giovedì 14 aprile 2016

Scritto sulla pelle di Charlotte Lays

Buongi giorno Bookish!!!
Charlotte Lays ci ha dato la possibilità di leggere in anteprima il suo ultimo e favoloso lavoro.
Grazie mille Carlotta, non sai per noi quale onore sia stato quello di essere tra le fortunate ad aver potuto leggere il tuo libro prima che uscisse!!! Grazie grazie grazie!
I protagonisti di questo libro li avevamo già conosciuti in maniera veloce nel romanzo "Ghiaccio Bollente".....Scritto sulla pelle vede come personaggi Sebastian e Meg.
Qui la recensione di GHIACCIO BOLLENTE

Bisogna affrontare le spine per poter cogliere la rosa più bella

TRAMA:
Sebastian è l’uomo che non deve chiedere mai. Si crede una divinità discesa dall’Olimpo perché le creature terrene – meglio se di sesso femminile – possano godere della sua compagnia. Un concentrato di bellezza e simpatia. Eppure il suo ego smisurato viene incrinato da Margaret, che lui chiama Malefica. Una donna apparentemente molto sicura di sé, ma con un segreto che le ha lasciato cicatrici tanto nascoste quanto profonde, e che l’ha resa una mantide religiosa inavvicinabile. Sebastian, complici i due amici Sean e Ivy, è costretto a interagire con lei, e da uomo alfa accetta la sfida, anche se il rischio è alto. E infatti, nonostante i dialoghi salaci e le battute taglienti, scoppia la passione, travolgente, allo stato puro e senza ritorno.
Se avete amato “Ghiaccio bollente”, divorerete questo romanzo.








RECENSIONE 1 :

L’incontro tra Sebastian e Margaret, non si può certo dire che sia iniziato nel migliore dei modi, visto la presa micidiale ai”gioielli di famiglia” con cui lei si avventa su di lui nel tentativo di farsi dire dove si trovi Ivy, la sua amica del cuore!!!
Ebbene sì, questo nuovo lavoro di Charlotte Lays, parla proprio degli amici di Sean ed Ivy, protagonisti del racconto Ghiaccio Bollente!!! Naturalmente sono entrambi racconti conclusivi … Sebastian è un concentrato di egocentrismo, un amante del gentil sesso, un uomo le cui “perle di saggezza” elargite in questo romanzo, non possono che farci ridere a crepapelle!!! Vi dò giusto un assaggino per stimolarvi l’appetito 
“ Le donne potranno anche sposarsi il Principe Azzurro, ma sognano di scoparsi il pirata; alla stessa stregua degli uomini che vorrebbero Cenerentola come figlia ma Jessica Rabbit per moglie”… “ Io sono Gesù, i dodici apostoli, la Santissima Trinità e i Re Magi concentrati in una granata di divina bellezza, fascino e lussuria”

...Rasenta la blasfemia, ma giuro, ho riso per tutta la durata del libro per questi suoi pensieri !!! E’ un uomo a cui nessuna donna riesce a dire di no…è bellissimo, affascinante, ricco e un pò viziatello, non proprio con la puzza sotto il naso, ma, è comunque poco avvezzo a situazioni che non appartengono al suo status sociale… Margaret , è tale e quale a lui, la sua lingua tagliente e le battute pronte, ne fanno la donna che tutte noi vorremmo essere, quella donna grintosa che alberga in noi, ma che non riusciamo a fare emergere nei momenti opportuni…ebbene lei non ha filtri e quando dice a Sebastian durante un battibecco che è affetto dal disturbo gastroenterico verbale cronico, non ho potuto fare a meno di evidenziare la frase sul kindle, insieme ad altre decine, sicura che ne farò in seguito largo uso…mai sottolineato così tanti passaggi nei libri che ho letto!!!! Lui le affibbia il soprannome di Malefica proprio per la sua indole da strega!!!!
Loro, diciamo, per forza di cose, sono costretti ad incontrarsi spesso, questo perchè sono gli amici del cuore di Sean ed Ivy, per cui, non fanno altro che punzecchiarsi a vicenda, cercando di avere la meglio l’uno sull’altro a suon di frecciatine al vetriolo!!! Ma tutta quest’acredine, non fa altro che alimentare il fuoco che cova dentro di loro, perché, se è pur vero che si detestano, allo stesso tempo, l’attrazione sessuale tra i due è alle stelle!!!
Complice un cucciolo di pittbull che viene loro affidato dagli amici perché devono assentarsi per un viaggio, Sebastian e Margaret, cominciano a frequentarsi in maniera più assidua, lui va a casa di lei e fa la conoscenza di due bambini, figli di amici a cui la ragazza fa da babysitter. 
Dirvi che la bambina in questione è la versione in miniatura di Margaret è poco…non fisicamente, ma per tutto quello che le esce di bocca!!! Leggere come tratta Sebastian è uno spasso, gli affibbia il nome di un personaggio del cartone della Disney… Megafusto…e da lì è tutto un susseguirsi di situazioni esilaranti!!!


