lunedì 4 aprile 2016

PUNCHER di Connie Furnari


Autore: Connie Furnari
Titolo: Puncher
Casa editrice: Self published
Pagine: 145

Trama:
Per aiutare il padre malato di cuore, dopo aver lasciato il college, April si vede costretta a lavorare nell’attività di famiglia, un’officina meccanica nel Queens.
Il suo più grande sogno è diventare attrice, sperando così di dare un senso alla propria vita, e magari guadagnare per fare curare il padre in strutture adeguate.
La sua occasione arriva quando, a causa di circostanze impreviste, viene scelta per interpretare Jo March in una rappresentazione teatrale di Piccole Donne a Manhattan, organizzata dalla famosa compagnia Lancelot, diretta dall’affascinante Edward Tucker, il quale sembra fin da subito provare un evidente interesse per lei.
Ma l’ambiente del teatro e del cinema non è come April si aspettava: ben presto, comprende che dovrà lottare assiduamente, per non soccombere all’invidia degli altri membri della compagnia teatrale.
Per caso conosce Joe, e ne rimane affascinata: un ragazzo cresciuto nel Bronx, ribelle e determinato, che si allena nella palestra vicino alla sede Lancelot, sperando di diventare un pugile professionista.
Tra April e Joe nasce una forte amicizia, e cominciano a sostenersi a vicenda, per realizzare ognuno il proprio sogno. Quando capiscono di provare qualcosa l’uno per l’altra, si scontrano con la dura realtà, e la loro passionale storia d’amore viene intralciata dall’ambiente teatrale, pieno di raccomandazioni e ingiustizie, e quello corrotto e duro della boxe.


Puncher è un romance dallo stile fresco e coinvolgente, con accese sfumature hot e due protagonisti molto indipendenti e appassionati. Un romanzo che narra di un amore forte e istintivo, intralciato dalla vita reale, che lotta per realizzarsi in un mondo corrotto e sporco, in cui i sogni sono l’unico modo per sopravvivere.




Recensione:

Ho iniziato a leggere questo romanzo spinta dalla curiosità verso l'autrice. Ne avevo sentito molto parlare e così mi sono detta «perché non leggermi un suo romanzo»? E appena è uscito Puncher, un po' anche per il titolo e la copertina, mi sono gettata in questa incredibile storia tra un pugile e un'attrice.
Fin dall'inizio capiamo che i due non hanno vita facile, né per il loro passato e nemmeno per le loro ambizioni future. Entrambi arrivano da giovinezze non troppo felici ma allo stesso tempo lottano con tutte le loro forze per realizzare i rispettivi sogni.
Due mondi a confronto tanto diversi tra loro ma che alla fine ritroviamo collegati da un filo conduttore, così come i due protagonisti stessi legati e travolti più volte da passione irrefrenabile.

Vi parlo in sintesi di loro:
April ragazza che vive con il padre malato lavora presso l'officina di famiglia e in mezzo a macchine, olii e motori si destreggia meglio di qualsiasi altro meccanico maschio; il suo sogno è quello di diventare attrice.
Joe con un triste passato alle spalle in cui più volte ha dovuto assistere alla violenza di suo padre nei confronti della madre, circostanze che lo hanno portato ad essere un tipo piuttosto istintivo e gli hanno aperto un mondo verso la sua grande passione di diventare un vero pugile professionista.

Già dal loro primo e casuale incontro si capisce che tra i due c'è qualcosa che li lega anche se apparentemente fanno parte di due mondi completamente diversi e oserei dire quasi opposti. Ma come sappiamo bene è proprio questo il punto: GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO!!! 

La storia è tutta da leggere e assaporare: troviamo amore, passione, sesso, gelosia, e mille altre emozioni nascoste dietro alla dura realtà che i loro mondi nascondono....


La scrittrice usa forse troppo spesso nel descrivere i loro incontri passionali dei termini piuttosto forti da vero e proprio romanzo erotico. Ho usato l'espressione "forse troppo spesso" perché secondo me questo romanzo meritava di essere molto più che un semplice romanzo erotico. Ha affrontato temi piuttosto forti come la corruzione e in certo senso anche il "mobbing" sul lavoro.  La forza che i due ragazzi hanno e la voglia di raggiungere i loro obiettivi ti fanno capire che nella vita non bisogna mai buttarsi giù e lottare fino alla fine!
La storia d'amore e passione ci sta tutta, anzi direi che è fondamentale per questo libro, però a volte io avrei usato termini meno "grezzi"... solo questo punto mi ha lasciato un po' perplessa nella storia. Per il resto posso assolutamente consigliarne la lettura e garantirvi che di certo non vi annoierà mai!



vi lascerà comunque quel pizzico di sale giusto per una lettura interessante.




 Note sull'autrice: Connie Furnari è nata a Catania, classe 1976. Laureata in lettere, appassionata di cinema, pittura e cartoni animati, ha pubblicato in numerose antologie e vinto diversi premi letterari.Predilige scrivere il fantasy e il paranormal, ma si dedica anche al romance e alla narrativa per bambini. Tutte le opere dell'autrice sono facilmente reperibili su Amazon.
Collaboratrice di molti web magazine letterari, vive tra centinaia di libri e dvd; adora leggere, disegnare fumetti manga, e dipingere quadri a olio mentre ascolta musica classica. 
La sua email ufficiale è conniefurnari@hotmail.it


Alla prossima Bookish






Nessun commento:

Posta un commento