lunedì 18 aprile 2016

Insipid di Christina Brae

Una rinascita, come donna e come madre dopo un dramma é possibile. E Jade ce lo dimostra, anche commettendo vari errori di valutazione.

Un amore che sboccia all'improvviso e vi farà battere il cuore.

Vi presento Insipid di C. Brae.

Trama: 

Banal. Lifeless and Colorless. These are the words that describe my life. I’ve made the right choices, done all the right things. I’m strong, intelligent and highly successful.

I’ve lived scrupulously, loved greatly, and shared my blessings equitably.

But life hasn’t been fair with me.

Now I’m drowning in the middle of the ocean, desperately searching for the shore, surrendering to the fact that I will never be happy.

Then he came along.

Life is unpredictable. You can play it safe and resist change for fear of the unknown. Or you can close your eyes and take the leap with the knowledge that your life will change forever.

Which one will I choose?

My name is Jade Richmond and this is my story.






RECENSIONE




Jade non si é mai ripresa dalla perdita della persona più cara che ha. Non si permette nessuna felicità, ma quella arriva sotto forma di un uomo che saprà ridarle il sorriso e ribaltare la sua vita. 
Ma i demoni del passato sotto forma dei suoi ex tornano e mettono a repentaglio la sua neo-storia. 

Questa storia all'inizio é monotona. Lenta. E non ti invoglia a leggere. Mi sono annoiata per il 50 % del libro, poi ad un tratto ti spieghi il perché di questa lentezza e di questa indecisione della protagonista a scegliere di vivere l'amore invece di respingerlo a più non posso. 

Hai 3 parti. La prima é il presente, poi hai il passato, e poi ritorni al presente. 

 Il 50% che resta é una storia interessante ma sviluppata male secondo me. Troppe indecisione e troppi problemi. Troppo di tutto. Mai una gioia!


Troveranno il lieto fine? 
Il mio voto é 





Nessun commento:

Posta un commento