giovedì 24 novembre 2016

Eva contro Urano di Angelica

Eva contro Urano
Angelica
Autoconclusivo
67 pagine
ErosCultura Editore

Trama:

Da brutto anatroccolo a cigno fascinoso: Eva Lorusso è una psicologa di origini meridionali che vive a Milano. Dedita al suo lavoro, si affanna a risolvere i problemi dei suoi pazienti, ricavandone non poche frustrazioni. È una donna spenta e trascurata - con un matrimonio in crisi da tempo - convinta di aver perso ogni potere di attrazione, portata a fantasticare su uomini giovani e belli che ritiene irraggiungibili. Tuttavia, grazie all’aiuto di Gabriella, un’amica speciale e un po’ magica, trova il coraggio di superare i propri complessi e di buttarsi a capofitto in una girandola pirotecnica di avventure sessuali, non tutte a lieto fine ma nel complesso assai gratificanti. Queste “storie” le alzano l’autostima e le sollevano il morale, le regalano un rinnovamento nel look – che si fa sensuale e provocante - ma soprattutto le danno la forza interiore per cambiare la propria vita e orientarla verso una direzione di fiducia, speranza e amore.







Recensione:

Comincio col dire che di questi tempi le mie letture non sono molto romantiche, ma più sul dramma, e le storie dove i personaggi fanno sesso continuamente mi danno un pochetto la nausea.. o mi annoiano..

Il titolo mi dava l'impressione di qualcosa di erotico (logico!!), ma anche qualcosa di combattivo ma nel senso di donna contro uomo, che si battono per qualcosa... e invece mi sono ritrovata con una donna che ha la crisi di mezza età, si sente scialba, e vuole sedurre, sentirsi amata, e che per svagarsi dalla sua vita va con: prima un ragazzino che ha in testa solo la sua ex, poi con la sua migliore amica e uno che medita sulla vita, e infine con un suo ex paziente.

Ma fino a qui va benissimo. Ci sta benissimo. Capita... e la riscoperta delle femminilità é pure interessante e molto divertente per certe scene, e per altri molto istruttiva (come gestisce la sua vita privata tra marito che va con tutte e il figlio).

Ma la cosa che non mi é piciuta, é l'immagine che dà questa donna! Cioé quella che per riscoprirsi donna si faccia usare da uomini che non la ameranno mai, ma che ci sanno fare a letto, fino ad arrivare all'uomo che non aveva mai pensato amare, ma che anzi la mandava un po' in crisi e boum d'un botto ha la realizzazione del secolo che lo ama. (Almeno é quello che ho percepito io... e non mi é piaciuto)

Nel complesso però la storia é carina, veloce da leggere e molto erotica. Le scene di sesso variano dalla dolcezza all'erotico molto spinto con tanto di parolacce per dare più enfasi (vedi scena treno xD ). Scrittura molto scorrevole e dinamica (il rapporto con la sua migliore amica é divertente).

Il mio voto é


Buona Lettura!



Nessun commento:

Posta un commento