mercoledì 19 ottobre 2016

Lady O di Charlotte Lays

Lady O 
Charlotte Lays 
Serie: Si 
Serie NY Sinner #1
Self 

Romance


Trama: 

Parlare attraverso la schermata di un pc è sempre stato più semplice per chiunque, ma per Lady O, all’anagrafe Olyvia Cardoso, farlo, rende la vita di tutti i giorni meno complicata e pesante, decisamente più semplice da sopportare.
Specialmente se pensa al passato.
Specialmente se considera le vessazioni.
Specialmente se vive l’inadeguatezza che sua madre le ha sempre trasmesso.
Dalle pagine dei suoi romanzi, e della sua rubrica, la giornalista più irriverente dell’Upper East Side demolisce gli uomini e avalla la causa delle donne, dimenticando per un momento come quegli stessi uomini siano stati, nella sua adolescenza, la linfa attiva del dolore che prova e che l’ha piegata. Ma non abbastanza, non del tutto, e sarà evidente quando, d’improvviso, nella vita di Olyvia tornerà Gerard Gordon, una delle menti che hanno architettato la sua completa resa anni prima.
Cattivo, perfido, subdolo… O no?
Possibile che quell’angelo maledetto dagli occhi verdi e il sorriso tentatore sia proprio quello che proclama di essere?
Un neurochirurgo affascinato da lei al punto da volerla proteggere addirittura da se stessa?
Dalla penna di Charlotte Lays, autrice di Ghiaccio bollente e Scritto sulla pelle, un romanzo coinvolgente, brillante, denso di emozioni e assolutamente da vivere…
Perché spesso le apparenze ingannano e non è detto che la bellezza sia poi sintomo di un cuore puro e armonioso.


Serie NY Sinner:

#1 - Lady O
#2 - (INEDITO) 




Recensione: 



La protagonista, Olyvia Cardoso, è una ventiseienne che  ufficialmente lavora come correttore di bozze al New York Times  ma è anche una scrittrice di libri erotici che si firma con il nome di Lady O.
Lady O è il suo alter ego, quello che non riesce ad essere nella vita reale, lo è in questo suo mondo fatto di citazioni e risposte al vetriolo che scrive sulla rubrica per cui lavora in incognita. Il suo modo di essere è dovuto ad un’infanzia vissuta con una madre che di materno nei suoi confronti, non ha niente e che l’ha sempre relegata all’ultimo posto, per lei c’era e c’è solo Olga, la figlia minore.
 Le due sorelle sono l’opposto l’una dell’altra, Olyvia ha la pelle color caffèlatte ( carnagione ereditata dal padre brasiliano) , Olga è bionda, magrissima ed è una famosissima modella. Olyvia, ha sempre vissuto all’ombra della sorella, per lei mai una gratificazione, un complimento. Solo la nonna materna e il padre le sono vicino, questo fino a quando la nonna non viene a mancare, perché da quel momento in poi, tutta la sua vita va letteralmente a rotoli!!! Lei, proprio a causa del menefreghismo e della cattiveria della madre, cerca di colmare questo vuoto affettivo, ingozzandosi di cibo, sino a mettere su più di 30 chili, con tutte le tragiche conseguenze che ne deriveranno…
Leggendo questo libro, a differenza di altri ,scritti dalla stessa autrice, si può notare un cambiamento nel modus operandi…se prima le scene erotiche erano presenti sin dai primi capitoli, in questo vedremo fuoco e fiamme verso metà percorso… Charlotte lascia spazio ad aspetti più cerebrali, più introspettivi…
 La psiche di Olyvia è messa in maggior rilievo, il suo vissuto, la sua infanzia, la sua traumatica adolescenza, ne hanno fatto una persona problematica, insicura, che abbassa la testa alle continue mortificazioni che le vengono inflitte. Solo quando si cala nelle vesti di Lady O, la sua arguzia, la sua ironia, la sua verve, saltano fuori in tutto il loro splendore!!! Ho riso sino alle lacrime leggendo le risposte che dà nella sua rubrica, e amato il testa a testa con Wilma, la sua analista. Per non parlare poi delle sue splendide amiche, una diversa dall’altra ma che si compensano a vicenda, di loro ne sentiremo parlare nel dettaglio nei libri a venire!!!! Ma, ritornando ad Olyvia, cosa succederebbe se per caso s’imbattesse in quella persona che negli anni della sua adolescenza è stata il suo peggiore incubo ma anche quella che le ha provocato i suoi primi turbamenti d’amore??? Gerard è il ragazzo che faceva parte della combriccola di bulli che la prendeva in giro pesantemente a scuola chiamandola Brown Pimpy, quello che davanti ai suoi amici osservava senza verbo proferire ma che poi la guardava con tenerezza quando lei assorbiva l’umiliazione inflitta…Ora è un uomo, un neurochirurgo per l’esattezza, ed ha tutta l’intenzione di entrare nella vita di Olyvia.
Preparatevi a leggerne delle belle mie care Girls, perché Gerard con la sua tenacia , sconvolgerà la vita della ragazza!!! Olyvia riuscirà ad uscire dal suo bozzolo e a diventare la splendida farfalla che è sempre stata destinata ad essere? Sarà pronta a spiccare il volo e a liberarsi di quella zavorra che la teneva inchiodata al suolo? Riuscirà a guardare Gerard con occhi diversi senza piombare nel ricordo di tutto ciò che l’ha traumatizzata in passato?? Quale delle due personalità prenderà il sopravvento sull’altra, la Lady O spavalda e agguerrita che elargisce consigli al vetriolo, amata da uomini e donne oppure la Olyvia insicura che non osa guardarsi allo specchio da anni, nonostante sia tornata in splendida forma?
 Girls, per avere le risposte a queste domande, non vi resta altro da fare che leggere il libro…ovvio ;)  Preparatevi ad un finale di quelli che vi farà godere in tutti i sensi… perché credetemi, è di quelli che vi lascerà a bocca aperta, perché finalmente giustizia sarà fatta!!!
Charlotte Lays, come avevo previsto, è stata una garanzia, non si resta mai delusi da quello che scrive, in questo libro poi, si è superata alla grande!!! Le citazioni prese da altri racconti ( Il Cavaliere d’inverno di Paullina Simons,i classici della Austin e di altri romanzi, come anche dalla sua bellissima duologia, Gli artigli della pantera, che l’hanno fatta entrare di diritto nella rosa delle mie autrici preferite) , hanno reso la storia ancora più avvincente!!!
Non vedo l’ora di leggere i prossimi della  NY Sinners Series, così conosceremo nello specifico le splendide 6 amiche di Olyvia come lei stessa ama definirle e definirsi “ Le sette Meraviglie del Mondo, i Sette vizi capitali, sette donne, sette amiche, sorelle per scelta”. Sono fermamente convinta che anche su di loro ne leggeremo delle belle!!!
Non posso non assegnare alla splendida Charlotte le strameritate 5 farfalle!!!





Nessun commento:

Posta un commento