giovedì 24 maggio 2018

Nei tuoi occhi c'é tutto di Penelope Ward

Nei tuoi occhi c'é tutto
Penelope Ward
Tre60
Romance
350 pagine


Trama:

Tutto ciò che Allison desidera è diplomarsi per curare i bambini affetti da autismo. E non le importa se, per pagarsi gli studi, deve lavorare come cameriera in un ristorante: sa che aiutare gli altri è il suo destino, e pazienza se deve aspettare un po’.
Poi, un giorno, gli occhi azzurri di Cedric Callahan si fissano nei suoi. E Allison si convince che il destino le abbia riservato una magnifica sorpresa. Tanto inaspettata quanto travolgente.
Invece il destino non c’entra affatto. Perché Cedric ha pianificato con estrema cura quell’incontro. E ha pianificato anche il seguito… tranne innamorarsi di quella ragazza dolcissima.
Perché l’ha voluta conoscere? E perché le farà credere che sia stato tutto casuale, anche quando l’amore e la passione saranno dirompenti? Ma non si può mentire all’infinito e, quando la verità verrà a galla, la vita di entrambi cambierà per sempre…

 





Spesso risulta difficile recensire alcuni libri perché ,divorati dall’entusiasmo, rischiamo di dire troppo e “Nei tuoi occhi c’è tutto” di Penelope Ward fa parte di questa categoria.

La storia di Allison e Cedric è una di quelle vicende squisitamente rosa, con tanto di amore a prima vista, protagonisti bellissimi e dolci , insomma tutti gli ingredienti adatti a deliziare le più romantiche.

Cedric cerca volutamente il primo incontro con la bella Allison, e il perché di questa scelta sarà il punto focale di tre quarti del libro.

Il nostro protagonista, detto affettuosamente “Occhi Azzurri” , è un agente televisivo, ricco e un pochino playboy, si scopre essere un ragazzo in realtà molto dolce ma spaventato alla sola idea di perdere chi ama, in questo caso Allison, la ragazza che lui tanto faticosamente aveva cercato e che adesso, a causa delle sue bugie, rischia di allontanarsi per sempre.

Allison è una donna generosa, che mette gli altri e il loro benessere prima di se stessa ed è proprio questa sua luce interiore che fa innamorare Cedric al primo sguardo. Lavora in una tavola calda per potersi pagare gli studi interrotti, infatti il suo vero sogno è quello di aiutare i bambini disabili e proprio grazie a questo Allison si avvicinerà ancora di più a Cedric, dato che lui è coinvolto personalmente in questo mondo.

Il lettore attende con ansia di sapere per quale motivo Cedric ha cercato e, al tempo stesso temuto , la donna che sarà l’amore della sua vita. In realtà in questo libro vengono a crearsi delle situazioni insolite, flashback che ci consentono di capire tutto, non mancano tematiche importanti che coinvolgono più o meno direttamente i protagonisti e chi li circonda, come l’autismo e l’adozione , il tutto fa da cornice ad una delle storie più rosa che mi è capitato di leggere .

“Nei tuoi occhi c’è tutto” è una commedia di sentimenti, c’è poco spazio per l’introspezione ma, grazie ad una notevole capacità creativa dell’autrice , il risultato finale non è psicologicamente piatto. I personaggi secondari arricchiscono il tutto in maniera davvero magistrale, tutti quanti, nessuno escluso.

Nella parte finale un’immagine particolarmente poetica mi ha davvero commossa, mettendo il punto a una delle fiabe moderne più belle che io abbia letto.









mercoledì 23 maggio 2018

Effetti Nomadi di Antonella D’Eri Viesti


Autore: Antonella D’Eri Viesti
Titolo: Affetti nomadi
Prezzo: € 13
Uscita: 2 maggio


Sinossi: Allegra è una bulimica della vita, instabile, bisognosa di affetto, egocentrica e insicura nelle relazioni, ma al contempo ambiziosa, cinica, trascinante, curiosa, sempre pronta a sperimentare le mille idee che si affollano nella sua mente. Nei suoi racconti, che partono dall’adolescenza e la accompagnano nella sua vita adulta, si intrecciano vicende che non si incontrano, ma che finiscono per annodarsi tutte sul cuore e nell’anima di questa giovane donna, delineando il modo in cui le relazioni contemporanee, e l’amore in particolare, vanno sgretolandosi. Soggettività, menefreghismo, negligenza diventano i pilastri portanti di queste storie sospese, amare, carnali, che scavano un solco profondo nel desiderio inappagato di un riconoscimento e di una sicurezza irraggiungibile da parte di individui sradicati e insoddisfatti. Affetti nomadi è un romanzo pensato per frammenti, come frammentaria è la realtà contemporanea, come frammentarie e striscianti sono le relazioni che viviamo e che ci ostiniamo a credere possano durare per sempre.
Biografia: Antonella D’Eri Viesti è dottoranda in Filosofia e teoria dei linguaggi presso l’Università degli Studi di Bari. Il cinema di Sorrentino, la letteratura italiana neorealista e la musica rock degli anni Settanta sono i tre vertici del triangolo in cui prende forma la sua scrittura.



