sabato 16 gennaio 2016

➔ ➜ Ricetta "Baci di Dama" (piatto presente nel libro "Per Averti" di Laura Fioretti)

Oggi vi Spiegherò come fare i Baci di Dama che uniscono Gloria e Andrea. 

Tratti dal Libro Per averti di Laura Fioretti. 



Trama: È venerdì sera e l'orologio segna quasi le nove. Dopo aver lucidato il bancone e riordinato tutto, Gloria è in attesa dei suoi allievi. Dieci aspiranti pasticceri, decisamente inesperti ma con una passione sfrenata per i dolci. Quando ha deciso di tenere un corso serale di pasticceria nel suo negozio, Gloria certo non si aspettava di ottenere così tanto successo. Né che quelle lezioni le avrebbero riservato un'atmosfera serena e rilassata. O quasi. Se non fosse per quell'allievo… Andrea. Di fronte a lui, per quanto si sforzi, Gloria è in soggezione, diventa insicura e arrossisce perfino. Si odia per quella fragilità ma le succede sempre con gli uomini belli. E Andrea è bello. Bello davvero. Magnetico. Incredibilmente sexy e terribilmente arrogante. Tutte le donne del corso impazziscono per lui e fanno a gara per occupare il posto accanto al suo. Osservano i suoi movimenti come ipnotizzate. Ma solo Gloria scoprirà sulla propria pelle come quelle mani possano trasformarsi in un'arma pericolosa e intrigante, in grado di distruggere tutte le sue paure e inibizioni.

Questa ricetta é la molla che fa scattare Gloria in Mood "Mani Sexy su di me ora" ... 
Andrea sa usare le mani... Uno scultore... Gloria gli guarda le mani mentre impasta e ecco il suo pensiero: 
" L’uomo non disse altro e tornò a lavorare l’impasto con le sue belle mani. Gloria spalancò la bocca, così come fecero le altre corsiste e la stessa Alessia. I movimenti di Andrea erano molto allusivi." 

Ecco a voi la ricetta: 


Ingredienti:  
Ingredienti per 40 baci di dama
Farina 150 g
Mandorle pelate 150 gr
Zucchero 110 g
Burro 150 g
Cioccolato 150 g
Vaniglia qualche goccia di estratto
Sale un grosso pizzico
Arance la scorza grattugiata di 1 
Procedimento: 
Per preparare i baci di dama, mettete le mandorle nel vaso del mixer e frullatele insieme allo zucchero , lo zucchero servirà ad assorbire l'olio che sprigioneranno le mandorle. In una ciotola aggiungete il burro morbido (ma non molle) tagliato a pezzi, la farina  e le mandorle tritate e cominciate ad amalgamare con le mani .
Quindi aggiungete all'impasto la buccia d'arancio grattugiata , l'essenza di vaniglia, e il grosso pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere un unico panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora. Una volta che l'impasto si sarà rassodato, suddividetelo in tanti bastoncini, da cui poi taglierete delle piccole porzioni di impasto (di circa 6-8 gr) che utilizzerete per formare delle palline. Disponete le palline di impasto su una placca da forno, foderata con l'apposita carta . Rimettete di nuovo le palline così formate in frigorifero per almeno altri 30 minuti. Dopodiché infornate e lasciate cuocere in forno statico a 160 gradi per circa 20 minuti, o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata; se utilizzate il forno ventilato, la temperatura sarà di 135 gradi.
Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, oppure nel  forno a microonde. Quando i biscotti saranno cotti, lasciateli raffreddare. Aiutandovi con un cucchiaino o con una siringa, disponete il cioccolato sciolto (lasciatelo raffreddare fino a che risulti piuttosto denso) sulla parte piatta del biscotto e ricoprite delicatamente con un altro biscotto .  Mettete i baci di dama su di un vassoio  e lasciate che il cioccolato indurisca,  poi potrete servire i vostri deliziosi baci di dama.

Ora che avete la ricetta... Divertitevi!!!
Buona Lettura e Buon Appetito!!!

Pinky86

Nessun commento:

Posta un commento