra i due è innegabile, Alex riesce a tenere Sarah in un perenne stato di paura ed eccitazione, e sarà proprio quel fare violento di lui ad accenderle il fuoco nelle vene.  A sua volta, l’uomo ha voglia di “sporcarla”, di marchiare con il proprio corpo la sua innocenza.
La storia è un susseguirsi di avvenimenti, Sarah scopre di aver sempre avuto un padre, un mafioso della peggior specie e ne rimane inorridita!!! Tra sparatorie, inseguimenti, morte e tanto sangue, i due sono costretti a separarsi e lei obbligata a sposare un uomo che non ama, Sonny.                                                                       

Il suo cuore però appartiene ad Alex, il primo che ha avuto il suo corpo e che le ha fatto conoscere la passione...
Con l’evolversi del racconto, una serie di menzogne, non farà altro che aggiungere dolore ed odio ad una storia già complicata di suo. Il libro è narrato in prima persona, con i pov alternati dei protagonisti che mettono meglio in risalto l’intera vicenda. Sono presenti anche dei flashback che ci fanno conoscere il passato di Alex, della sua infanzia vissuta in una famiglia mafiosa dove la violenza era il suo pane quotidiano.
E’ un libro che affascina, ricco di colpi di scena ma che ho trovato a mio avviso, scritto in maniera frettolosa, specie nel finale…non dico che non sia una bella storia, scritta anche bene, ma avrei voluto vedere sviluppati alcuni punti secondo me salienti!!  Ed è solo per questo motivo che non mi sbilancio troppo con il mio giudizio, sperando di potermi ricredere, in seguito, leggendo i prossimi libri della serie...il mio voto è 





Nessun commento:

Posta un commento