Il Tatuatore di Alison Belsham

Titolo: Il Tatuatore
Autrice: Alison Belsham
Data uscita: 3 meggio 2018
Genere: Thriller
Editore: Newton Compton

Trama:

Brighton. L’ispettore Francis Sullivan, giovane e ambizioso, è stato appena promosso, e questo è il suo primo caso importante. Marni Mullins, una tatuatrice di Brighton, ha trovato un corpo orribilmente scuoiato. Dalle prime indagini sul cadavere risulta chiaro che non si tratta di un omicidio isolato ma dell’opera di un serial killer. Il modus operandi e la firma sono agghiaccianti: mentre la vittima era ancora in vita, l’assassino ha rimosso intere porzioni di pelle, presumibilmente tatuate. Questa pista porta Sullivan a credere che una come Marni, che conosce il mondo dei tatuaggi come le sue tasche, sia l’unica persona in grado di aiutarlo. Ma lei ha tante ragioni per non fidarsi della polizia. E quando riuscirà a identificare il prossimo bersaglio del killer, lo dirà a Sullivan o si metterà da sola alla ricerca del “Ladro di Tatuaggi”?




Ho ricevuto questo libro dalla Newton Compton. Ora capisco al 100% perché mi sono imposta di NON guardare horror e di NON leggere thriller. Il Tatuatore è un thriller capace di farti venire sudori freddi ma anche di appassionarsi alla lettura. Partendo dal presupposto che è un romanzo moolto crudo (per la mia testolina amante dei Romance, ovvio) vi spiego in breve la trama. La storia ambientata a Brighton, una cittadina del sud dell'inghilterra, vede protagonisti il neo ispettore Francis Sullivan, la tatuatrice Marni Mullins e un serial killer. Un giorno Marni troverà un corpo completamente scuoiato il che porterà Francis a cominciare indagare sul caso, ma la prima vista di ciò che trova è agghiacciante. All'uomo trovato morto è stato "esportato" un tatuaggio. Da questa uccisione ne seguiranno altre identiche per cui l'ispettore inizierà una fitta ricerca aiutato da Marni. La cosa che mi è piaciuta di più e allo stesso tempo mi ha terrorizzata sono i POV multipli, tra cui quello dell'assassino stesso. Le descrizioni sono molto accurate (anche troppo!) e i personaggi ben caratterizzati, tranne forse un po' meno Francis. Capisco che il suo primo caso ed è ancora un novellino ma per me sarebbe dovuto essere un po' più deciso. In definitiva mi è piaciuto? sì e no. I thriller non sono proprio il mio genere ma agli amanti di questo tipo di letture sono sicura che piacerà.
P.s. non leggetelo di sera o di notte.







martedì 22 maggio 2018

Etienne Lacroix Il becchino Oltre la morte, l'amore! di Nicola Pesce

Prezzo 2,99 
disponibile su KU 
Genere: romance fantasy


Trama: 

Etienne, un becchino disilluso e squattrinato che ha fatto del vizio la sua ragione di vita, per ironia della sorte è proprio nel peccato che incontrerà la sua sposa, ma troppo presto dovrà dirle addio per colpa di un destino infausto. Un segreto a lungo celato che mette in discussione la morte di suo padre. Un viaggio insidioso su un vascello, in compagnia di uno strano equipaggio, allo scopo di risolvere il mistero paterno e di ritrovare un Cuore immortale ambito da molti. Una pirata agguerrita e indisponente con il cuore ammaccato. Un demone sboccato e senza scrupoli che tramerà nell'ombra. Un sentimento controverso tra Etienne e Yuki, la piratina scostante e irriverente dalla tempra di ferro. Intrighi, sotterfugi, personaggi ambivalenti che ostacoleranno la riuscita della missione, magia, leggende, profezie, verità occultate, colpi al cuore e palpiti letali in una rocambolesca avventura dove il fiato pestifero della morte incomberà insidioso per annientare la VITA e... L'AMORE 





Estratto: "... La mia esistenza era divenuta un cimitero di angoscianti segreti che io stesso non conoscevo. Tutto ciò mi faceva dannatamente incazzare, e se l'unica pala con cui potevo dissotterrare ogni mio dubbio era il mio cervello, compresi che pure quello, oramai, era stato cremato dal fuoco di una passione irrefrenabile che provavo per quella ragazza, che per giunta, non sarebbe più stata mia...

