sabato 5 marzo 2016

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca

Titolo:  Guida astrologica per cuori infranti
Autore: Silvia Zucca
Editore: Casa Editrice Nord
Data: 2015
Genere: Romanzo

Ciao Girls!
L’oroscopo non ci azzecca (quasi mai!), ma siate sincere… quante di voi non si sono mai messe a spulciare l’oroscopo del giorno? E se non è quello giornaliero, una sbirciatina alle affinità, alle caratteristiche del segno, al periodo più propizio? Siate sincere… Per quanto mi riguarda le caratteristiche del mio segno, per la maggior parte, mi definiscono davvero bene!
L’ho letto qualche mese fa, ma mi faceva piacere condividere la recensione con voi e suggervi di leggerlo.
Trama

"Trent'anni passati da un po', single (NON per scelta) e con un impiego che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo indimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. Se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Sguardo magnetico e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice… peccato sia stato assunto come «tagliatore di teste». Insomma: non ce n'è una che vada per il verso giusto. Ma poi Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una «vera» lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più favorevoli per la sfera professionale o per farci trovare l'anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Però, stranamente, l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, fallimenti imbarazzanti e sorprese di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o, peggio, che la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle per trovare la sua strada.







Recensione

 Divertente, irriverente, avvincente! Ci si diverte e leggerlo e Alice è una donna che ispira simpatia fin da subito, con la goffaggine che la contraddistingue e che, spesso, si trasforma in tenerezza.
La sua vita ha dell’assurdo (ma non troppo!) il suo proverbiale ex-fidanzato si sta per sposare perché in attesa di diventare padre, contemporaneamente presso la redazione televisiva in cui lavora arriva un nuovo capo che dovrebbe ri-studiare l’assetto aziendale e riorganizzare il personale.
Incontra Tio che diventa suo fedele amico e astrologo personale, che le propone quadri astrali personalizzati ad hoc per lei. Inizia il disperato tentativo di Tio di dare le dritte giuste ad Alice secondo i suggerimenti dello zodiaco: ecco quindi delle nuove occasioni lavorative, tra cui una trasmissione con la tematica centrale dell’astrologia che sarà in grado di rilanciare l’emittente televisiva per cui lavora… E poi c’è l’amore, Tio cerca di darle i suggerimenti per “inciampare” nell’uomo ideale… L’ideale ovviamente è tutto statisticamente comprovato dal quadro astrale di Alice in connubio a quello del nuovo pretendente!


 
Ma escludi l’uno perché è Leone, escludi l’altro perché è Scorpione… Restano davvero pochi gli uomini che possono essere presi “astologicamente” in considerazione da Alice.
In questo rumoreggiante scenario alla Poalo Fox c’è Paola, fidata amica di Alice che cerca di razionalizzare tutti i ragionamenti di Tio e di riportare Alice sulla retta via della consapevolezza e della logica. 
È proprio quando Alice decide di non dare più retta a Tio che avviene qualcosa di straordinario: la protagonista scopre che il quadro astrale che le aveva fatto non era esatto perché le informazioni che i genitori le avevano trasmesso, in merito alla sua nascita, non erano fedeli alla verità. Ed ecco che, magicamente, il suo profilo astrologico combacia perfettamente con quello del suo nuovo capo.

La scrittura di Silvia è incredibilmente scorrevole, esilarante e (SOPRATTUTTO!) divertente! La precisione descrittiva è tale da rendere l’immagine della scena veritiera al massimo!
La narrazione è in prima persona e ci si immedesima con facilità in Alice.
Bella la descrizione delle caratteristiche dei segni zodiacali che fa da intramezzo tra in capitolo e l’altro e lascia lo spazio al lettore di giocare e divertirsi cercando similitudini tra la realtà e quello che ci rivela l’autrice.





2 commenti:

  1. È da un po' che giro intorno a questo libro e la tua recensione mi ha proprio convinto, lo devo leggere!

    RispondiElimina
  2. Leggilo! Non te ne pentirai e poi attendiamo che tu ci dia il tuo parere!buona lettura!

    RispondiElimina