martedì 9 febbraio 2016

Genie Di Kitty French

Paillettes, Glitter e Piume ... Un ricco, che pensa che le ballerine siano tutte prostitute e una ballerina che vuole dimostragli che non é vero! Un amore tutto Burlesque!


Trama: 


Piume. Bugie. Glitters. Segreti. Lussuria.

Incontriamo Genie Divine, un’arguta show-girl londinese in una missione decisiva per salvare il suo amatissimo teatro famigliare.

Conosciamo adesso Abel Kingdom, un magnate australiano delle palestre determinato a comprarglielo da sotto il naso.

Sulla carta non hanno nulla in comune, e quando si incontrano, ne hanno ancora meno.

L'unica cosa che hanno è la chimica.
Innegabile, strappami-gli-abiti-di-dosso-e-sbattimi-contro-il-muro-adesso tipo di chimica.

Lui vuole il suo teatro. Lei lo vuole morto.

La scena è pronta per un'estate esplosiva ...





Recensione:


Ecco cosa Abel vede sul volantino del suo tavolo al Teatro Divine, che vuole comprare disperatamente..
Un messaggio chiaro e tondo che indica che la migliore ballerina di burlesque a Londra si trova li...

Genie.
Ecco il suo nome!

Lui non ama chi balla per fare soldi.
Anche se é un arte fare il burlesque lui trova che sia poco dignitoso.

Ginie ama quello che va e non si vergogna.

Lui vorrebbe andarsene senza guardare lo spettacolo ma qualcosa lo blocca e li si perde nella visione sensuale di Ginie, con il suo corsetto rosa e i suoi capelli rossi.

Abbiamo due personaggi molto diversi che si battono per quello che amano. Lui nella sua mente ha questa idea contorta delle ballerine, solo per via della sua infanzia annegata nel mondo delle strippers. 
Lei ama quello che fa. E' una ballerina e riesce a separare le due cose. 
Lui no. 

I loro caratteri infatti sono molto distanti e non si incontreranno mai. 

Finché la giovane Gigi e lui non vanno a cena insieme. 
Lui non la riconosce solo con i suoi jeans o con un abito da sera mozzafiato. 

 
Finché non la vede spogliarsi e si rende conto che Gigi, la bellissima ragazza é la ballerina Genie.

E da lì, scatta la molla sia per proteggerla sia per dargli contro.
Non si sa benissimo cosa vuole Abel.
E' contraddittorio nei suoi gesti.
Una volta la vuole e due secondi dopo la butta fuori e la tratta come una poco di buono.

Ma qualcosa cambia con il tempo.
Si conoscono..Si frequentano...

La loro storia d'amore, se così si può chiamare, ruota però intorno alle loro vite che non sono facili... anzi!
Lui con una madre che se ne frega e che non vuole il suo aiuto e lei con i problemi del teatro che la sua famiglia prova a tenersi ben stretto.

Abel riuscirà ad amare Ginie quanto lei ama lui??
Riuscirà Ginie a farlo innamorare e a fargli abbassare le barriere che lo bloccano nella sua mente un po' bacata??

Un racconto focoso, scritto benissimo, descrittivo nel modo giusto, Divertente, mai volgare.
Kitty French ha saputo creare una storia coinvolgente!
Complimenti!



Nessun commento:

Posta un commento