" Estratto2: "Ho cercato di dar per morto un amore impossibile, senza pensare che i morti non si dimenticano mai..." 





Note sull'autore: 

Nicola Pesce: uno sconosciuto sui 40 anni che ha ben pensato di creare una storia tutta sua all'insaputa di tutti. Nell'ultimo capitolo del suo libro rivela, attraverso i suoi personaggi, la sua città natale..



The King's Innocent Bride di Alexa Riley

The King's Innocent Bride
di Alexa Riley
Royal Wedding Series #3
Romance, Insta-Love, Erotico


Trama: 

Kate was forced to live with her uncle when she was little and was kept locked away. Then one night she found out her uncle was going to use her as collateral in a bet, and she knew she had to break free. But when she did, she never imagined she’d run straight into trouble with the king.

James is ruler of all that’s around him, and he has to keep the peace in his kingdom. When a trespasser is brought before him, he isn’t prepared for what happens next. He’s ready to stake his claim and take what he wants. He’s the king, after all.




Royal Wedding Series: 

#1 - The king's Spinter Bride di Ruby Dixon
#2 - The King's Horrible Bride di Kati Wilde (di cui non trovo traccia su Amazon) 
#3 - The King's Innocent Bride di Alexa Riley 
#4 - The King's Reluctant Bride di Ella Goode 




Credo che questo sia il libro più breve che io abbia mai letto di Alexa Riley... 
Instalove al 100%. 

Kate é scappata da casa di suo zio perché era stanca di venir trattata come una schiavetta, ma per mancanza di attenzione o di consapevolezza, si ritrova arrestata dalle guardie del Re, perché entrata nella sua Proprietà. James, Il Re, non cerca veramente l'amore, ma lo aspetta. Vuole quello vero e non combinato. E quando posa gli occhi su Kate é amore a prima vista. 

Non racconto il seguito perché é tutto da scoprire. Una storia intensa e rapida. Tensione sessuale e gelosia al massimo come sempre. La ragazza come sempre (o quasi) é innocente e vergine. E la passione che provano l'uno per l'altra é travolgente. Si ha di tutto in questo libro, rabbia, gelosia, amore, gelosia, passione, sesso e doclezza. 
I maschi di Alexa sono smepre così. Vedono, vogliono, ottengono. Non c'é via di scampo da questo! E' il suo marchio di fabbrica! 

Sola pecca: ci sono un po' di errori, che non so a cosa siano dovuti visto che nei suoi libri di solito non si vedono tracce di refusi. 
Però non guastano la lettura ne la storia. 

E come sempre... Non vedo l'ora di leggere il suo prossimo libro! 











lunedì 21 maggio 2018

In cima al cuore di Mia Mistràl

Romance contemporaneo
132 pagine
0,99 €

Trama: 

«Cosa vuoi fare da grande?» E, così dicendo, giunse le mani come se la stesse confessando. «La detective per animali scomparsi in circostanze misteriose?»

Per entrare in possesso di un’eredità da sogno, Chiara è costretta a scoprire chi ha ucciso l’adorata cagnolina della defunta zia Olimpia. Stando alle apparenze, Ellie è caduta in un burrone, ma Chiara non ha intenzione di lasciarsi scappare né i soldi né la deliziosa mansarda sull’Appennino che da sempre sente sua. Olimpia si è divertita da viva, e a quanto pare si diverte anche da morta, a farla giocare con gli enigmi, ma – forse – non immaginava che, per risolverli, la nipote avrebbe avuto a che fare con quell’insopportabile canaglia del veterinario del paese, nonché con un affascinante e misterioso ex forestale che sembra saperne più di quel che dice...




