sabato 19 marzo 2016

Sotto protezione di Giulia Attrice

Titolo:  Sotto protezione
Autore: Giulia Attrice
Editore: Self publishing
Data: 2016
Genere: Romanzo rosa

Ciao Girls!
Oggi parlo di un libro scoperto davvero per caso! La trama sembrava avvincente e lo si rivela davvero, devo dire però che ci sono una serie di pro e una serie di contro.


Trama

Abbigail Harton è innamorata del suo capo. Completamente, totalmente innamorata. Sa che lui non prova le stesse cose. Tom Lartan è un uomo ricco e di successo, e frequenta solo top model. Può avere qualsiasi donna di Las Vegas, quindi perché dovrebbe volere la sua timida e decisamente formosa assistente? Decisa ad ignorare il proprio cuore, Abbigail mette da parte i propri sentimenti. Ma quando suo fratello scompare, non ha nessuno a cui rivolgersi. Tranne Tom.
Tom Lartan ha un problema. Ha un debole per la sua assistente, ma sa che non può farci nulla. Abbigail è la migliore assistente che abbia mai avuto e, nei tre anni in cui hanno lavorato insieme, è diventata la sua migliore amica. Abbigail è timidissima, e lui sa che una sola mossa sbagliata la farebbe fuggire. Quando il suo irresponsabile fratello deruba un boss della mafia e scompare, Abbigail si ritrova in pericolo e Tom è stanco di aspettare di fare una qualche mossa. Il modo migliore per tenere Abbigail al sicuro è farla sua. Ma tra proiettili volanti e tradimenti dietro ad ogni angolo, riuscirà Tom a convincere Chloe che quello che vuole è qualcosa di più che un’avventura?






Recensione


 
La ricerca del fratello di Abbigail è un filo conduttore importante e, contemporaneamente, permette alla storia d’amore tra lei e il suo capo di nascere con un forte sfondo di passionalità e con un filo di romanticismo… Bella la tensione costante che si crea tra Abbigail e Tom che, francamente, è ciò che maggiormente tende il lettore a proseguire nella lettura. 
Come promesso dalla recensione non ho trovato i “proiettili volanti” e i “tradimenti dietro l’angolo”: i proiettili ci sono solo alla fine e di tradimenti nemmeno l’ombra! Lei è fedelissima all’idea di amore platonico con Tom e lui sembra essere stato incantato dalla sua assistente da mesi. Mesi nei quali non si è lasciato sfiorare da nessuna donna.
L’articolazione della storia della sparizione di Nick (fratello di Abbigail), correlata alla mafia russa, non è particolarmente definita e chiara e, prendere contatti con i boss, risulta essere davvero un gioco da ragazzi, nonostante entri in scena l’investigatore privato di Tom, Alex.
Sicuramente accettabile la capacità lessicale e descrittiva dell’autrice, ma una pecca è evidente: la terminologia utilizzata per riferirsi agli organi sessuali di Tom e di Abbigail è davvero poco sobria.
Nel complesso una lettura accettabile, da non annoverare tra le mie preferite!




Nessun commento:

Posta un commento