venerdì 18 novembre 2016

Film Shadowhunters - Città di ossa tratto dal libro di Cassandra Clare


Trama:

Clary Fray è un'adolescente newyorkese che, in un locale, assiste ad un omicidio che solo lei sembra in grado di poter vedere. Più tardi, scopre che la madre è stata rapita da un misterioso uomo chiamato Valentine, che è alla ricerca della cosiddetta Coppa Mortale. Catapultata quindi in un mondo di cui ignorava l'esistenza, in cui demoni, stregoni, vampiri, licantropi,fate e altre creature leggendarie sono realtà, si affida agli Shadowhunters Jace, Alec, Isabelle e Nephilim che le persone normali non possono vedere, per iniziare un viaggio alla ricerca della madre e alla scoperta di quell'universo di cui anche lei sembra far parte. Dopo aver scoperto verità nascoste sul suo passato e sui suoi antenati, si renderà conto di avere anche lei dei poteri. Grazie alle sue doti, riesce a trovare la Coppa che era stata nascosta dalla madre in un tarocco che raffigurava proprio una coppa, per poi vedersi tradita e costretta a rinunciare ad essa. Nel mezzo di una battaglia tra forze che a fatica riesce a capire, continuerà quindi la sua corsa contro il tempo per salvare la madre, prima che sia troppo tardi.



Tratto dal primo delibro della serie Shadowhunters (The Mortal Instruments)

Shadowhunters - Città di ossa
Shadowhunters - Città di cenere
Shadowhunters - Città di vetro
Shadowhunters - Città degli angeli caduti
Shadowhunters - Città delle anime perdute
Shadowhunters - Città del fuoco celeste 

Altre pubblicazioni

Shadowhunters - Il codice
Shadowhunters - Pagine rubate

Altre serie:

Le cronache di Magnus Bane (11 libri)
Shadowhunters - Le origini ( 3 libri)
Dark Artifices - Shadowhunters (3 libri)
Shadowhunters - The Last Hours (3 libri - 1 uscito gli altri due inediti)
Shadowhunters - The Wicked Powers (3 libri ancora inediti)
Magnus Bane Adult Trilogy ( 3 libri ancora inediti)
Le cronache dell'Accademia Shadowhunters (Tales From the Shadowhunter Academy) (10 Libri)
 


Cast e Produzione:

Durata: 130 MInuti
Anno: 2013
Genere: Azione, fantastico, Avventura
Regia: Harald Zwart
Soggetto: Cassandra Clare (romanzo)
Produttore: Don Carmody, Robert Kulzer
Casa di produzione: Constantin Film Produktion, Sony Pictures Entertainment, Unique Features


 
Lily Collins: Clary Fray
Jamie Campbell Bower: Jace Wayland
Robert Sheehan: Simon Lewis
Jemima West: Isabelle Lightwood
Kevin Zegers: Alec Lightwood
Kevin Durand: Emil Pangborn
Robert Maillet: Samuel Blackwell
Lena Headey: Jocelyn Fray
Jared Harris: Hodge Starkweather



 
Godfrey Gao: Magnus Bane
Aidan Turner: Luke Garroway
CCH Pounder: Madame Dorothea
Jonathan Rhys-Meyers: Valentine Morgenstern
Henry Van Gorkum: Alaric
Stephen R. Hart: Fratello Geremia
Chris Ratz: Eric
Elyas M'Barek: luogotenente vampiro







Trailer: 





Recensione:

Non ho mai letto questa serie.. Questo film invece l'ho visto e rivisto una marea di volte e ogni volta capisco un po' di più della storia degli Shadowhunters.
Partiamo dalla storia e come si narra in questa produzione.
 
Allora anche non avendo letto la serie, la storia si capisce benissimo, non ci sono salti temporali, ma tramite flashback si conosce sia la storia dei personaggi sia il perché di certe azioni nel presente.
Molti personaggi sono delle creature che si possono trovare in altri films: Vampiri, cacciatori, lupi mannari, ma hanno regole diverse. (Per esempio i lupi mannari non possono entrare sul terreno dei cacciatori.)




