martedì 8 marzo 2016

Perfect: La perfezione di un attimo di Alison G. Bailey

Ringrazio la DeAgostini per l'anteprima che ha regalato al nostro blog.
Questa storia é stata difficile da leggere... Sia per la frustrazione sia per l'emotività...

Ecco al recensione di Perfect di A.G. Bailey!

Trama: 

Può la vera felicità durare più di un attimo?
È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l’amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall’armatura scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tanta felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all’illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre.
Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e… amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare.
Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera.



 
Questo libro fa parte di una serie: 

La serie Perfect:

#1 Perfect (Present Perfect) - 8 Marzo 2016
#2 Past Imperfect - INEDITO IN ITALIA (Storia di Brad)
#3 Presently Perfect - INEDITO IN ITALIA (Storia di Noah)


















RECENSIONE: 

Il libro per metà è una storia di ragazzini, Amanda detta Tweet e Noah, che non sanno cosa vogliono (soprattutto lei) , non vogliono osare (soprattutto lei) e si divertono a fare feste, sesso e alcol.. L’altra metà è un libro dove questi giovani spensierati entrano nell’età adulta un po’ troppo in fretta per delle vicende che arrivano come un uragano con consegueze strazianti…

Questi due giovani si conoscono da quando sono nati. I genitori sono amici stretti. Sono cresciuti insieme. Sono migliori amici. Spiriti affini. Anime che si completano. Ma c'é sempre questa immagine della perfezione che incombe su di loro. Insicurezze.. Amore... Amcizia... 

Ecco la prima parte in poche parole… Noah e Tweet hanno un continuo prendersi (non intendo come coppia.. ma é una situazione che ci si avvicina molto) e lasciarsi al Liceo. C'è anche da dire che molte ragazze la trattano male. E questo fa si che lei abbia insicurezze su insicurezze, ma c'è il suo Cavaliere che la salva ogni volta con frasi e atti d'amore.. ma non è mai abbastanza. Lei si trova carina ma non abbastanza dunque lo respinge ogni volta che lui vede una possibilità.

Poi vanno al College... Tweet va con uno diverso ogni week end ubriacandosi... Noah ha una ragazza fissa, Brooke... Tweet dopo inizia una mezza storia con un tizio .. ma una sera Noah torna.. la salva dal suo ragazzo e ricominciano a vedersi dopo mesi separati per una tragedia...

---Questa prima parte è fatta di rimorsi! Molti rimorsi da parte di tutti e due! Com’è possibile?? Eh bene, si amano ma vanno con altri… che in pratica è come tradirsi! Se lo dicono, ma non risolvono mai nulla. Sempre la stessa storia! Lei non si sente abbastanza perfetta per lui.. Lui la trova il suo incastro perfetto. Lei non lo capisce e lui si incavola.. ---


E dopo arriva la MAZZATA!!!!

Da qui in poi Noah cercherà di essere un amico normale per Tweet, che si prende cura di lei.. ma Ogni pretesto è buono per scappare! Non si capisce bene cosa voglia Tweet… ha un comportamento che non mi ha entusiasmata tanto! E’ giovane.. OK?

NOOO OK NOOOO!!! Infatti tutti gli chiedono come mai lei e Noah non stiano insieme.

Lei da’ sempre la colpa a sua sorella, ma mai a se stessa e non si analizza nel profondo dicendosi che forse sarebbe meglio rischiare piuttosto che non aver combattuto per il grande amore della sua vita, (Sua sorella, a dire di tutti perfetta, avevo un migliore amico e uscendo dopo come coppia lo ha perso, dunque non vuole fare la stessa fine), ma come gli diranno tutti, non è una SCUSA!!!!


E qui arriva la maturità tanto richiesta dalla lettrice sottoscritta!!!!!
Tweet incontra una persona che cambierà le carte in tavola!

Dalton è un giovane che ha accettato la sua condizione medica e vive tutto come se fosse l’ultimo minuto di vita che gli resta! Come dice lui, finché fai le cose vuol dire che sei vivo.

Accanto a questa persona, lei capirà che non si può rinunciare all’amore, alla vita.. bisogna vivere ogni istante, ogni emozione, bella e brutta che sia… infatti trovo che questa parte sia straziante da una parte ma anche la più bella della storia! Mi sono affezionata a questo personaggio!!!

Nella storia ci sono anche altri personaggi, parenti, e persone che loro considerano amici. Come Lisa (che avrà una parte piccola, ma fondamentale per Tweet perché per un certo tempo ha rimpiazzato Noah nella sua vita), Brooke (anche se per questa ragazza Tweet ha sacrificato la sua amicizia e il suo amore per Noah, Lei pensava davvero che lei fosse perfetta per lui perché gli ha donato il sorriso dopo la sofferenza), i genitori ( che certo fanno sempre il confronto con la sorella più grande perfetta, ma in fondo amano tutte e due allo stesso modo), e la sorella di Tweet (che la ama molto e si prenderà cura di lei nei momenti peggiori e sarà anche la sua confidente).


Arriverà l’Happy Ending tanto sperato?

Non vi rivelo la fine! Lo scoprirete leggendo!!!




Mi dispiace… la scrittura e la lettura sono fluide. Il libro ha la particolarità che le prime frasi siano tratte dal diario della protagonista,  e dopo la situazione che l'ha portata a quel pensiero. E va vanti così dall'infanzia all'età adulta.
 Ma la storia per circa il 50% è stata frustrante! Ho rischiato l’orticaria e la rottura del kindle un paio di volte! Poi è andata meglio, e questa è la ragione delle tre stelline.

2 commenti:

  1. Ufff non sono convinta! L'opinione generale sul libro è questa ovunque... Magari provo con l'ebook!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non dico di non leggerlo .. perché i gusti sono gusti, ma Non possiamo dire che questa lettura sia l'8° meraviglia del mondo come molti dicono! c'é di meglio in giro. Non é cmq da buttare. Quando un libro lo trovo brutto a volte dico di non leggerlo quando conosco i gusti della persona a cui lo dico, ma in questo caso ti dico prova a leggerlo e fatti un opinione! Dopo vieni a dirmela però :D Buona Lettura se decidi in positivo!

      Elimina