martedì 26 gennaio 2016

Ovunque mi Porti di Livia Sarti


E adesso parliamo di Amore ... Amore con la A maiuscola Una scelta difficile e un'attrazione incontenibile La stabilità di un matrimonio contro un incontrollabile passione Chi vincerà? il cuore o il cervello?

Ecco a voi: Ovunque mi Porti di Livia Sarti! 
 
Trama: Cosa succede se desideri ciò che non è tuo?  Arianna e Leonardo vivono un sogno. Entrambi bellissimi, hanno tutto: un lavoro prestigioso, una casa di lusso e una vita da favola. Il loro matrimonio è perfetto fino all’arrivo di Luca, il collega che tutte le donne vorrebbero avere. Arianna è costretta a fare i conti con la passione che la unisce a lui e, fra segreti e bugie, dovrà fare la sua scelta.


Serie Ovunque mi porti:

#1 - Ovunque mi porti
#2 - Quattro anni per averti





Recensione:

Questa è una storia che mi è entrata nel cuore fin dall’inizio, non fa parte delle trame scontate che fin dall’inizio sai come va a finire… niente affatto!
Livia ha saputo farmi entrare nella parte ed immaginare me stessa al posto di Arianna, indecisa su quale scelta sia la migliore. Questo triangolo Arianna\Luca\Leo è a dire poco perfetto… ma ahimè non può durare per sempre e la scelta, difficile scelta, spetta proprio a lei!

Arianna ha tutto quello che la vita possa mai dare ad una donna: un lavoro gratificante, una vita agiata, la bellezza, l'intelligenza e, non ultimo per importanza, un marito bellissimo che la ama più della sua stessa vita. Cosa potrà mai interferire a cotanta perfezione se non uno scherzo del destino? E questo destino si chiama Luca, un affascinante collega, un sogno ad occhi aperti che dal canto suo è attratto da Arianna in modo morboso, la desidera con tutto se stesso e fa di tutto per averla, pur avendo a sua volta una vita. Si cercano e si respingono ma l’attrazione sembra ingorvenabile perché, come sappiamo, al cuore non si comanda…

Arianna sente di appartenere a Luca ma allo stesso tempo ama il suo Leo…

La scelta sarà dura e difficile perché non si tratta della “solita” storia in cui il marito è un poco di buono o uno qualsiasi che non da più attenzioni alla moglie, al contrario Leo è un uomo perfetto e innamorato di sua moglie!

Ma il legame con Luca è tutta un’altra cosa…
Leo o Luca? Luca o Leo?
Povera Arianna … o forse sarebbe il caso di dire … Beata Arianna?!?
Sceglierà l’uomo della sua vita o l’amore della sua vita?



 Assolutamente un capolavoro!

E brava Livia Sarti!




2 commenti:

  1. Grazieeeee <3 Bellissima! Grazie di cuore davvero. Si nota subito che Greta lo ha letto con attenzione e, fortuna mia, lo ha anche amato tanto. Grazie <3 Felicissima di essere in questa pagina <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Livia che ci hai saputo emozionare così tanto con questa straordinaria storia!! e ora... aspettiamo "i quattro anni" ... <3

      Elimina