Clary, interpretata dalla bravissima Lily Collins, che possiamo vedere anche nei film come Biancaneve, Abduction, e Scrivimi Ancora (sempre storie con una vena romantica e un po' di azione), é un personaggio molto curioso, a piano piano diventa anche atletico. Crede di essere una Mondana ma quando si rende conto che certe cose le vede solo lei, con l'aiuto di Jace scoprirà chi é veramente e perché si trova molto spesso in pericolo per una coppa.
La sua bravura nell'interpretare questi ruoli é soprendente per una giovane attrice.

Ad affiancarla, nel ruolo di Jace, Jamie Campbell Bower, che nei ruoli oscuri, un po' tetri si trova benissimo, come abbiamo potuto notare nella saga Twilight. Jace é molto romantico anche se non si nota molto sotto la corazza che si é costruito per non soffrire. Ma quando vuole e quando meno ce lo aspettiamo riesce a stupirci e a tirar fuori il meglio sia suo che di Clary o di tutti quelli che gli stanno attorno. Il suo ruolo in questo film é ben costruito. Aiuta Clary nella sua ricerca e alla fine ci stupiamo di quello che ne vien fuori quando due persone si mettono tra loro due... (CATTIVIIIII)



Infine nel ruolo del cattivo Valentine, Jonathan Rhys Meyers, che di ruoli di cattivi se ne intende a meraviglia. Dracula, il Re che ha fatto sgozzare tutte le mogli o quasi, Enrico VIII.
In questo film il suo ruolo é quello del padre di Clary (e di Jace a quanto pare....), ma con una spiccata voglia di essere il più forte. Ed é per questo che a tutti i costi vuole la coppa.  

Un film fantastico. Gli effetti speciali sono stati fatti alla perfezione, come si può notare nella scena della lotta contro i vampiri. Le musiche sono state scelte con cura, con la nota drammatica, e un sottofondo molto dark, che mette ansia in certi punti.

Un film che consiglio di vedere magari prima del libro per non essere delusi (almeno da quello che si dice in giro, ma non ci giurerei...).
Per me direi che



per l'interpretazione, sia per la produzione che mi hanno stupita.






Note sull'autrice:

Cassandra Clare è il nome d'arte di Judith Rumelt. Nata in Iran, ha passato i primi anni della sua vita in giro per il mondo (Francia, Inghilterra, Svizzera, addirittura Himalaya) con la famiglia e bauli di libri. Da grande, ha lavorato come giornalista di spettacolo tra Los Angeles e New York. Stabilizzatasi a Brooklyn, scrive in bar e ristoranti, per non farsi distrarre dai suoi tanti gatti. Maestra del romanzo urban fantasy contemporaneo, ha all'attivo numerose pubblicazioni, tra le quali ricordiamo le tre trilogie di “Shadowhunters”. Nel 2004 comincia a lavorare al primo volume della prima trilogia, che sarà pubblicato in Italia nel 2007. Oltre a Shadowhunters. Città di Ossa, saranno pubblicati i volumi Shadowhunters. Città di Cenere e Shadowhunters. Città di Vetro, che nei due anni successivi completano la prima trilogia. La Clare inaugurerà il secondo ciclo di “Shadowhunters” con Shadowhunters. Città degli angeli caduti (2011), Shadowhunters. Città delle anime perdute (2012) e Shadowhunters. Città del fuoco celeste (2014). Nel frattempo, viene data alle stampe la serie “Shadowhunters. Le origini”, in cui, attraversi gli oramai canonici tre libri, si viene catapultati nell'universo narrativo già ben noto ai suoi fans, ma in epoca vittoriana. La trilogia si compone di L'Angelo (2011), Il Principe (2012), La Principessa (2013). Nel 2014, con Holly Black, la Clare scrive Magisterium. L'anno di ferro, romanzo fantasy che inaugura una nuova serie. Inoltre, esce Le Cronache di Magnus Bane, spin-off di “Shadowhunters” scritto con Maureen Johnson e Sarah Rees Brennan. Questo, come tutti i suoi scritti, sono editi in Italia da Mondadori.

2 commenti: