domenica 7 agosto 2016

Fuga dalla realtà di Lisa R. Jones

Fuga dalal Realtà
Lisa R. Jones
Serie: Si
Serie La doppia vita di Amy Bensen #1
Newton Compton Editori
196 pagine
Kindle edition


Trama: 

Infinite possibilità…

Infinita passione…

Infinito pericolo…

Sento il suo tocco su di me, caldo e dolce, malizioso e bollente. Non devo fidarmi di lui. Non devo raccontargli i miei segreti. Ma come faccio se lui è l’aria che respiro? È ciò di cui ho bisogno.

Alla giovane età di diciotto anni, una tragedia e un oscuro segreto costringono Lara a scappare da tutto ciò che conosce e ama e a iniziare una nuova vita. Anni dopo, con la nuova identità di Amy, finalmente inizia a pensare di essere stata dimenticata, anche se lei non potrà mai dimenticare. Ma non appena abbassa la guardia, i fantasmi del passato tornano ad assediarla, costringendola a fuggire di nuovo. Su un aereo, disperata per aver di nuovo perso tutto, Amy incontra Liam Stone, un miliardario cupo, affascinante ed estremamente riservato, che è anche un brillante architetto di fama mondiale. Un uomo che sa quello che vuole e sa come prenderselo. Ed è Amy che vuole. Non accetta un rifiuto e la trascina in una relazione appassionata, spingendola ai limiti. Vuole possederla. Vuole che lei desideri essere posseduta. Liam vuole tutto da lei, non accetta nulla di meno. Ma se lei fosse così devastata dalla tragedia da non essere in grado di capire se lui le sta chiedendo troppo? E se Liam nascondesse qualcosa?



 Serie La doppia vita di Amy Bensen

#1 - Fuga Dalla Realtà 
 #2 - Infinite Possibilities 
#3 - Forsaken 
#3.5 - Unbroken



Recensione:


Leggendo la trama di questo libro mi sono incuriosita ed avevo aspettative abbastanza alte.
Ecco cosa succede quando ti aspetti molto da un libro. Ne resti delusa. Nel mio caso poi delusissima.

Partiamo dall’inizio.

Lei , decidete voi come volete chiamarla perché cambia nome come si cambiano le mutande, scappa da un qualcosa ma non si sa cosa. Non lo sapremo per tutto il primo libro.
Scappa grazie a uno sconosciuto che l’aiuta e che non si sa chi sia o cosa vuole da lei.
Ovviamente lei viene descritta come una ragazza debole, impaurita, sola.
Non può che incontrare un Miliardario, pieno di se, narcisista e scusate il termine abbastanza presuntuoso per non dire di peggio.

L’attrazione è immediata. Ovvio no?

Per tutto il libro c’è sesso, sesso, sesso, Nessun filo logico.  Manca di narrazione o meglio di Plot. Non c’è assolutamente niente che vada oltre il sesso.

Anche in questo libro ci troviamo Lei una porella che scappa da qualcosa. Lui Miliardario con un passato oscuro e niente ovviamente non può che finire solo con del sesso e niente sostanza.

La cosa che mi ha davvero infastidita è proprio la mancanza di carattere dei due personaggi ed il parlare di figli e vita insieme dopo solo 4/5 giorni che si conoscono.   
Assurdo è dire poco.

Mi dispiace ma a questo libro do



e mi sembra di essere stata anche generosa.
 


Nessun commento:

Posta un commento