Sebastian provoca in tutti i modi possibili e immaginabili Margaret, sa che lei è attratta da lui, la cosa è reciproca e non mancheranno nel libro scene belle pepate!! Il problema però parte tutto dalla donna, lei non si fida del genere maschile e non permette a nessuno di arrivare “alla quarta base”!!!!

Margaret per quanto grintosa e bellissima, nasconde in realtà un dolore molto grande, un passato che l’ha segnata profondamente e quando leggerete a cosa mi riferisco, resterete a bocca aperta, rivalutando la figura di questa splendida donna amandola doppiamente!!! Sebastian, con una pazienza che giuro pensavo non gli appartenesse, cerca di conquistarla in un modo che non è consono a lui… ovvero senza averci intimità…cosa che lo porterà fuori di testa e con una perenne erezione ambulante!!! Capisce che lei ha bisogno dei suoi tempi ed è tutto intenzionato a concederglieli…aspettando che sia lei per prima a dare inizio alle danze!!! La storia è narrata in prima persona con pov alternati, è scritta in maniera fluida e si arriva alla fine senza annoiarsi un secondo!!! Si ride tanto, anzi tantissimo, perché l’ironia è la componente principale, pur essendo, tuttavia affiancata, da un pizzico di romanticismo, di pathos, e qualche lacrimuccia !!! Charlotte Lays, non ci ha deluse neanche questa volta, regalandoci una storia che emoziona nel profondo…Per questo motivo le assegno meritatamente,





RECENSIONE 2 :
(eheheh ebbene si care donzelle, qui la Lays volevamo leggerla un po'tutte quindi beccatevi anche la mia recensione!!)
Io amo il modo di scrivere di Carlotta, ha uno stile che ti prende, i dialoghi dei personaggi sono esilaranti, quando inizi la lettura ti accorgi che sei alla fine in un battito di ciglia, perchè non ti rendi conto del tempo che passa da quanto sei dentro la storia, dallo scorrere senza intoppi della lettura e dalla trama che ti rapisce.


Quello scritto sopra da Mary riflette pienamente anche il mio pensiero, e non mi dilungherò nel ribadire le stesse cose o a raccontarvi nuovamente la trama dal mio punto di vista.
Ho riso un sacco, mi son emozionata tanto e a romanzo terminato mi son detta "ok...questo libro va riletto di sicuro prossimamente"

Volevo riportare una frase del romanzo che mi ha emozionato

"Arriverà un momento in cui il cuore sovrasterà con la sua voce qualsiasi cosa la tua testa potrà pensare. Arriverà l'istante in cui comincerà a battere talmente forte che crederai ti uscirà dal petto. 
Allora sentirai anche il suo e rimarrai senza parole scoprendo che hanno lo stesso ritmo impazzito." 
 Cioè....dai....poesia pura!

Posso solamente stra iper consigliarvi questo romanzo anch'io! Il Dio dell'Olimpo Sebastian, l'incarnazione del Dio sulla Terra, l'uomo che nella media non ha niente, l'ex giocatore di rugby di 1.92h per 100kg di massa muscolare è come miele per le api....t'attizza un casino e non puoi non adorarlo!
Complimentissimi a Carlotta!!!! Lei si che sa con la trama come mantenere alti i livelli in attesa per arrivare a quella tanto desiderata quarta base!!! Per non parlare poi del Game Over?! Top!!!

Un bacio



1 commento:

  1. Mary e se lo dici tu che emoziona allora è un libro sicuramente da leggere

    RispondiElimina