Nemesi di Zoe Blac

Nemesi
di Zoe Blac
Duologia del Buio #2
#Self


Sinossi

Il risveglio non sarà come lo avevano immaginato Elettra e Lucas, il destino si abbatterà su di loro proprio quando entrambi avevano deposto le armi.
Cosa accade ad un uomo quando gli viene sottratto tutto? L'amore, la propria vita, il proprio lavoro. Lucas non ha più nulla, non gli rimane, quindi, che cedere al tormento e ad una rabbia cieca e distruttrice: la sua luce si è spenta con la scomparsa della donna alla quale aveva donato ogni cosa.
Elettra ha fatto la sua scelta, ha deciso lei per entrambi, nella convinzione che solo in questo modo sia possibile liberare l'uomo che ama dalla maledizione che la perseguita sin dalla nascita.
Il dolore getterà la donna nel buco nero dal quale era uscita, quel luogo oscuro e asfissiante che è dentro di lei.
Le anime mutilate dei due giovani si divideranno a Roma, per ritrovarsi in una notte di luna piena nel misterioso e selvaggio sfondo della Savana, dove tutto è possibile, ma niente è come appare.
Il Congo e i suoi scenari faranno da sfondo in questo capitolo conclusivo, nel quale nuove figure si intrecceranno alle sorti dei due protagonisti. Quello che Elettra e Lucas scopriranno insieme non è solo il loro destino, ma la strada che li condurrà in una nuova, affascinante avventura dai contorni sorprendenti.

NEMESI è L'ultimo capitolo del romanzo Claustrofobia.
Il romanzo tratta delle tematiche consigliate solo ad un pubblico adulto e consapevole.

Quest’opera contribuisce a sostenere il progetto Save the Children.
Duologia del Buio : 
#1 - Claustrofobia 
#2 - Nemesi




Care Girls, avevamo lasciato Lucas ed Elettra in Claustrofobia, il precedente libro, innamorati più che mai, per cui vi lascio immaginare con quanta emozione mi sono tuffata tra le tanto attese pagine di Nemesi!!! Ebbene, sin dai primi capitoli, le emozioni non sono mancate, tanto che il mio cuoricino si è praticamente frantumato in mille pezzi. A causa di un evento tragico che minerà la loro storia d’amore, il destino gli presenterà un bel conto da saldare, salatissimo per i due, tanto che ognuno di loro, si troverà dinnanzi a scelte dolorosissime da prendere. Vedremo un Lucas che non ha niente a che fare con il Lucas di Claustrofobia, vive di rabbia repressa, i suoi scatti d’ira incontrollabili lo faranno diventare una persona poca gradita a chi gli sta accanto, la sua è una vera e proprio lotta al massacro, rivolta però solo verso se stesso, come se cedendo agli stravizi e facendosi terreno bruciato attorno, potesse in qualche modo sfogare il suo malessere interiore, ma tutto questo, invece, non fa altro che alimentare il fuoco di distruzione che c’è in lui. Lucas si accusa di colpe che ai suoi occhi non hanno remissione di peccato, la fuga di Elettra lo ha destabilizzato, l’amore profondo che lo legava a lei viene giorno dopo giorno messo in discussione, il pensiero che lei stia tra le braccia di un altro uomo, gli fa perdere il lume della ragione, così come non sapere dove si sia nascosta e le vere motivazioni che l’hanno portata a scappare.

Ma perché Elettra ha messo fine alla loro storia d’amore? La “ tigre” che era in lei ha smesso di ruggire, di lottare, l’amore, la comprensione di Lucas, non sono bastati a farla risalire dal baratro in cui era caduta, lei si ritiene indegna di vivere al suo fianco, si vede come portatrice di sventura, e per il bene che prova per lui, preferisce amarlo a debita distanza. La mente umana è di una fragilità estrema, quando gli equilibri vengono a mancare, tutto quello che ci circonda viene visto sotto un’altra luce, ciò che prima ci dava forza, diventa ai nostri occhi debolezza, la giusta percezione della realtà viene compromessa, portandoci ad odiare noi stessi in primis, e poi chi ci sta accanto. In un barlume di apparente lucidità, o di egoismo, dipende dai punti di vista, Elettra decide di sparire dalla vita di Lucas, vuole dimenticarlo, così parte per una missione umanitaria in Africa, la stessa dove si trova la nonna. Vuole dare un taglio netto al passato, cercare di dare un senso alla sua esistenza e di ritrovare se stessa. Nella bellissima Africa eventi drammatici si susseguiranno, arricchendo il romanzo anche di nuove figure, personaggi contorti, che alimenteranno e a tratti destabilizzeranno ulteriormente gli equilibri.

Questa è stata una lettura non facile per me, voglio essere sincera, solitamente inizio un libro e cerco di finirlo il prima possibile, con questo non è stato così… La dinamica, gli eventi tragici e tutto quello che ne concerne, mi hanno portato a leggerlo come si suol dire, a spizzichi e a mozzichi, avevo quasi il terrore di scoprire, capitolo dopo capitolo, come si dipanasse l’intera storia, perché di pugni nello stomaco me ne ha dati tanti!!! Quanta sofferenza, quanta ingiustizia !!! Il destino che si accanisce su Lucas ed Elettra mi stava portando quasi a non terminarlo, i modi sbagliati in cui i due agiscono, le loro scelte, le loro decisioni, mi hanno fatto innervosire non poco!!! Ho cercato di giustificarli in più di un passaggio, ma niente, non ci riuscivo proprio, questo fino a quando, a pochi capitoli dalla fine, la storia ha preso tutta un’altra piega, è stato lì che tutti i miei dubbi e i miei tentennamenti nel giudicare questo romanzo sono spariti!!! Tutto ha avuto un senso, ogni cosa è tornata al suo posto, ogni cosa ha raggiunto il suo giusto equilibrio.

