mercoledì 20 aprile 2016

Uno scatto e poi è amore di Vanessa di Lena

Trama: 

Sento ancora quel maledetto nome sussurrato nelle orecchie, e ricordo ancora l’agonia che quella notte aveva sconvolto il mio cuore… L’avrei sempre ricordata, ma fortunatamente l’amore ha cambiato ogni cosa.” Ashley Rugers ha diciannove anni e una passione smisurata per la fotografia, l’unica cosa che può tenerla ancora in vita. Sono due anni che cerca di rimettere assieme i cocci della sua vita e soltanto quando sente il “clic” della macchina fotografica scattare, può davvero sentirsi libera e ancora intera. Ricorda benissimo la notte in cui tutto è cambiato, in cui il dolore ha preso il sopravvento lasciandola vuota e inerme. Tutto cambia quando va a Dallas per studiare Fotografia, e qui incontra David. E tutto verrà stravolto quando i loro cuori si incontreranno e le loro anime cominceranno a cantare una melodia particolare. E se avessero in comune anche l’unica cosa che è riuscita a salvare entrambi?
Ashley e David sapranno guarire e ricominciare a vivere per non permettere più agli incubi di oscurare la loro luce? Sapranno scattare finalmente la foto che inquadrerà la loro felicità e il loro amore?


Questo libro fa parte della serie #USEPEA così composta:

# 1 - Uno scatto e poi è amore
#2 - (Ancora da definire)







Recensione


Quello che colpisce leggendo questo libro è il dolore…quel dolore che ti scava dentro, che ti anestetizza da tutto ciò che ti circonda, dolore che allontana, che rifiuta gli altri e se stessi… Ashley è tutto questo…

La tragedia che l’ha colpita 2 anni fa l’ha resa una ragazza che quotidianamente vive avvolta in un dolore che annienta…che la fa stare male sia fisicamente che psicologicamente…




La sua unica passione è la fotografia, la macchina fotografica è la sua coperta di Linus, le infonde sicurezza e per questo motivo, si trasferisce a Dallas per studiare Fotografia. Qui incontra David un fotografo di professione che saltuariamente, quando non è impegnato a fotografare in giro per il mondo, collabora con l’Università con degli stage. Lui la nota subito, non tanto per la sua bellezza, visto che Ashley cerca di passare inosservata, indossando abiti informi, nascondendosi dietro gli occhiali da vista e con un capellino che le copre i suoi splendidi capelli rossi, ma per il modo in cui stringe tra le mani la sua Reflex, vede il lei quella passione che poi è anche la sua, rispecchiandocisi…Neanche David però, non passa inosservato, e per la prima volta Ashley, prova un barlume di interesse verso qualcun altro…


Al corso allaccia amicizia con Kendra, una splendida ragazza, dolcissima ma con una disabilità. Probabilmente è proprio per questo motivo che il feeling tra loro due è immediato, anche lei, se pur in maniera diversa, cerca di nascondere quella parte di sé che non ha più…saranno l’una vicina all’altra nel momento del bisogno, a sostenersi anche nelle pene d’amore!!! Ashley non è una persona socievole, è scorbutica e sembra che tutto quello che la circondi sia senza interesse, ma non David, lui no…e come se non bastasse, i due abitano per giunta nello stesso stabile, praticamente c’è solo un muro a dividerli!!! Come nelle migliori storie, piano piano incominciano a frequentarsi, quello che li lega è l’amore immenso per la fotografia anche se, giorno dopo giorno un sentimento diverso sboccia in loro. David è un uomo, ha 10 anni più di lei e quindi ha più esperienza in tutti i sensi, lei, invece è innocente, ma questo ha poca importanza, lui sarà quello che la bacerà per primo, sarà il suo primo in tutto…e sarà anche il primo a dichiarare il suo amore per lei.

David capisce da subito che Ashley è una ragazza problematica e cerca, con tanta pazienza, di far breccia in quel muro che lei ha costruito intorno a sé, ma invece di abbatterlo, su questo muro, sembra che ogni giorno si aggiunga un mattone che lo faccia diventare sempre più alto!!! Lei non vuole parlare di quella sera di 2 anni fa che le sconvolse la vita per sempre, e inoltre, incubi angoscianti le fanno compagnia ogni notte, destabilizzandola ulteriormente… Tra bugie e malintesi i due si dividono… Non si può certo dire che David non ci abbia provato a starle vicino, seppur in alcuni momenti abbia avuto poco tatto e si sia comportato da stronzo (leggendo il libro capirete il perché), ma sempre e comunque, in risposta alla“chiusura” di lei, del suo mutismo, del non confidarsi e non farlo partecipe del suo dolore… L’abbandono di David per Ashley è il colpo di grazia…ne esce distrutta e a nulla valgono le parole di conforto dell'amica Kendra. Rialzarsi per lei sarà difficile, capire e ammettere i propri sbagli sarà devastante ma decisivo per la sua “rinascita”…e David in futuro, farà parte integrante della nuova vita???

E' una storia questa, che fa riflettere e fa capire quanto male ci facciamo quando ci colpevolizziamo su qualcosa che va al di là delle nostre forze perché, quando tutto è stato già scritto su quella lavagna che è il nostro destino, nulla si può cancellare, ma solo accettarne le conseguenze nel migliore dei modi, per quanto ci sia possibile… Ci fa capire che ci si può rialzare, certo, pieni di lividi, ma comunque in piedi… Che l’accettazione delle nostre azioni, belle o brutte che siano, sono sintomo di crescita e di maturità e che non è per niente esatto pensare di non aver bisogno di nessuno, di bastarci da soli… Di non lasciarci condizionare dal dolore e di non usarlo come giustificazione…il dolore farà sempre parte di noi, sarà il modo di affrontarlo a definire chi siamo, a creare il nostro futuro…Vanessa Di Lena è riuscita a farci capire tutto questo…che noi siamo gli artefici delle nostre azioni e delle inevitabili conseguenze che ne derivano e che quindi, dobbiamo in primis perdonare noi stessi...

Che ad un certo punto della vita, quando trovi l’altra metà della mela, quella metà che nonostante tutti gli errori commessi, ritorna a combaciare perfettamente con la tua, allora vuol dire che si è fatto pace con il proprio passato, così com’è successo ad Ashley e a David, perché alla fine, quel bellissimo sentimento che viene immortalato con uno scatto è AMORE!!! Per la fluidità della storia e per le emozioni che mi hanno suscitato, assegno 5 stelline a questo libro, Vanessa Di Lena, come sempre, è riuscita a toccare le corde del mio cuore, così come sono sicura, succederà a chi avrà il piacere di leggerlo.



 

3 commenti:

  1. Mary mi hai incuriosita con la tua recensione sei unica....aggiungo alla lista

    RispondiElimina
  2. Mary mi hai incuriosita con la tua recensione sei unica....aggiungo alla lista

    RispondiElimina