L’autrice è stata molto abile in questo, ha catturato la mia più totale attenzione, specie da metà libro in poi, dove la storia si arricchisce di eventi che mi hanno lasciata col fiato sospeso. E’ stata capace di far provare sulla mia pelle la sofferenza di Elettra e la devastazione emotiva di Lucas. E’ stata molto dettagliata nella descrizione dei paesaggi africani, degli usi e costumi del luogo, lasciandomi travolgere dalla magia del posto, il tutto è descritto con grande attenzione e competenza. Volutamente non ho raccontato nel dettaglio la dinamica della storia, questo perché dovete provare in prima persona quel tornado di emozioni che sono sicura vi travolgerà in pieno. La passione in questo libro regna sovrana!!! Pagine infuocate, da autocombustione, vi accompagneranno dall’inizio alla fine…Una raccomandazione voglio però farvela, continuate a leggere il libro, anche quando le budella vi si aggroviglieranno e il vostro fegato raggiungerà le dimensioni di una palla da rugby, ricordatevi queste parole…” Tutto ha un suo perché”…
Voglio salutarvi con queste bellissime parole…

“Desideravo spegnere la mia colpa con il bisogno ardente della sua anima.”







domenica 20 maggio 2018

Confetti a Colazione di Aura Conte

Titolo libro: "Confetti a colazione"
Autrice: Aura Conte
Genere: Romance, Humor, Chick lit
Romanzo breve/Racconto autoconclusivo

Trama: 

Vera Reid è la più grande di quattro sorelle ma soprattutto, una wedding planner fissata con il suo lavoro. 
Da circa due anni gestisce Confetti uno showroom che si occupa dell’organizzazione di matrimoni di ogni tipo dalla A alla Z, insieme alle sue tre sorelle e suo padre.
Il sogno di Vera è quello di ampliare il suo negozio acquistando quello vicino ma purtroppo, quando questo viene messo in vendita, l’immobile le viene soffiato sotto al naso in meno di ventiquattrore.
Il nuovo proprietario dell’immobile si chiama James Grant ed è un famoso pasticciere dall’aspetto da bello e dannato, conosciuto in tutto lo stato del New Jersey.
Differentemente da Vera e dalle sue sorelle, James odia i matrimoni e tutto ciò che comporta dei legami duraturi. La sua è una vera e propria idiosincrasia, tanto da non aver mai realizzato una torta di matrimonio.
Tuttavia, quando la banca e l’assicurazione iniziano a dargli qualche problema, prima e dopo l’apertura del suo nuovo punto vendita, il Delicious Sin, James è costretto a scendere a compromessi e ad accettare di collaborare con lo showroom di Vera, anche se entrambi non si sopportano e sembrano avere due modi diversi d’intendere la vita e il lavoro.
Per lei il matrimonio è solo un business.
Lui è un «cinico» che odia i legami.
Chi si innamorerà per primo?


“Confetti a colazione” è il primo romanzo breve della serie Confetti, una raccolta di commedie romantiche e leggere sulle sorelle Reid.





Biografia: 

Aura Conte è nata a Messina nel 1983. Laureata in Scienze della Formazione, scrive libri multi-genere sia in italiano che in inglese, spaziando dai romanzi storici a quelli fantasy. Non è sposata, non ha figli ma è dipendente da internet, social media e letture in lingua originale. Ha pubblicato il suo primo libro nel 2009 con Edizioni Il Pavone (“Purpureo Re-Birth”). Da Maggio 2017 è disponibile in seconda edizione un suo romanzo storico “La sposa del capitano” edito da Libro/mania (progetto editoriale di De Agostini e Newton Compton). Ha all’attivo una ventina di pubblicazioni tra libri, racconti e short stories. Dal 2004 è vice presidente di un’associazione artistico culturale “Iside ONLUS”, inoltre, collabora con diverse CE da circa dieci anni, è articolista sia in Italia che all’estero, nel 2015 ha fondato il progetto letterario Bookoria e nel 2018 ha dato via al progetto di design/moda Wild/Queen.
Sito internet: http://auraconte.com
FB/Twitter/Instagram: @auraconte